casa_cantoniere

Quarantatrè immobili in concessione gratuita per 9 anni, è finalmente online il primo bando ‘Cammini e Percorsi’ indetto dall’Agenzia del Demanio, che mira a dare nuova vita alle ex case cantoniere e non solo. 

Vi avevamo già parlato di questo progetto delle case cantoniere e non solo che punta alla valorizzazione di oltre 103 immobili pubblici da trasformare in chiave di sviluppo economico e sostenibile, con lo scopo di promuovere il settore terziario.

Ci sono locande, ostelli, ex edifici scolastici e ancora monasteri, castelli e palazzi storici, tutti accumunati dall’abbandono e dal degrado. Un passato glorioso, un futuro tutto da riscrivere grazie al decreto ArtBonus diventato legge.

Adesso è online il Bando per i primi 43 immobili gestiti direttamente dal Demanio e che si trovano su percorsi ciclopedonali e tracciati storico-religiosi, favorendo così il turismo lento, attraverso strutture che diventeranno luoghi ricettivi. 

Fino al prossimo 11 dicembre sarà possibile scaricare sul sito del Demanio il bando unico nazionale, la “Guida al bando” e tutta la documentazione riguardante i primi immobili di proprietà dello Stato in gara (ovvero trenta). 

Nei prossimi giorni, anche gli altri enti locali coinvolti pubblicheranno sui rispettivi siti istituzionali, i bandi dei 13 beni di loro proprietà inseriti nell’iniziativa, per un totale, dunque, di 43 immobili. 

camminipercorsi copia

Bando Cammini e percorsi, come partecipare

Il bando è rivolto ad imprese, cooperative e associazioni composte in prevalenza da under 40 che potranno ottenere gli immobili in concessione gratuita per 9 anni.

Come si legge nel documento:

“Per partecipare è necessario presentare - entro le 12.00 dell’11 dicembre 2017- una proposta che non prevede l’offerta di un canone: la valutazione si baserà unicamente sugli elementi qualitativi del progetto presentato che dovrà essere coerente con la filosofia e le finalità dell’iniziativa. Innanzitutto l’ipotesi di recupero e riuso del bene che dovrà prevedere nuove funzioni in grado di offrire servizi al viaggiatore, oltre che tutelare il carattere storico e identitario dell’immobile e del contesto in cui è inserito”.


La proposta sarà poi valutata sulla base del sviluppo turistico e relativo beneficio economico e sociale, sia in termini di promozione dello slow travel. Infine, tra i fattori che incideranno sul punteggio della proposta anche la sostenibilità ambientale e le specifiche azioni previste per la salvaguardia e la tutela dell’ambiente, come ad esempio l’uso di materiali bio-eco compatibili e di tecniche e dispostivi bioclimatici e l’efficienza energetica quindi le azioni volte alla riduzione dei consumi e all’implementazione di fonti rinnovabili.

L’elenco dei beni messi a bando:

Casa Cantoniera a Irsina (MT)
Appartamento a Barile (PZ)
Ex Ufficio Agenzia delle Entrate a Mileto (VV)
Ex Padiglione Imposte Dirette A Mileto (VV)
Convento San Marco a Sant’Angelo dei Lombardi (AV)
Ufficio Postale a Caserta
Torre Angellara a Salerno
Casa del Fascio a Ro Ferrarese (FE)
Torre della Bastiglia a Serramazzoni (MO)
Casa di Guardia a Campegine (RE)
Rustico Casa Cantoniera a Località Borgo Grappa, Latina
Villetta a schiera a Lardirago (PV)
Cinque fabbricati residenziali a Potenza Picena (MC),
Appartamento a Campomarino (CB)
Edificio in corso di costruzione Sepino (CB)
Fabbricato residenziale Palazzolo Vercellese (VC)
Casa del Fascio a Vinzaglio (NO)
Casello Ferroviario a Altamura (BA)
Casello Ferroviario Grumo Appula (BA)
Casello Ferroviario a Toritto (BA)
Postazione Antiaerea a Alghero (SS)
Casello Ferroviario Ponte Patti a Calatafimi Segesta (TP)
Stazione di Vedetta Capo Feto Mazara del Vallo (TP)
Torre S. Francesco C.da Marausa, Trapani
Abitazione Canale Lusenzo – via Foxia Chioggia (VE)
Abitazione Canale Lusenzo – via San Felice Chioggia (VE)

Per i rimanenti tredici bisogna tenere d'occhio i siti di questi Comuni, nei prossimi giorni (alcuni bandi sono già pubblicati):

  • Casa Cantoniera a Alfedena e Casa Cantoniera Vascapenta a L'Aquila - Provincia dell'Aquila (AQ)
  • Casello Ferroviario Venusio e Fabbricato a Matera - Comune di Matera (MT) 
  • Palazzo Saraceno e Torre Angioina ad Atella - Comune di Atella (PZ) 
  • Macello a Vignola - Comune di Vignola (MOColonia Elioterapica a Verolengo - Comune di Verolengo (TO)
  • Locale a Corato - Comune di Corato (BA)Casina Ruta e fabbricato urbano a Ruvo Di Puglia - Comune di Ruvo di Puglia (BA)
  • Edificio residenziale Roncafort ed edificio residenziale Meano a Trento - Comune di Trento (TN)

In autunno il secondo bando

In autunno sarà pubblicato il secondo bando, dedicato agli immobili di maggior pregio, che assegnerà i restanti beni ad operatori, senza limiti di età. Il bando riguarderà i beni che richiedono investimenti consistenti, da affidare in concessione di valorizzazione fino a 50 anni con un canone di affitto e un progetto sostenibile che ne preveda il recupero e il riuso.

PER VISIONARE IL BANDO CLICCA QUI

Dominella Trunfio

cosmetici pelle lavera

Lavera

Come difendere la pelle dall'inquinamento quotidiano

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
21 giugno 300 x 90
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram