Quale lampadario scegliere con un arredamento moderno: consigli e soluzioni

lampadari

Arredare la casa oggi non è semplice, visto che in commercio si trovano prodotti di ogni genere. Chi è un nostalgico dei bei vecchi tempi potrebbe prediligere modelli di lampadari classici, ci sono però numerose proposte che si ispirano ad essi, dando quel tocco di brio e modernità in più che non guasta mai. La scelta dei lampadari per la casa deve tenere conto di numerose problematiche, a partire dalla necessità di ottenere la corretta illuminazione in ogni ambiente, oltre alla ricerca di lampadari con il giusto stile e che non consumino in modo eccessivo.

Lampadario sì, ma a LED

Lo stile di un lampadario dovrebbe rispecchiare quello dell’ambiente in cui viene posizionato, quindi ovviamente quello dei mobili e degli altri complementi di arredo. Oggi però sempre più spesso si tende a prediligere punti luce contemporanei, con forme spesso stilizzate e minimal.

Ciò non toglie che ci sia ancora chi apprezza i modelli di una volta, per questo si possono trovare nei negozi specializzati lampadari che si ispirano allo stile più classico, ma con un tocco originale. Ecco allora che il tradizionale lampadario in cristallo si trasforma in un lampadario con particolari in cristallo nero e 6 luci a forma di candela stilizzata.

L’importante sta poi nel seguire i tempi, oggi al posto delle dispendiose lampadine a incandescenza si utilizzano quelle a LED. Non solo consumano meno di un terzo rispetto alle lampadine tradizionali, ma fanno anche molta più luce e sono progettate per durare diversi anni, senza rompersi o deteriorarsi.

Scegliere i lampadari per la camera da letto

Che si tratti del soggiorno, della cucina, o della camera da letto, installare un lampadario piacevole è lo scopo di chiunque. Come dicevamo, oggi l’offerta è molto ampia e comprende prodotti di varie forme e materiali, anche tra quelli per le camere da letto. La moda del momento, che detta le sue regole anche per quanto riguarda l’arredamento, vuole che i diffusori siano a forma di lampadina, possibilmente di dimensioni decisamente importanti.

Per la camera da letto di solito si sceglie di acquistare un lampadario in metallo e vetro o metallo e tessuto cosi da schermare la luce e nella maggior parte dei casi viene abbinato all’abat-jour; nella camera dei bambini invece si può installare il lampadario con paralume in plastica arancione, con portalampada centrale adatto ad ospitare una lampadina di dimensioni ragguardevoli.

Lampade giganti e cavi ben visibili

Abbiamo appena dichiarato che le lampadine over size sono la moda del momento, così come lo sono i portalampada di colore evidente o i cavi neri o colorati. In passato questi elementi erano creati in modo da essere nascosti, poco evidenti, in modo che fosse il paralume o il diffusore il vero elemento di spicco del lampadario.

Oggi le cose vanno in modo assai diverso, infatti anche le lampadine, i portalampada, i cavi sono diventati protagonisti, con paralumi che si riducono a semplici gabbie metalliche o addirittura del tutto assenti.

Caffè Vergnano

Regali di Natale: un’idea personalizzata e green per la persona che ami

Coop

Natale Green, dal menù ai regali, dalle decorazioni alla tavola, la guida per le feste

Coop

Mini-muffin al cioccolato serviti e cotti nella buccia di clementine

Hello Fish!

Preservare i nostri mari un passo alla volta, a partire dalla stagionalità del pesce

Seguici su Instagram
seguici su Facebook