Eco-design: mobili realizzati dal riciclo dei vecchi sci

La stagione sciistica, follie climatiche permettendo, è in pieno svolgimento e come ogni anno decine e decine di sciatori, rider e amanti della montagna intasano negozi di sport per comprare l’ultimo modello di attrezzatura sportiva. E allora cosa fare dei vecchi “equipaggiamenti”? Se ancora siamo affezionati ai ricordi della nostra prima settimana bianca e non vogliamo trasformare i nostri vecchi e cari sci in combustibile, un’azienda statunitense ha trovato un modo più creativo per riciclare e dare una seconda vita alle tante paia di sci e tavole da snowboard trasformandoli in oggetti di arredo.

La Green Mountain Sky Forniture azienda del Vermont ha fatto del riutilizzo la propria mission. Evitando inutili sprechi e danni per l’ambiente ha trasformato gli accessori da discesa in utili oggetti per la casa e il giardino: panche, sdraio, tavoli, sedie e persino attaccapanni che da vecchi accessori vengono modificati in prodotti dal design unico e personalizzato.

Il meccanismo è semplice: basta portare vecchi sci o tavole da snowboard, esprimere una preferenza sull’oggetto desiderato e i designer dell’azienda in poco tempo creeranno un pezzo unico. Se non si hanno a disposizione vecchi sci sarà l’azienda stessa ad utilizzare gli sci restituiti da altri clienti per ottenere oggetti d’arredo per i nuovi.

kitDIY

Per il momento la consegna dei prodotti avviene solo negli Stati Uniti. Nel resto del mondo è possibile spedire solo mobili di piccolo taglio oppure optare per i kits DIY che, con forniscono le tavole in legno già pretagliate e le istruzioni per assemblare fai-da-te i vari mobili aggiungendo voi gli sci o le tavole da snow necessarie. In alternativa, per gli appassionati, potete sempre provare a prendere ispirazione e, con trapano, cacciavite e qualche gancio alla mano, provare a costruirvi da soli un originale attaccapanni.

attaccapanni_riciclo_sci

Silvia Napoleoni

Direttore responsabile ed editoriale di greenMe. Ha una laurea in Scienze della comunicazione e un'esperienza pluriennale negli uffici stampa. In greenMe ha trovato il modo di dare sfogo alla sua "natura" più vera.
Roma Moto Days

Al Motodays 2020 va in scena la mobilità elettrica

Cosmoprof 2020

Scarica la guida sulla clean beauty, il futuro della cosmesi è green

Roma Motodays
Seguici su Instagram
seguici su Facebook