Ekaterina_Goncharova/Shutterstock

Come rinnovare o cambiare colore a mobili, porte e piastrelle con le vernici ecologiche chalk

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Le chalk paint sono vernici ecologiche a base di acqua e gesso che consentono di rinnovare e restaurare mobili e oggetti di ogni tipo in modo molto facile senza bisogno di scartavetrare o trattare precedentemente.

Avete ereditato un mobile che non vi piace e vorreste rinnovarlo? Siete stanchi del colore della cucina o delle piastrelle fuori moda del bagno? Grazie alle vernici ecologiche chalk, in modo molto facile e con poca spesa potrete personalizzare la vostra casa, senza bisogno di carteggiare e sverniciare.

Cosa sono le veernici chalk paint

Le chalk paint sono vernici a base di acqua e gesso, ecologiche e atossiche, che consentono di restaurare o rinnovare mobili, oggetti, piastrelle e rivestimenti di qualsiasi materiale. Nate per creare arredi in stile shabby chic, le chalk paint o vintage paint possono in realtà essere utilizzate per creare stili diversi, dal nordico all’industriale regalando una nuova vita anche a mobili moderni.

Si tratta di vernici naturali, facilissime da usare anche per chi non ha una grande esperienza nel fai da te, utili per dare nuova vita a cucine, armadi, mobili della nonna, ma anche a pavimenti e oggetti. Le chalk paint aderiscono infatti praticamente a qualsiasi superficie, inclusi ceramica, vetro, plastica, formica, laminati, oltre ovviamente al legno. Grazie a queste vernici ecologiche e inodori è possibile anche ridipingere divani e poltrone in tessuto o pelle, finestre, porte, infissi, battiscopa: le applicazioni sono davvero infinite.

I colori e le finiture disponibili sono tantissimi, oltre un centinaio, e le varie vernici possono essere anche mescolate tra loro per ottenere nuove sfumature. I lavori possono poi essere personalizzati utilizzando stancil, timbri, cere e decorazioni.

Come utilizzare le chalk paint

Utilizzare le chalk paint è davvero semplice e alla portata di tutti. Per rinnovare un mobile o un oggetto in buone condizioni (quindi senza parti arrugginite, scrostate o rovinate) non occorre né sverniciare né carteggiare: è sufficiente pulire con cura ciò che si vuole ridipingere, mescolare molto bene la vernice e stenderla con un pennello o con il rullino, senza diluirla. Se il mobile o l’oggetto risultano invece danneggiati, ovviamente si dovrà prima procedere per risolvere il danno, ad incollando eventuali parti scollate, rimuovendo la vernice scostata o stuccando.

La pulizia può essere effettuata con acqua e bicarbonato o acqua e aceto e serve a sgrassare la superficie e a consentire una migliore adesione della pittura. (Leggi anche: 30 diversi modi per pulire con l’aceto di mele).

Per alcune vernici chalk o in determinate situazioni – ad esempio se la superficie da colorare è molto lucida –  potrebbe essere necessario dare una mano di primer prima di procedere. Il primer è un aggrappante, una sorta di “colla”, utile quando si vogliono dipingere mobili laccati, piastrelle, formica e altri materiali simili. Diverse vernici chalk sono formulate per aderire senza bisogno di primer.

La vernice è facile da stendere poiché è densa e non cola; inoltre è assolutamente priva di odori sgradevoli e può essere usata anche in ambienti chiusi.

Dopo aver steso da una a quattro mani di colore rispettando i tempi di asciugatura tra una mano e quella successiva (da 30 minuti a 24 ore) si procede con una mano sottile di protettivo. La finitura consiste in una cera o in una vernice trasparente che consente al colore di resistere all’usura e alla normale pulizia. Come per il primer, non tutte le chalk paint richiedono una finitura e la protezione non è sempre necessaria. Al termine del lavoro, tutti gli attrezzi utilizzati possono essere puliti con acqua tiepida.

Online troverete decine di video tutorial su come utilizzare le chalk paint in base al tipo di lavoro e potrete chiedere consigli nei numerosi gruppi Facebook dedicati a queste vernici ecologiche, dove centinaia di persone si confrontano sul tema.

 

Dove trovarle e prezzi

Le chalk paint si trovano facilmente online o presso rivenditori autorizzati. In commercio esistono diverse marche: le più note sono probabilmente Autentico, Vintage Paint, Cera Novecento e Magic Paint. I colori e i prezzi variano in base alla marca, al formato e alla finitura. In genere il prezzo è di circa 30 euro per 500 millilitri di prodotto, sufficiente a dipingere una superficie di 8 metri quadrati.

Fonti di riferimento: Mobili per passione/Vintage Paint/Cera Novecento/Magic Paint

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook