starpath cover

Un sentiero di stelle per illuminare gratis le strade e i marciapiedi. Ecco la proposta di Pro-Teq, un'azienda del Regno Unito che si è impegnata ad escogitare un progetto per ottenere energia a costo zero. Si tratta di Starpath, una superficie stellata che può essere applicata praticamente in ogni luogo e che è in grado di fornire energia e luce durante la notte.

Starpath permette di realizzare un sentiero luminoso lungo marciapiedi, strade e vialetti. Di notte la sua superficie si illumina e diventa molto simile ad un cielo stellato. È antiscivolo e resistente all'acqua. Il sistema è stato ideato anche per ridurre gli incidenti notturni, dovuti a scarsa visibilità nel buio. La superficie del sentiero luminoso con uno speciale spray non dannoso per l'ambiente.

Non si tratta di un prototipo. Il primo modello di Starpath è già in uso a Cambridge, presso il Christ's Pieces Park. Il parco è dunque attraversato da un vero e proprio sentiero stellato. Starpath permette di creare luce all'aperto, durante la notte, senza l'utilizzo di energia elettrica, ma semplicemente grazie a questo nuovo scintillante travestimento.

Il suo impiego potrà rappresentare una interessante opzione per incentivare il taglio dei costi sulle bollette energetiche, con particolare riferimento ai parchi e alle aree aperte al pubblico anche durante la notte e nel corso delle ore serali. La soluzione potrebbe risultare efficiente anche per i percorsi che conducono verso l'entrata o i cancelli di uscita di scuole, palestre e aziende.

starpath 1

starpath 2

Nel parco di Cambridge il sentiero stellato copre una superficie di 140 metri. La sua installazione ha richiesto non più di quattro ore di lavoro. Può essere dunque iniziata e portata a termine in tempi molto brevi. La collocazione ideale di Starpath è rappresentata da vialetti e marciapiedi già esistenti. Si tratta anche di una soluzione antiscivolo per la ristrutturazione di passaggi piuttosto scivolosi, soprattutto in caso di piogge frequenti.

starpath 3

La quantità di luce prodotta nelle ore notturne dipende dalla luce solare assorbita durante il giorno. Starpath è disponibile in diversi colori, dimensioni e per differenti basi di applicazione. L'azienda che lo ha ideato lo considera una strategia vincente per le amministrazioni comunali che desiderano ridurre i coti per l'illuminazione pubblica e il relativo impatto ambientale. L'esempio di Cambridge farà da apripista alle città vicine e per tutti coloro che vorranno installare un'alternativa pratica e decorativa ai classici sistemi di illuminazione da esterni.

Marta Albè

Fonte e foto: pro-teqsurfacing.com

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram