winter raccolta fondi

Ha solo 7 anni, Winter Slade, una bella e dolce bimba inglese che, grazie alla sua innata e spiccata coscienza ambientalista e animalista, ha commosso l'intera rete con il suo buon esempio: ha deciso che non voleva regali per il suo compleanno e ha subito detto alla mamma Michelle che voleva contribuire a una raccolta fondi per gli animali in via d'estinzione. Tutto bellissimo fin qui, ma c'è un però.

La decisione della bimba di rinunciare ai regali in favore della martora, l'animale "prescelto" a cui destinare il suo aiuto  , da un lato ha riempito di orgoglio la signora Slade, ma dall'altro ha significato sentirsi dare della "stupida" da un gruppo di genitori dei suoi compagni di classe, a cui Winter aveva raccontato con entusiasmo della sua scelta. Proprio così. Un manipolo di mamme e papà degli altri bambini, evidentemente privi di sensibilità, hanno commentato che l'idea era 'stupida', perché i soldi raccolti non sarebbe mai stati usati davvero per aiutare la martora.

In questo modo, hanno stroncato tutte le buone intenzioni della piccola Winter, scoppiata in lacrime. Così, se dopo aver visto un annuncio della trasmissione tv per bambini su animali selvatici e rischio di estinzione Bring Back the Wild, dell'associazione canadese Earth Rangers  , che invitava i piccoli telespettatori a scegliere di fare una donazione per il loro animale 'del cuore', tra quelli in lotta per la sopravvivenza, al posto dei classici regali, la bimba era felicissima, ora chiedeva alla mamma il perché di quelle affermazioni, chiedendosi se fosse stata davvero 'stupida'. È stato in quel momento che mamma Michelle ha deciso di agire per supportare la figlia e dimostrarle che la sua idea era giusta e valida.

Così, ha pensato di rivolgersi alla rete e, con un post  su Reddit, un sito web di 'notizie sociali', in cui raccontava l'accaduto, ha organizzato una campagna di raccolta fondi su internet. Gli internauti, dei perfetti sconosciuti, hanno voluto premiare la piccola Winter e hanno raccolto, nel giro di pochi giorni quasi 2.500 dollari. Informati del successo dell'iniziativa, i produttori di Bring Back The Wild hanno contattato personalmente Michelle e regalato a Winter la loro t-shirt, oltre a dedicarle uno speciale omaggio sulla propria pagina Facebook  : una martora con un fumetto che dice "Thank you, Winter!".

winter tankx

Ovviamente Winter è salita al settimo cielo e tutta questa partecipazione è stata la più bella prova per dimostrare concretamente a una bimba di appena 7 anni che bisogna credere sempre nelle proprie idee e difendere le proprie scelte, preservando la natura, l'ambiente e tutti gli esseri che lo abitano, anche se alcuni umani possono essere davvero sgradevoli e ottusi. Ora "Winter –racconta la mamma- è davvero eccitata. Parla di questa cosa in continuazione. La martora bla bla bla, la martora. E la cosa più divertente è che continua a raccontare di aver raccolto 15 mila dollari, anziché 1.500, il che è davvero buffo perché non capisce il valore dei soldi. Ha solo 7 anni". E a chi le chiede perché abbia scelto di aiutare proprio le martore risponde che è "perché sono troppo carine e non smettono mai di giocare con te e non dicono mai di no".

Roberta Ragni

Leggi anche 8 bambini che hanno provato a cambiare il mondo

Commenti   

 
Davex
0 #1 Davex 2012-04-29 12:50
Sono esempi come questo che mi portano a credere che in fondo, per la razza umana, c'è ancora un barlume di speranza..
Citazione | Segnala all'amministratore
 

Cerca

Social

La mia Casa Ecopulita