farmers market guida

Lo sapevate che ogni pasto percorre in media 1900 chilometri prima di giungere sulle nostre tavole? E che consumare prodotti locali aiuta la salute, le tasche e l’ambiente? Molto probabilmente la risposta è si, altrimenti non si spiegherebbe l’enorme successo riscontrato già nel 2010 da Farmer’s Market, gruppi di acquisto solidale (GAS) e mercatini bio.

Ci troviamo di fronte a una vera e propria tendenza nei consumi che delinea fortemente un fenomeno sociale sempre più diffuso: mangiare green e mangiare sano piace e fa bene alla salute delle persone e del Pianeta.

Insalate di stagione, fragole dolci e succose, pomodori vermiglio e miele ambrato dai mille gusti e fragranze. Sono solo alcune delle primizie che irrompono sui banchetti dei contadini dei mercati di Campagna Amica e non solo. Poter scegliere direttamente quello che ci piace di più e chiedere a chi lo ha coltivato come è stato trattato e che caratteristiche ha, non ha prezzo. E se a tutto questo si aggiunge il bassissimo impatto ambientale, unito alla salvaguardia della biodiversità, i farmer’s market, possiamo dirlo forte, non hanno rivali.

Ultimi articoli

foot
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga

In evidenza

Informarsi