L’originale rotatoria che rende omaggio ai dischi in vinile

Rotatoria Lyss

A Lyss, nel Canton Berna, automobilisti e camionisti viaggiano alla velocità di 33 giri al minuto. Strano ma vero: qui, in questa cittadina tra Berna e Bienna, uno degli incroci ha come il suono della musica del secolo scorso grazie a una nuova bizzarra rotatoria che ricorda un mega disco in vinile.

Già nota per una serie di rotonde sui generis, la cittadina di Lyss rende così il suo omaggio al modo di ascoltare la musica che più ha fatto la storia.

Situata a un incrocio autostradale e all’altezza del centro culturale Kufa, l’enorme rotatoria è fatta in tartan, il materiale per lo più usato per le piste di atletica per intenderci.

Il “giradischi” non ha il classico braccio, ma la gru in lontananza che si scorge nella foto (sotto) crea un’illusione perfetta:

rotatoria lyssrotatoria lyss 1
rotatoria lyss ok

Quella del disco in vinile della cittadina svizzera si aggiunge senza dubbio alla già lunga lista delle rotatorie belle più belle e stravaganti del mondo. Poco più su, in Belgio, per esempio, in una rotonda vi è una scultura “a scomparsa” in omaggio a René Magritte:

rotatoria magritte

oppure i chiodi giganti in Normandia, in Francia, in onore della locale produzione di chiodi

rotatoria normandia
o del mega termometro da 15 metri in un’unica rotonda di Målilla, in Svezia, che tiene traccia dei record di temperatura svedesi
rotatoria svezia

 Leggi anche:

Germana Carillo

Germinal Bio

Dire addio alla plastica si può: l’esempio da seguire di Germinal Bio

WhatsApp

Usi WhatsApp? Iscriviti alle nostre news gratuite

Triumph

Together we recycle: Triumph ricicla i capi usati in nome dell’ambiente

Salugea

Come depurare il fegato con gli estratti vegetali

tuvali
seguici su Facebook