Le case popolari diventano un Bosco Verticale a Eindhoven

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La giungla di cemento urbana si combatte ancora una volta con progetti di forestazione. Questa volta siamo a Eindhoven dove sorgerà il primo bosco verticale in edilizia sociale, adibito a case popolari, firmato come sempre da Stefano Boeri Architetti per Trudo Vertical Forest.

A Milano è un esperimento ben riuscito e a Losanna altrettanto. Nella capitale della moda, il bosco verticale in un grattacielo è ormai una realtà consolidata da qualche anno, mentre nella città svizzera, la Tour de Cedres, ovvero la torre dei cedri grazie alle sue forme e ai colori cangianti è diventata un landmark nel paesaggio del lago Lemano. Ci sono poi Nanjing, Utrecht, Tirana e Parigi.

Per migliorare la qualità urbana e aumentare la biodiversità in città, adesso ci si sposa nei Paesi Bassi dove sorgerà il primo bosco verticale destinato al social housing e dunque rivolto a un’utenza popolare e in particolare a giovani coppie.

La torre ospiterà nei suoi 19 piani appartamenti con affitto calmierato, che nei balconi avranno centinaia di alberi e piante delle specie più varie.

bosco verticale endinover1

“Il grattacielo di Eindhoven conferma la possibilità di unire le grandi sfide del cambiamento climatico con quelle del disagio abitativo. La forestazione urbana non è solo una necessità per migliorare l’ambiente delle città nel mondo, ma l’occasione per migliorare le condizioni di vita dei cittadini meno abbienti” dichiara Stefano Boeri.

125 unità abitative in tutto con appartamenti di meno di 50mq che avranno un albero, 20 cespugli e più di 4 mq di terrazzo. La Trudo Vertical Forest, questo il sui nome, sarà un grattacielo di 75 metri che ospiterà sulle facciate 125 alberi e 5.200 tra arbusti e piante.

bosco verticale endinover

L’obiettivo è sempre quello di creare in un ambiente metropolitano, un habitat verde per lo sviluppo della biodiversità, un vero e proprio ecosistema con oltre 70 specie vegetali differenti in grado di contrastare l’inquinamento atmosferico, grazie alla capacità degli alberi di assorbire oltre 50 tonnellate di anidride carbonica ogni anno.

Gli altri progetti:

bosco verticale endinover3

Come sempre. la caratteristica degli edifici è quella di concepire la vegetazione e la natura vivente come elementi costitutivi e non più solo ornamentali, dell’architettura.

Dominella Trunfio

Foto: © The Big Picture

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook