image

Carlsberg Italia pianterà un albero ogni tre fusti di birra spillati nel Padiglione Italia ad Expo 2015. Ecco la mossa dell'azienda per dare un esempio concreto dal punto di vista del rispetto dell'ambiente in occasione della pubblicazione del nuovo Bilancio di Sostenibilità.

L'iniziativa è nata grazie a un accordo con Legambiente. Carlsberg ha spiegato che le nuove tecnologie a disposizione e l'utilizzo di fusti in PET per spillare la birra permettono di risparmiare alberi. Tutti gli "alberi equivalenti" che l'azienda risparmierà si trasformeranno in alberi fisici e verranno piantati. In Lombardia i nuovi alberi saranno almeno 1000.

Ad Expo 2015 Carlsberg spilla la propria birra da fusti in PET dove non è necessario aggiungere l'anidride carbonica che è presente nei fusti in acciaio. Ogni tre fusti in PET si risparmiano 25 chili di Co2, pari all'equivalente di un albero.

Con il nuovo Bilancio di Sostenibilità 2014 Carlsberg pubblica i numeri che rappresentano il punto in cui l'azienda è arrivata e cosa sarà necessario fare per migliorare. Rispetto al 2013 la produzione di birra è aumentata del 13%. Il consumo di acqua si è ridotto del 6%, il taglio delle emissioni di Co2 è del 4% e la riduzione dei rifiuti è del 19% per ogni ettolitro di birra prodotto. Carlsberg Italia a raggiunto il 100% dei rifiuti recuperati.

Per ogni ettolitro di birra prodotto, dunque, l'azienda produce meno rifiuti, consuma meno acqua ed elettricità, brucia meno gas metano e produce un quantitativo inferiore di emissioni di Co2 rispetto al 2013. Tutti i dati si riferiscono allo stablimento di Induno Olona, in provincia di Varese, dove le birre vengono prodotte anche in modo più sicuro, con una riduzione degli infortuni del 43%.

Carlsberg Italia ha anche reso noti i numeri della sostenibilità relativi alla presenza del Birrificio Angelo Poretti ad Expo, sottolineando, ad esempio, che il 100% dei materiali utilizzati per la costruzione della Piazzetta Birra – prevalentemente legno e cartongesso – è stato concepito in modo da poter essere riutilizzato una volta terminata la manifestazione milanese in un nuovo spazio sul territorio italiano.

Inoltre, l'87% del totale dei materiali usati per la realizzazione dello spazio sono materiali riciclati provenienti da aziende dotate di sistemi di gestione ambientale. L'azienda fa attenzione all'utilizzo di materiali riciclabili e biodegradabili e al risparmio energetico.

bilancio carlsberg

Questi sono soltanto alcuni dei dati del nuovo Bilancio di Sostenibilità di Carlsberg. I bilanci delle aziende non sono sempre di facile lettura. Ecco perché nel caso di Carlsberg – visto l'interesse dell'azienda per la sostenibilità ambientale – i Giornalisti Nell'Erba hanno deciso di intervenire per rendere il Bilancio di Sostenibilità più comprensibile.

È così che il Bilancio di Sostenibilità 2014 di Carlsberg si trasforma in un gioco. L'obiettivo dei giovani giornalisti ambientali è quello di far avvicinare tutti ai temi dell'ambiente con un linguaggio accessibile e allo stesso tempo corretto.

La "traduzione" del bilancio di sostenibilità di Carlsberg Italia si è svolta nell'ambito del progetto formativo gNeLab, che ha visto lavorare gomito a gomito studenti universitari di comunicazione, ingegneria, economia, biologia insieme alla redazione centrale di Giornalisti Nell'Erba, a giornalisti scientifici e a coloro, come Riccardo Taverna di B2 Axioma (che ha curato il bilancio di sostenibilità) e Laura Marchini (responsabile Corporate Affairs Carlsberg Italia), che hanno messo a disposizione i dati e verificato la loro "traduzione".

ambiente rifiuti

Ecco allora il Bilancio di Sostenibilità trasformato in un gioco dove i semi delle carte ricalcano i macro-settori previsti dal bilancio di sostenibilità di Carlsberg Italia: Ambiente, Mercato, Birra, Persone. Il jolly è il DraughtMaster™, l'innovazione che ha consentito all'azienda di fare il salto di qualità. Le carte d'azione, che muovono il gioco, sono quelle del Coraggio e quelle di Relazione.

Mazzo di carte

Sono previste anche carte che sollecitano un feedback da parte dei giocatori/consumatori. Così i dati che di solito confluiscono in un librone dall'aria tecnica e ostile entrano a fare parte di un "gioco" fruibile a tutti. La speranza è che proprio anche grazie a questa nuova collaborazione con i giovani Giornalisti Nell'Erba, l'azienda non dimentichi le proprie promesse di sostenibilità e continui ad impegnarsi per rispettare l'ambiente in futuro.

Marta Albè

Leggi anche:

CARLSBERG ITALIA LANCIA LA BIRRA ALLA SPINA SENZA C02 IN NUOVI FUSTI RICICLABILI

SI FA PRESTO A DIRE GREEN: AL VIA A ROMA GLI WORKSHOP GRATUITI DI GIORNALISMO AMBIENTALE PER LE SCUOLE

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 video-corsi su Alimentazione sana, Salute e Benessere naturale, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e podcast inclusi

Ultimi articoli

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga

In evidenza

Informarsi