Cloro addio? A Londra la prima piscina pubblica che sfrutta le piante per purificare l’acqua

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Al bando le sostanze chimiche e via libera alle piante per purificare l’acqua nella nuova piscina pubblica di Londra a King’s Cross. L’acqua verrà filtrata e mantenuta pulita soltanto attraverso processi naturali.

La nuova piscina è stata progettata dagli architetti dello Studio Ooze di Rotterdam e dall’artista Marjetica Potrc. Il progetto si chiama “Of Soil and Water: King’s Cross Pond Club”. Fa parte del programma pubblico Relay per la valorizzazione di 27 ettari di territorio.

La piscina naturale avrà una lunghezza di 40 metri e potrà ospitare fino a 100 bagnanti. Servirà ad esplorare il rapporto tra la natura e l’ambiente urbano. Una vera e propria piscina a disposizione di tutti nel cuore di Londra dove al cemento si affiancano elementi naturali come le piante in grado di purificare l’acqua.

Al momento la piscina si trova in costruzione all’interno del nuovo Lewis Cubitt Park. Verrà realizzata a 2 metri sopra il livello della superficie del parco e avrà una larghezza di 10 metri. I progettisti l’hanno ideata con il desiderio di offrire a cittadini e turisti un nuovo tipo di esperienza urbana.

La piscina avrà un aspetto il più possibile naturale, sarà probabilmente molto più simile ad un laghetto che ad una classica piscina al coperto. Si tratterà di un laboratorio vivente per comprendere l’equilibrio di un sistema che includerà acqua, terra e esseri umani nel proprio ciclo di vita.

I visitatori riceveranno informazioni sull’ambiente in continuo cambiamento all’interno di questo spazio che rappresenterà un ecosistema autosufficiente. Per la pulizia della piscina verranno utilizzate piante acquatiche che diventeranno un nuovo habitat per la fauna locale. Il numero di visitatori ammessi ogni giorno verrà limitato per dare il tempo alla piscina di rigenerarsi.

piscina piante 1

piscina piante 2

piscina piante 3

piscina piante 4

piscina piante 5

piscina piante 6

La novità dovrebbe aprire le porte ai visitatori a King’s Cross dal prossimo maggio. Vi piacerebbe inserirla tra le mete del vostro prossimo viaggio a Londra? Sarebbe davvero interessante vedere come si presenterà la piscina dal vivo.

Marta Albè

Fonte foto: ooze.eu.com

Leggi anche:

Quando anche la piscina è bio
Cina: la piscina più affollata e inquinata del mondo
La metropolitana fantasma si trasforma in piscina

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.
Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook