Un giardino sensoriale per bambini nel cuore di Roma finanziato dal basso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

L’idea è quella di creare uno spazio sicuro dove i bambini possano camminare a piedi nudi in un giardino sensoriale tra foglie, erba, fiori, sassolini e sabbia.

Grandi novità a La Città dell’Altra Economia di Roma che riparte dal crowdfunding su Produzioni dal basso per realizzare un giardino sensoriale, dove i bambini possano provare il piacere dell’esplorazione senza il rischio di farsi male.

Per rinnovare tutta l’area dedicata al gioco libero, i gestori si affidano al popolo del web, con l’obiettivo di poter realizzare un luogo capace di risvegliare i cinque sensi.

Un mondo a misura di bambino per imparare a riconoscere diversi materiali naturali come il legno, la ghiaia e immergersi tra piante aromatiche, elementi sonori e oggetti che provengono dal riciclo.

giardino sensoriale roma1

Abituati alla vita cittadina, non tutti i bambini riconoscono gli elementi della natura per questo è importante ricreare degli spazi per stuzzicare la loro creatività.

Vi avevamo già parlato di come realizzare giardini sensoriali e sentieri sensoriali per bambini a casa nostra, nel nostro giardino oppure nel cortile di un asilo, di una scuola o di una ludoteca.

Adesso, questo progetto ambizioso prevede l’inserimento di un vero e proprio percorso sensoriale. Il terreno sarà diviso con i materiali su cui i bambini cammineranno a piedi nudi per stimolare il tatto.

giardino sensoriale roma2

Le erbe aromatiche come timo, rosmarino, origano e via dicendo saranno riconosciute attraverso l’olfatto, i fiori come margherite, azalee, garofani, peonie attraverso la vista ed infine i campanelli di bambù o di materiali riciclati stimoleranno l’udito.

Per altre notizie sui giardini sensoriali, leggi anche:

Ci saranno poi recinzioni creative e l’inserimento di tepee, cioè piccole tende nata dal recupero.

“Il progetto ha lo scopo di migliorare i nostri spazi sempre gratuiti, ed è per questo che condividere, partecipare o donare è un aiuto concreto da tutti e per tutti”, si legge su Produzioni dal basso.

Per contribuire alla realizzazione del giardino sensoriale clicca qui

Dominella Trunfio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
ECS

Ripartire in green: come alberghi e strutture ricettive possono rilanciarsi investendo sul turismo verde

ABenergie

Come scegliere e valutare il tuo gestore di energia luce e gas. Scarica la guida

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook