Le lampade a forma di fungo che trasformano la vostra casa in un bosco incantato (FOTO)

lampada fungo7

Un mix di forme naturali, colori e luci. Una vera e propria arte, espressa sfruttando legno di recupero. L’idea arriva dal Giappone dove YukioTakano sta portando avanti il progetto “Great Mushrooming”. Si tratta di lampade LED a forma di fungo, che promettono di portare nelle nostre case l’atmosfera tipica dei boschi.

L’artista si è ispirato ai funghi, veri e propri eroi non celebrati del mondo naturale. Essi possono rimediare alle fuoriuscite di petrolio, curare alcune malattie e finire sulla tavola regalando piatti molto gustosi.

E qualche volta anche ispirare gli artisti. I funghi infatti non sono sempre e solo velenosi e dannosi, anzi. Sono una delle tante meraviglie create da Madre Natura. Buoni e spesso anche belli esteticamente, con le loro varietà di colori, i funghi hanno mosso la fantasia dell’artista giapponese.

Takano ha realizzato le particolari lampade a LED da scrivania, con lo scopo di trasformare qualsiasi banale spazio di lavoro in un bosco direttamente uscito fuori dal mondo della fiabe.

lampada fungo

lampada fungo2

lampada fungo3

Le lampade sono realizzate con vetro, legno di recupero, LED ad alta efficienza energetica e piccoli interruttori. All’interno della base in legno, sono presenti anche delle batterie.

lampada fungo4

lampada fungo5

lampada fungo6

Le lampade sono vendute in Giappone ma non al di fuori del paese per via della loro grande fragilità.

Francesca Mancuso

Foto

LEGGI anche:

SALT: LA LAMPADA CHE FUNZIONA SOLO CON ACQUA E SALE (VIDEO)

WAKAWAKA, LA LAMPADA LED A ENERGIA SOLARE EQUOSOLIDALE

San Benedetto

Come ridurre le emissioni dell’acqua minerale: il caso San Benedetto

Conto Deposito Esagon

Arriva il Conto Deposito che pianta gli alberi e riduce la CO2! Scopri di più>

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

10 regali per i 10 anni di GreenMe

Scarica qui i regali che abbiamo scelto per te

corsi pagamento

seguici su facebook