Il primo asilo antisismico costruito coi container per le spedizioni (FOTO)

asilo container giappone

In Giappone è nato il primo asilo antisismico costruito con i container per le spedizioni. L’edificio che ospitava l’OA Kindergarten della prefettura di Saitama, in Giappone, ornai aveva più di 50 anni e non avrebbe potuto reggere nell’eventualità di un forte terremoto.

Ecco allora che gli architetti Hibino Sekkei e Youji no Shiro hanno deciso di dare vita ad un nuovo asilo molto più resistente ai terremoti, mantenendo una parte della struttura originaria e costruendo tutto il resto con i container.

L’impiego dei container ultimamente si sta diffondendo in architettura e nella costruzione degli edifici soprattutto perché questi box di metallo sono molto resistenti e nello stesso tempo permettono di contenere i costi. Rendono anche più rapido il completamento degli edifici rispetto ai metodi convenzionali.

Il nuovo asilo antisismico nasce soprattutto per proteggere i bambini che saranno gli adulti del futuro dal rischio dei terremoti, che possono essere piuttosto frequenti in Giappone. Gli spazi sono pensati sia per le attività educative che per il gioco.

Leggi anche: LA SCUOLA MATERNA CHE INSEGNA FIN DA PICCOLI A COLTIVARE IL PROPRIO CIBO

Gli architetti non hanno dimenticato di mettere l’efficienza energetica al primo posto e di ridurre l’impatto ambientale della costruzione, che non ha interferito con gli alberi già presenti sul posto e che, anzi, li ha resi protagonisti degli ambienti dedicati ai bambini per consentire il contatto con l’ambiente naturale.

Leggi anche: LA CASA DI CURA CHE È ANCHE UN ASILO: COSÌ ANZIANI E BAMBINI GIOCANO INSIEME (FOTO E VIDEO)

asilo giappone 2
asilo giappone 3
asilo giappone 4
asilo giappone 5
asilo giappone 6
asilo giappone 7

Con l’idea di riqualificare un vecchio edificio e di mettere a disposizione dei bambini dell’asilo uno spazio verde, gli architetti che hanno ideato il progetto sperano di far nascere nei bambini un amore per l’ambiente che durerà per tutta la vita.

Marta Albè

Fonte foto: Studio Bauhaus

mediterranea pelle

Mediterranea

Dimmi quanti anni hai e ti dirò di cosa ha bisogno la tua pelle

ecogreen

Ecogreen

La prima sneaker certificata Ecolabel!

whatsapp gratis
corsi pagamento