Cassettiere Malm Ikea, rischio ribaltamento se non fissate al muro: un altro bimbo morto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ikea colpisce ancora: dopo i due casi degli anni scorsi, la cassettiera Malm miete un’altra vittima. È stato il piccolo Ted, statunitense di 22 mesi, questa volta a morire sotto il peso del funesto mobiletto a cassetti del colosso svedese.

Le cassettiere Malm di Ikea, in buona sostanza, sono a rischio ribaltamento: se non vengono fissate al muro possono risultare pericolose. E così, lo scorso febbraio a Philadelphia anche Ted di nemmeno due anni ha avuto questa brutta sorte. E si tratta del terzo caso in pochi mesi. A causa del ribaltamento delle cassettiere Malm di Ikea, infatti, nel 2014 hanno perso la vita due bambini: un bimbo di due anni della Pennsylvania e un altro piccolo di 23 mesi residente nello Stato di Washington. Altri incidenti simili avrebbero causato il ferimento lieve di quattro bambini, sempre negli States.

Secondo quanto racconta il Philadelphia Inquirer, Janet McGee, la giovane mamma di Ted, avrebbe lasciato il piccolo per un pisolino nella sua stanza, ma quando è tornata dopo circa venti minuti ha visto che il mobile era caduto sul piccolo, uccidendolo.

L’azienda ha mandato tramite una nota “le più sentite condoglianze alla famiglia McGee”. “Noi di Ikea pensiamo che i bambini siano le persone più importanti del mondo, e la loro sicurezza ha la massima priorità”. Ma la multinazionale ribadisce che la cassettiera non era stata attaccata al muro. “Desideriamo sottolineare – si legge nella nota – che il modo migliore per prevenire il ribaltamento della cassettiera è quello di ancorarla al muro, come indicato nelle istruzioni per il montaggio”. Precisando che i cassettoni Malm – e tutte le altre cassettiere Ikea – sono testati per la conformità a standard di sicurezza europea (EN 14749).

In Italia siamo da anni Ikea commercializza questi tipi di mobili insieme a tutto ciò che occorre per fissarli alle pareti. È vero, Ikea potrebbe fare di più per rendere i suoi mobili più sicuri, ma anche noi non lasciamoci andare alla noncuranza e alla disattenzione e prima di montare un mobile pensiamo bene dove posizionarlo e a tutte le precauzioni che possiamo prendere per la sua stabilità, soprattutto se abbiamo bambini.

Germana Carillo

LEGGI anche:

freccia ALLARME CASSETTIERE MALM IKEA: SI RIBALTANO, MORTI 2 BAMBINI NEGLI USA

freccia IKEA RITIRA BALDACCHINI E LAMPADE PERICOLOSI PER I BAMBINI

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Schär

Celiachia o sensibilità al glutine? Come ottenere una corretta diagnosi

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook