Come trasformare vecchi autobus in docce ambulanti per i senza tetto (VIDEO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Spesso diamo per scontato quanta facilità possa darci la possibilità di farsi una doccia? Cosa fareste se dovesse condividere questo momento di pulizia e relax con 6500 persone? È questo quello che accade ai senzatetto di San Francisco, la capitale Usa per antonomasia delle persone senza fissa dimora, che hanno accesso a solo 8 punti doccia.

I senzatetto si trovano ad affrontare numerose sfide, tra cui quella di non avere accesso ad acqua e sapone per la doccia, in quanto in tutta la città ci sono solo circa 20 cabine doccia che loro possono utilizzare. Tuttavia, l’ex dirigente di marketing Doniece Sandoval ha scelto di fare qualcosa per provare a risolvere questo problema. Come? Avviando Lava Mae, un progetto che mira a trasformare gli autobus che sono stati dismessi in docce su ruote per i senzatetto.

Sandoval ha avuto l’idea dopo aver incontrato una donna per strada e che piangeva proprio perché non poteva lavarsi. È stato allora che ha iniziato a esaminare quali fossero in città le opportunità per i senza tetto di farsi una doccia.

autobus docce

Da ui è nato Lava Mae, per trasformare gli autobus donati dal San Francisco Municipal Transportation Administration. Gli autobus sono allestiti in modo che possano essere collegati agli idranti e possono ospitare circa 200 persone al giorno. Uno degli autobus è stato già donato e allestito e presto ne arriveranno altri tre. A volte basta davvero poco per cambiare la vita di chi è in difficoltà.

Roberta Ragni

Leggi anche:

Come trasformare i cartelloni pubblicitari in mini-case per senzatetto (FOTO)

Faktum Hotel: l’albergo per dormire all’aperto come i senzatetto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook