Garden Studio: ad Amsterdam il tetto verde fatto di specchi che riflette la luce del sole

garden studio

Avere a disposizione lo spazio di un giardino è un lusso ad Amsterdam, così come in molte città europee. È un peccato, quindi, sacrificare gli spazi di un cortile per aumentare lo spazio abitabile della propria casa. Come fare allora ad “allargarsi”, preservando il verde? Come hanno pensato di fare gli architetti del CC Studio, con base nel quartiere di Watergraafsmeer, Amsterdam, con il suo stupendo e magico Garden Studio, una struttura dal tetto verde che fa uso di specchi per riflettere la luce.

Lo hanno ideato per rispondere alle richieste dei clienti Maarten e Lori Lens-FitzGerald, che, appunto, volevano espandere la loro casa, senza tuttavia rinunciare al loro bel giardino. Una missione non semplice per gli esperti, che hanno optato per la sostituzione delle casette da esterni già esistenti, ma ormai fatiscenti, con una struttura-studio che inglobasse un vero e proprio giardino.

Da qui l’idea di un tetto verde coperto di Sedum, una pianta carnosa della famiglia delle Crassulaceae e originaria di tutto l’emisfero boreale, e dell’inserimento di specchi sulle altre facciate. Il tutto per dare profondità a questo prezioso e piccolo paradiso esterno, sfogo importantissimo per l’abitazione. Perché gli specchi danno la sensazione che sia lo studio stesso che il giardino siano molto più grandi rispetto alle dimensioni reali, mentre creano una splendida vista dal retro della casa.

garden studio FB

E se il tetto e le pareti espandono, senza togliere nulla alla superficie interne, il volume dedicato alle piante e alla natura, il lucernaio consente di beneficiare dell’illuminazione della luce del sole. Anche la forma geometrica dell’intera struttura è stata calcolata su misura per giocare con le linee prospettiche e le superfici verticali, dando alla panoramica un flusso più continuo. Nel piccolo spazio interno, infine, la temperatura dell’aria sarà gradevole e purificata per tutto l’anno grazie all’isolamento termico del green roof.

Roberta Ragni

Leggi anche:

– I 10 tetti verdi più bizzarri

Te Mirumiru: l’earth house col tetto verde tra design moderno e tradizione Maori

Tetti verdi nel mondo: 10 straordinari esempi di green roof dall’Italia al Giappone

Schar

Il pane senza glutine: tipi di pane e cereali utilizzati

Triumph

Come riciclare i reggiseni e gli abiti usati

Germinal Bio

#Bionest la nuova campagna Germinal Bio che mostra il dietro le quinte del biologico

Caffè Vergnano

Il caffè è più buono se riduce scarti e rifiuti puntando sulle tre R

San Benedetto

Cosa vuol dire compensare la CO₂: la linea Ecogreen di San Benedetto

Decathlon

Hai una bici usata? Torna Trocathlon dove puoi acquistare e vendere l’attrezzatura sportiva

tuvali
seguici su Facebook