biblioteca_in_miniatura

Vi piacerebbe camminare per strada e trovare una piccola e graziosa mini biblioteca dove fermarvi e prendere un libro gratuitamente? Ci hanno pensato architetti, designer e studenti che hanno partecipato alla Little free library design competition.

La biblioteca itinerante è un fenomeno che ormai sta prendendo piede in tutto il mondo, sono infatti oltre 50mila i quartieri di 70 paesi che ne hanno una.

Per questo Chronicle Books, Little Free Library, and AIASF avevano lanciato un concorso per ridefinire il design di queste biblioteche che possono essere installate in giardini, centri cittadini e in generale in tutti gli spazi pubblici.

LEGGI anche: LE BIBLIOTECHE MOBILI CHE PORTANO I LIBRI A CHI NON CE LI HA (FOTO)

L’obiettivo è quello di favorire la condivisione di libri e diffondere l’amore per i libri e sostenere il processo di alfabetizzazione. E sono stati 300 gli architetti, i designer, gli studenti, ma anche i semplici appassionati che hanno partecipato alla competizione.

Adesso finalmente si hanno i nomi dei vincitori, cioè di coloro che sono riusciti a creare una biblioteca unica, facilmente realizzabile e in linea con la sostenibilità ambientale.

LEGGI anche: LITTLE FREE LIBRARIES: NEGLI USA SPOPOLANO LE BIBLIOTECHE IN MINIATURA PER IL BOOKCROSSING (FOTO)

Il premio dei giudici è andato a Owlie, il simpatico gufo di legno realizzato dal designer londinese Bartosz Bochynski che pur essendo in miniatura è in grado di contenere 40 libri.

biblioteca in miniatura

"Owlie è realizzato con materiali ecologici e a prezzi accessibili cosicché ognuno può costruirne uno nel proprio quartiere. I libri si trovano tra i suoi occhi e si estraggono dall’esterno” spiega Bartosz Bochynski.

Nello scaffale, libri anche per i più piccoli, tutti i ripiani sono illuminati a Led e di notte Owlie è ancora più suggestivo.

LEGGI anche: LE BIBLIOTECHE, ITINERANTI E NON, PER LEGGERE I LIBRI IN SPIAGGIA (VIDEO)

biblioteca in miniatura1

Una scelta che è molto piaciuta ai giudici che hanno dato al piccolo gufo il primo premio. La scelta di Chronicle Books è invece ricaduta su Rachel Murdaugh creata dall’americano Clark Nexsen Asheville. Una biblioteca dinamica e leggera, realizzata con materiali eco-compatibili che danno un ottimo risultato spendendo appena 40 euro. Nel fianco vi è un sedile ribaltabile per poter leggere comodamente.


"Ho pensato a una biblioteca che somigliasse a un chioschetto facilmente montabile, è sufficiente aprire il talaio di base, fissare le flange e costruire il mobile, in dotazione c’è un libretto d’istruzioni", spiega Clark Nexsen Asheville.

LEGGI anche: I TAXI TRASFORMATI IN BIBLIOTECHE MOBILI PER FAR LEGGERE DURANTE IL TRAGITTO

biblioteca in miniatura2


Infine Stewards' Choice ha scelto Tree of Knowledge by CIRCLE, realizzato dai giapponesi Ryo Otsuka e Lin Zihao. Un albero della conoscenza dal design intelligente, concettuale ed elegante che riproduce la forma del tronco e si mimetizza alla perfezione nell’ambiente.

biblioteca in miniatura3

Dominella Trunfio

Foto

forest bathing sm

Trentino

Forest Bathing e non solo, per guarire con la natura

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram