Speciale bambini

A che età i bambini possono rimanere a casa da soli?

  • Scritto da Marta Albè

A che età i bambini possono rimanere a casa da soli? Restare soli in casa è un traguardo importante verso l’indipendenza. Probabilmente non esiste una regola fissa, tutto dipende dal livello di maturità dei bambini e dei ragazzi.

No ai compiti delle vacanze, i bambini hanno diritto al riposo: la protesta delle mamme

  • Scritto da Marta Albè

Compiti delle vacanze sì o no? Di solito alla fine della scuola le insegnanti assegnano dei compiti che i bambini dovrebbero svolgere durante le vacanze. Non sempre i compiti sono obbligatori, anzi, normalmente vengono indicati come facoltativi. E' giusto che ai bambini vengano assegnati dei compiti per le vacanze? Le mamme di una scuola primaria di Milano dicono di no. E protestano.

Come aiutare i bambini a vivere (e superare) un evento traumatico

  • Scritto da Germana Carillo

Se è vero come è vero che non c’è nulla di più terapeutico dell’amore e degli abbracci dei genitori per rassicurare i bambini, è altrettanto vero che, in determinate circostanze, potrebbero non bastare. Ci sono situazioni in cui si fa avanti un autentico terrore: la paura, lo sgomento, il panico, come tutte le emozioni forti, non vanno presi alla leggera, ma riconosciuti e gestiti.

15 bambini che fanno sperare in un futuro migliore

  • Scritto da Francesca Biagioli

I bambini sono il nostro futuro. Per fortuna, sparsi un po’ in tutto il mondo, tanti piccoli esseri ogni giorno fanno del loro meglio per risolvere le brutte situazioni che si trovano di fronte. Mettiamo questa volta l'accento, dunque, su alcune belle storie che ci donano nuova fiducia nell’umanità e fanno dimenticare almeno per un attimo tutte le tragedie che vive quotidianamente il nostro pianeta.

Niente voti e orari: la scuola di Berlino che sta rivoluzionando l’insegnamento

  • Scritto da Lisa V.

 E se uno studente avesse la possibilità di scegliere ogni mattina, entrando in classe, quali materie studiare? Sembra un’utopia, e invece è quello che accade in una scuola di Berlino, che da qualche tempo è sotto i riflettori sia per la particolarità del metodo di insegnamento adottato che per gli ottimi risultati conseguiti dai suoi allievi.