lampade da esterni

Esistono numerose soluzioni per illuminare il proprio giardino, il terrazzo o il vialetto antistante la vostra abitazione, ricorrendo il meno possibile all'impiego di energia elettrica, oppure utilizzandola cercando di risparmiare in maniera intelligente. Alcune di esse possono essere realizzate a mano a partire da materiali di recupero, mentre altre, a seconda delle vostre esigenze, possono essere acquistate, in modo da avere a disposizione lampioni e lampade da esterno in grado di sfruttare un'energia completamente gratuita: quella solare.

1) Con cavi metallici e vecchi cd

vintage-light

Questa lampada da esterni, che può essere appesa ai rami di un albero, è stata realizzata utilizzando cavi metallici resistenti di recupero e barattoli di vetro simili a quelli utilizzati per le marmellate, all'interno dei quali possono essere inserite delle candele. Dei vecchi cd sono stati utilizzati come decorazioni e per creare insoliti giochi di luci e di riflessi. Durante il giorno o in occasione di una festa in giardino i barattoli di vetro possono essere adornati utilizzando dei fiori.

2) Con barattoli di vetro e luci LED

barattoli vetro giardino

I barattoli di vetro possono essere disposti lungo il vostro vialetto d'entrata per illuminarlo durante la sera, in attesa degli ospiti. All'interno dei barattoli di vetro sono state inserite delle luci LED a batteria. I barattoli utilizzati possono avere grandezze differenti ed essere disposti in maniera elegante e creativa anche lungo i bordi esterni di scalinate o verande.

3) Con bottiglie PET

Ecco un'idea creativa per realizzare una lampada da tavolo, utilizzabile sia all'interno che all'esterno, recuperando e riutilizzando una bottiglia PET da 2 litri ed altre quattro bottiglie di vari colori e di varie misure.

Sarà poi necessario utilizzare una lampadina a risparmio energetico, che presenta l'importante vantaggio di non surriscaldarsi. Vi occorreranno poi forbici, dello scotch e pochi altri strumenti. Ecco un video esplicativo:

4) Con una bottiglia di vetro

immagine

Questa lampada può essere utilizzata all'esterno, ad esempio in terrazza su di un tavolino, avendo a disposizione una presa elettrica a cui collegarla. Per la sua realizzazione è stata utilizzata una comunissima bottiglia di vetro da vino, della quale è stato forato il corpo, al fine di poter inserire un filo di lampadine luminose come quelle natalizie. La soluzione ideale sarebbe quella di sceglierle a risparmio energetico.

5) Una lampada alimentata dal sole e dal vento

lampada ikea

Si tratta di Solvinden, la lampada da esterni proposta da Ikea, che si alimenta esclusivamente grazie al vento ed ai raggi solari. Sfruttando una combinazione tra energia solare ed eolica, questa lampada è in grado di fornire fino a 12 ore di luce senza la necessità di cavi o spine che la colleghino alla rete elettrica. Dopo 12 ore di esposizione alla luce solare, o 24 ore di vento, la batteria che alimenta la lampadina Led integrata sarà completamente carica.

6) Sun Jar: il barattolo-lampada solare

sun-jar

Si tratta di una lampada ad energia solare adatta per essere utilizzata durante le serate estive in giardino o in terrazzo. Il suo design la rende molto simile ad un barattolo di vetro, ma la sua caratteristica principale è quella di poter essere caricata durante il giorno semplicemente grazie all'energia solare. Può essere lasciata in giardino in qualsiasi condizione climatica e si attiva automaticamente accendendo la propria luce all'imbrunire. In Italia può essere acquistata tramite il qui.

7) Con le bacchette orientali

lampada bacchette

C'è chi si è impegnato a conservare un gran numero di bacchette orientali al fine di utilizzarle per realizzare delle lampade da terra posizionabili sia all'interno che all'esterno, che naturalmente possono essere alimentate da lampadine a risparmio energetico. Dato il materiale da cui sono composte, queste lampade possono essere considerate completamente naturali e riciclabili.

8) Con le lattine

lanterne_alluminio

Lattine e contenitori cilindrici in latta possono essere impiegati per la realizzazione di lanterne da giardino. All'interno delle lanterne potranno essere inserite candele o lumini. Esse potranno essere appese utilizzando del fil di ferro. I contenitori in latta potranno essere bucherellati in modo da poter ottenere dei motivi creativi e dei giochi di luce inaspettati.

9) Con barattoli di vetro e lumini

lanterne

Con barattoli di vetro e lumini possono essere realizzate in maniera davvero semplice e pratica delle lanterne da esterno, da appendere o da appoggiare su tavoli, balconi, terrazze o lungo il vostro vialetto. Vi basterà munirvi di barattoli di vetro abbastanza grandi, come quelli da 1 kg per le marmellate e posizionare all'interno di ciascuno di essi un lumino. La loro superficie potrà infine essere dipinta a mano con appositi colori per il vetro.

10) Lampione solare da giardino Solarmate

Solarmate

Ecco un lampione da giardino adatto a chi ha la necessità di illuminare gli spazi esterni della propria abitazione puntando sul risparmio energetico. Il lampione da giardino modello "Roma" prodotto da Solar Technology viene infatti ricaricato durante il giorno grazie alla presenza di un pannello solare integrato, trasformandosi in una fonte di luce gratuita ed ecologica. Essa è dotata di batterie ricaricabili di lunga durata.

Marta Albè

forest bathing sm

Trentino

Forest Bathing e non solo, per guarire con la natura

banner orto native

La guida utile

La guida per fare un orto in piccoli spazi. Chiara, veloce e gratuita!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram