A Portland le micro-case off grid per i senzatetto e le famiglie a basso reddito

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Una casa a basso costo, piccola ma confortevole, che tutti possono permettersi. Lasciamo l’Italia e voliamo in Oregon, negli States. Qui, a Portland, è già in atto un piano per realizzare 25 tiny houses Techdwell di Micro Community accessibili a tutte le tasche.

La città di Portland infatti sta per approvare la costruzione di comunità di piccole case sul suolo pubblico, per ospitare senzatetto e residenti a basso reddito. I piani iniziali includono 25 unità abitative su un appezzamento di terreno, con servizi di lavanderia, amministrativi e altri presenti sul posto. Le case di 17 metri quadrati, che avrebbero un affitto da 250 a 350 al mese, permetterebbero agli individui che guadagnano da 5.000 a 15.000 dollari all’anno di essere in grado di poterle avere.

Techdwell è impegnata a portare la dignità di abitazioni sicure, stabili, flessibile e convenienti per i più bisognosi,spiega. Strutture che si assemblano in una manciata di giorni, da due a quattro al massimo, utili anche in caso di disastri, per offrire riparo alle popolazioni evacuate oltre che per aiutare i senzatetto.

TechDwell1

Senza dimenticare la sostenibilità e il rispetto per l’ambiente. Il tiny house Techdwell Axia utilizza materiali di costruzione riciclati, riciclabili e sostenibili. Gli impianti elettrici sono alimentati dal fotovoltaici e il riscaldamento è fornito dal solare. Vi è inoltre un sistema di raccolta dell’acqua piovana e di bonifica delle acque grigie, che consente alle case di essere off grid. Il compostaggio permette anche la naturale gestione dei rifiuti umani.

Tiny home Portland

La creazione di comunità piccole di casa ha dimostrato di essere una strategia di successo per altre città in tutto il paese la lotta contro senzatetto. Progetti simili in Wisconsin, Texas e New York hanno messo tetti permanenti sopra le teste negli ultimi anni, secondo la Reuters, permettendo ai residenti di concentrarsi maggiormente sulla volontà di procedere in altre aree della loro vita.Già portata ad Haiti, costruita come prototipo per il governo haitiano e le ONG per la valutazione, la Techdwell potrebbe presto essere assemblata anche in Oregon per i senzatetto. Per realizzare la piccola Techdwell Axia bastano, dicevamo, da 2 a 4 giorni. Lo speciale sistema alla base ne garantisce il montaggio anche in terreni difficili senza necessità di ulteriori modifiche ma garantendo resistenza e la sicurezza.

Progetti simili sono già stati realizzati anche in Wisconsin, Texas e a New York.

Francesca Mancuso

Foto: TechDewell

LEGGI anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Schär

Celiachia o sensibilità al glutine? Come ottenere una corretta diagnosi

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook