Piramid All

Una casa in grado di resistere alla forza devastante e distruttiva di un terremoto, autosufficiente dal punto di vista energetico perché capace di sfruttare l'energia del sole e del vento. Si chiama Piramid-All e secondo il suo ideatore è la casa del futuro.

La storia inizia con il terremoto di Haiti. Le immagini strazianti hanno toccato Darío Martín, ingegnere civile argentino di Neuquén, che da allora si è impegnato a progettare una soluzione abitativa che permettesse a chi viveva in zone ad alto rischio sismico di avere una casa in grado di sopportare un impatto elevato e allo stesso tempo di offrire un elevato comfort nella vita quotidiana.

Il risultato della ricerca è una piramide. Nulla a che vedere con l'Egitto e i suoi imponenti simboli. La scelta è strettamente legata alla necessità di fornire stabilità alla casa in caso di forte sisma. Non a caso, visto che la figura geometrica più stabile che esiste è proprio la piramide. La spiegazione è piuttosto semplice. Un terremoto è una forza orizzontale. Le superfici in altezza soffrono molto di più l'effetto di una forza di taglio applicata sulla base. Questo è il motivo per cui il design con una base ampia e una superficie di piccole dimensioni attenua significativamente l'effetto di un terremoto, riducendo al massimo i potenziali danni alla casa e ai suoi abitanti.

"Dopo i terremoti di Haiti, verificatisi nel 2010, poi in Cile e poi in Giappone, dove molte persone hanno perso le loro case, abbiamo sentito la necessità di sviluppare una casa molto resistente al terremoto e che allo stesso tempo, autosufficiente grazie alle energie rinnovabili. È nata così PIRAMID-ALL. È fondamentalmente una casa anti sismica, efficiente e autoalimentata con energie rinnovabili (fotovoltaico, eolico e solare termico)".

Ma al di là del design, l'idea comprende non solo un attento calcolo sulla capacità di resistere ad eventi sismici, ma anche un design moderno che include l'uso di energie rinnovabili, capaci di rendere la casa autosufficiente.

piramidall1

La casa è disponibile in due dimensioni o modelli, che vanno da 175 a 113 m2. Il più grande ha al piano terra due camere da letto, una con bagno, due bagni, cucina, lavanderia, sala da pranzo, salotto, ingresso posteriore, scala. Al piano superiore si trova una camera da letto/ufficio e un bagno.

La versione più piccola ha una camera da letto, un bagno con vasca, cucina, lavanderia, sala da pranzo, ingresso, scala, mentre al piano superiore c'è solo un'altra camera da letto o ufficio.

piramidall2

Entrambe hanno i pannelli fotovoltaici posizionati su 1, 2 o 3 lati della piramide, a seconda dell'energia che si desidera produrre, integrati da una turbina eolica nella parte superiore del tetto. Infine, è presente anche un sistema di pannelli solari in grado di produre acqua calda sanitaria, utile anche per il riscaldamento.

Anche se è possibile scollegarsi dalla rete, si può rimanere collegati vendendo alla rete il surplus di energia prodotta e non consumata.

piramidall4
 
piramidall5

LEGGI anche:

Piramid-All è in attesa di brevetto.

Francesca Mancuso

forest bathing sm

Trentino

Forest Bathing e non solo, per guarire con la natura

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram