La sorprendente chiesa vegetale della Nuova Zelanda (VIDEO)

chiesa albero 1

A Ohaupo, in Nuova Zelanda, è nata Tree Church, una chiesa realizzata solo con veri alberi. La sua costruzione ha richiesto quattro anni di lavoro a Barry Cox, un appassionato di alberi che da una vita studia le loro caratteristiche, tanto da averne una conoscenza enciclopedica.

Il suo lavoro nell'arboricoltura gli ha permesso di dare vita ad una vera e propria opera d'arte verde. Inoltre la sua passione per l'architettura lo ha portato a girare il mondo. Dai suoi viaggi in Europa, Italia compresa, ha tratto ispirazione per la realizzazione di Tree Church.

Ora per lui gli alberi sono una fonte di reddito – li coltiva e li salva quando sono in pericolo – ma rappresentano sempre una vera e propria passione. Ha iniziato a costruire Tree Church nel 2011 a partire dalla creazione di una struttura di ferro.

Per il tetto ha scelto piante particolarmente flessibili. Con il tempo i rami degli ontani diventeranno l'impalcatura stessa del tetto di questa speciale chiesa verde. La scelta delle latifoglie permetterà il passaggio della luce attraverso il tetto anche in inverno.

L'altare della chiesa è stato realizzato con marmo proveniente dall'Italia, dove vivevano i suoi antenati. Faceva già parte della chiesa di famiglia di Barry nella località di Shannon, in Nuova Zelanda.

Per le pareti della chiesa verde invece è stato scelto un albero australiano della specie Leptospermum macrocarpum, che ha foglie spesse e un colore simile alla pietra. Per mantenere queste piante rigogliose, Barry le pota ogni sei settimane.

chiesa albero 2

chiesa albero 3

chiesa albero 4

chiesa albero 5

chiesa albero 6

chiesa albero 7

La chiesa albero e il parco attorno ad essa sono aperti ufficialmente al pubblico da gennaio 2015. Il nipote di Barry si è sposato proprio in questa chiesa. Da qui l'idea di renderla aperta al pubblico, anche se ciò non era tra i piani dell'uomo, che qui voleva semplicemente creare il proprio studio personale di architettura del verde.

Non dimentichiamo che anche l'Italia ha la propria cattedrale verde. La prima Cattedrale Vegetale delle Alpi Orobie è stata inaugurata nel 2010. Voluta dal Parco delle Orobie Bergamasche, insieme ai Comuni di Oltre il Colle, Roncobello e Ardesio e con la partecipazione del Centro di Etica Ambientale di Bergamo, la struttura sorge, circondata da alberi, al centro di una silenziosa radura e si estende per 650 metri quadrati di superficie.

Questo santuario verde non è adibito a luogo di culto ma è destinato ad ospitare eventi culturali, concerti, manifestazioni folkloristiche, oltre che a diventare base di partenza ed arrivo per i percorsi e i sentieri del Parco.

Marta Albè

Fonte foto: Domain

Leggi anche:

TURF CHURCH OF HOF: L'ULTIMA DAL TETTO VERDE D'ISLANDA

EARTH HOUSES: LE "CASE DEGLI HOBBITS" COSTRUITE IN PERFETTA ARMONIA CON LA NATURA