Strisce pedonali a forma di gatto per far attraversare i bambini che vanno all’asilo

Un simpatico gattone accoglie ogni giorno i bambini che entrano in una scuola materna di San Martino al Tagliamento. Non si tratta di un vero e proprio animale ma di un disegno che ha uno scopo ben preciso, quello di fungere da strisce pedonali!

Le strisce pedonali a forma di gatto che si trovano da pochi giorni di fronte all’asilo friulano, sono nate su proposta dei genitori e sono state realizzate da un gruppo di mamme tra cui Federica Pagnucco, illustratrice, che ha creato il delizioso disegno del micio che vedete in foto.

Dopo aver avuto il via libera dal municipio, le originali strisce pedonali sono state realizzate proprio di fronte alla scuola materna in modo che tutti i bambini che la frequentano possano utilizzarle per traversare in sicurezza e siano più invogliati a passarci sopra, evitando di oltrepassare la strada in altri punti.

strisce-asilo

strisce-gatto-asilo

Come ha scritto sui social la sua creatrice, poi: “nessuno oserà parcheggiare sopra di lui!”.

Questa idea non è in realtà del tutto nuova, vi avevamo già parlato di altre originali strisce pedonali come quella a forma di zebra e anche di gatto realizzate a Vicenza e Thiene.

In quel caso, però, queste erano opera di un noto architetto mentre a San Martino al Tagliamento l’idea è nata dal basso ed è stata realizzata dall’impegno e la buona volontà delle mamme stesse, ci piace quindi ancora di più!

Leggi anche:

Francesca Biagioli

Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
TuVali

+ di 100 corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ su TuVali.it

Coop

L’impegno di Coop nell’emergenza coronavirus

Gewiss

Joinon: le nuove colonnine di ricarica smart che si gestiscono via app

Izanz

Quanti e quali tipi di zanzare esistono in Italia?

Roma Motodays
Seguici su Instagram
seguici su Facebook