Il bellissimo rifugio a forma di gufo che sembra uscito dalle fiabe

cabina_gufi

Se siete stanchi di dormire nei soliti posti, un rifugio a forma di gufi può fare al caso vostro. Si trova a Bordeaux in Francia ed è gratis!

Un piccolo rifugio adorabile che somiglia tanto a quello delle fiabe, creato da un gruppo di designer per incoraggiare abitanti e turisti a provare emozioni uniche, a contatto con la natura.

Questa bizzarra casetta è stata progettata da Zebra3 ed è particolarmente eccentrica perché raffigura tre gufi appollaiati. È stata pensata per far riscoprire il contatto con la natura a chi vuole disintossicarsi dallo stress quotidiano.

In un paradiso terreste, i designer hanno pensato di fare una struttura che ben si sposasse con l’ambiente, senza risultare troppo impattante. Il rifugio fa parte di un progetto più ampio che si chiama Les Refuges Pèriurbains.

In pratica, vengono realizzati bungalow e rifugi in diverse zone e sono a disposizione di chiunque lo desideri a costo zero. ‘Les Guetteurs’, questo il nome della costruzione, mira a

‘inserire l’uomo in un habitat naturale più autentico in modo da ricreare una coscienza più legata alla natura e al mondo animale’.

Altri bellissimi rifugi:

cabina gufi11
cabina gufi2
cabina gufi33
cabina gufi4
cabina gufi5

cabina gufi6

Il rifugio è composto da tre piani e ci si arriva tramite una passerella ed è stato commissionato da Bruit de Frigo rispettando il principio della sostenibilità. E per chi non può andarci, non rimane che sognare con queste immagini:

Dominella Trunfio

Foto

Schar

Il pane senza glutine: tipi di pane e cereali utilizzati

WhatsApp

Usi WhatsApp? Iscriviti alle nostre news gratuite

San Benedetto

Cosa vuol dire compensare la CO₂: la linea Ecogreen di San Benedetto

Triumph

Come riciclare i reggiseni e gli abiti usati

Germinal Bio

#Bionest la nuova campagna Germinal Bio che mostra il dietro le quinte del biologico

Decathlon

Hai una bici usata? Torna Trocathlon dove puoi acquistare e vendere l’attrezzatura sportiva

tuvali
seguici su Facebook