Infisso_taglio_termicoAvevamo già sottolineato l'importanza di isolare nel miglior modo "green" possibile un'edificio parlando dell'isolamento a cappotto. Ma come fare a eliminare le dispersioni di calore dove "il cappotto", per ovvi motivi, non è possibile applicarlo come nel caso di una finestra? A fornire la soluzione per un maggiore risparmio energetico arriva dalla Germania. È ISO-bloc®, un nuovo sistema di montaggio per le finestre che promette di ridurre completamente "gli spifferi"e ed eliminare le dispersioni di calore provenienti dagli infissi.

I ponti termici sono punti di discontinuità nelle pareti che per la loro diversa natura consentono scambi termici più veloci incidendo negativamente sul sistema isolante di un edificio in quanto costituiscono, di fatto, una corsia preferenziale per le correnti di calore da e verso l'esterno. Le sporgenze, gli angoli, i differenti materiali rappresentano i punti più deboli più comuni di un sistema di isolamento. Per non parlare degli infissi che, a prescindere dal materiale o dalla tecnologia utilizzata per realizzarli, risultano essere "la falla" per eccellenza di un sistema isolante.

Ciò deriva anche dalla stessa modalità di posa in opera dei vani finestra, frutto del lavoro di ben cinque maestranze diverse:

  • il muratore crea il vano e inserisce il cassonetto dell'avvolgibile;
  • il falegname monta il controtelaio:
  • il coibentatore isola le spallette della finestra;
  • il lattoniere posa il davanzale;
  • l'artigiano monta l'infisso.

Nonostante ognuno di essi realizzi il proprio lavoro ad opera d'arte, spesso i materiali devono essere adattati l'un l'altro in cantiere nella fase di posa in opera, creando ulteriori ponti termici.

Sistema di montaggio Iso BlocLa soluzione proposta dall'azienda che ha ideato ISO-bloc®, la Südtirol FENSTER, cerca proprio di superare questo gap creando una struttura monoblocco che, oltre alla riduzione dei tempi di realizzazione di un infisso, permette anche di diminuire ed eliminare quasi del tutto i ponti termici.

È composta da un controtelaio a cui vengono applicati già in fabbrica tutti gli elementi isolanti in maniera precisa e affidabile, oltre ad un cassonetto per avvolgibile di nuova concezione. Il risultato è predisposto per tutti i tipi di davanzale interno ed esterno nonché per sistemi di oscuramento con relativa guida.

La posa in opera del sistema ISO-bloc® è semplice e rapida: viene montato prima dell'applicazione della coibentazione esterna nei vani finestra, sporgendo della stessa misura dello spessore dell'isolamento sulla facciata. In tal modo le spallette finestra risultano essere già coibentate. I pannelli della facciata vengono sistemati successivamente a filo col blocco. Dopo la fase di intonacatura e pittura, è possibile inserire qualunque infisso o oscuramento Südtirol-Fenster, senza che si vengano a creare ponti termici.

Questo sistema ermetico è adattabile a tutte le esigenze abitative ed integrabile in costruzioni a secco, in muri tradizionali in mattoni oppure in costruzioni in calcestruzzo.La gamma comprende diverse varianti, tutte attente sia alla funzionalità che all'estetica: da quelle con il telaio e l'anta coperti completamente a quelle con l'invetriata fissa montata direttamente nel sistema, senza un telaio visibile. Il tutto con una tenuta ermetica garantita.

Un'altra piccola accortezza, quella degli infissi, che contribuisce a far risparmiare e a rendere la nostra casa maggiormente ecosostenibile perché riduce in maniera considerevole il consumo di energia impiegato per il riscaldamento dell'abitazione.

Simone Antoci

banner guida pulizie

Scrittori di classe

Come iscrivere la tua scuola a "salvare il Pianeta”, il concorso di Conad e WWF

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
settimana riduzione rifiuti 2018
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram