Speciale bambini

Dislessia: come riconoscerla e cosa si può fare

  • Scritto da Francesca Biagioli

La dislessia è un disturbo del neurosviluppo di origine genetica. Si tratta della difficoltà da parte della persona di decodificare un testo ovvero di leggerlo e interpretarlo correttamente. Questo problema fa parte di un insieme di altri disturbi specifici dell'apprendimento (DSA) tra cui la disortografia, la disgrafia e la discalculia, in alcuni casi presenti in contemporanea.

Corredino per asilo nido: cosa serve davvero

  • Scritto da Francesca Biagioli

Settembre si avvicina e il vostro bimbo (o bimba) andrà per la prima volta all’asilo nido? Niente paura! Vi abbiamo già fornito alcuni suggerimenti utili per rendere la fase di inserimento più facile e meno traumatica per grandi e piccini. Adesso invece vogliamo consigliarvi come preparare il corredino per l’asilo nido. Cosa serve davvero ai nuovi piccoli “allievi”?

Come spiegare il terremoto ai bambini

  • Scritto da Francesca Biagioli

La terra trema e in pochi attimi porta via affetti, case e punti di riferimento a tante persone. Questa volta è toccato al centro Italia e la cosa ci colpisce molto da vicino. Già noi adulti non riusciamo a farci una ragione di ciò che è accaduto ma ancora più difficile è spiegare il terremoto ai bambini.

Il terremoto dei bambini: tante, troppe, le piccole vittime

  • Scritto da Marta Albè

Sembra impossibile trovare una spiegazione logica agli eventi della vita ancora di più oggi che il Centro Italia è stato colpito da un grave terremoto. Tra le vittime del  violento sisma purtroppo non mancano i bambini. Una vera tragedia che ci lascia senza parole, ancora di più quando porta via delle piccole vite. 

Come un guanto può salvare la vita di tanti bambini prematuri

  • Scritto da Lisa V.

Dal dramma di un parto molto prematuro alla creazione di un’azienda che si propone di migliorare la vita di tutti i bimbi che vengono alla luce con largo anticipo: è la storia di Yamile Jackson e di suo figlio Zachary, un esempio di come, da una difficile e sofferta esperienza privata, possa comunque nascere qualcosa in grado di migliorare la vita di molte persone.

A che età i bambini possono rimanere a casa da soli?

  • Scritto da Marta Albè

A che età i bambini possono rimanere a casa da soli? Restare soli in casa è un traguardo importante verso l’indipendenza. Probabilmente non esiste una regola fissa, tutto dipende dal livello di maturità dei bambini e dei ragazzi.

No ai compiti delle vacanze, i bambini hanno diritto al riposo: la protesta delle mamme

  • Scritto da Marta Albè

Compiti delle vacanze sì o no? Di solito alla fine della scuola le insegnanti assegnano dei compiti che i bambini dovrebbero svolgere durante le vacanze. Non sempre i compiti sono obbligatori, anzi, normalmente vengono indicati come facoltativi. E' giusto che ai bambini vengano assegnati dei compiti per le vacanze? Le mamme di una scuola primaria di Milano dicono di no. E protestano.