casa-champagne3

Vive a due passi da Chelyabinsk, in Russia, la città dove due anni fa un meteorite fece numerosi danni. Ma la sua casa è davvero speciale. A costruirla con le proprie mani è stato Hamidullah Ilchibaev, utilizzando ben 12.000 vecchie bottiglie di champagne.

Originale lo è sicuramente, l'opera del 52enne russo. Affettuosamente ribattezzata 'Palazzo Oz', la casa è ormai un punto di riferimento popolare nella regione.

L'idea per la sua realizzazione non è stata casuale. Hamidullah è sempre stato interessato a costruire oggetti riutilizzando le bottiglie di birra e quelle di vodka. I suoi figli hanno sempre ammirato il suo lavoro, e lo hanno incoraggiato a costruire una casa prima o poi. “Un'impresa impossibile” si era detto l'uomo più volte. Ma quel tarlo ha continuato ad accompagnarlo, fino a spingerlo a costruire la loro casa usando la tecnica che tanto amava.

È stato un tragico evento a convincerlo. Quando Hamidullah perse il suo secondo figlio, tragicamente scomparso all'età di 18 anni, decise di costruire finalmente la casa in memoria del ragazzo. Così iniziò la ricerca di materiali idonei. Per costruire l'eccentrica casa di 99 metri quadrati, Hamidullah ha raccolto oltre 12.000 bottiglie di champagne vuote nel corso di tre anni. La maggior parte gli è stata donata dai ristoranti nelle vicinanze mentre la parte mancante è stata acquistata al costo di un rublo.

casa-champagne2

Quando ho iniziato a costruire, non avevo nemmeno immaginato che esistessero così tanti tipi diversi di bottiglie di champagne”, ha raccontato l'uomo, scoprendo che le bottiglie non solo variavano per il colore, ma anche per la qualità. Quelle raccolte erano di diverse forme e dimensioni, così ha usato una taglierina speciale per il vetro per mozzare le cime e renderle tutte delle stesse dimensioni, con una precisione al millimetro.

casa-champagne cover

casa-champagne4

Tra l'isolamento e il collo della bottiglia, ha lasciato un vuoto dello spessore di un dito, in cui ha poi versato una soluzione, che una volta solidificata tenesse saldamente le bottiglie in posizione. Ma non solo. Isolandola perfettamente dall'esterno, avrebbe mantenuto la casa calda durante i mesi invernali proteggendola dalla rigide temperature della Russia.

Dall'esterno, è possibile vedere il fondo delle bottiglie, che danno alle pareti una trama verde uniforme. Dall'interno, però, sembra più o meno come una casa normale visto che le bottiglie non sono visibili.

casa-champagne interno

Per costruire una casa fatta di bottiglie ci vuole molto meno tempo rispetto a una classica abitazione, secondo Hamidullah almeno cinque volte in meno. Tenendo conto della finitura interna finale, sommando l'installazione del sistema di riscaldamento Hamidullah ha speso per realizzarla circa mezzo milione di rubli, poco meno di 8mila euro.

Una volta completata, l'ha donata al figlio maggiore come regalo di nozze.

Francesca Mancuso

Foto: RG.ru

LEGGI anche:

10 case realizzate con materiali riciclati

La casa nel bosco fatta con le finestre riciclate (VIDEO E FOTO)

13 idee dal mondo per riciclare creativamente le bottiglie di vetro di vino o birra

casa verde

Reale Mutua

La casa verde: pannelli solari e pozzi geotermici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram