Piu' informazioni su: zanzare rimedi naturali oli essenziali

zanzare-rimedi-naturali

Volete un'estate tranquilla ma decisamente non avete nessuna intenzione di riempire voi o la vostra casa di sostante chimiche di sintesi? Desiderate qualcosa di completamente naturale adatto a tener lontano le zanzare che tanto vi perseguitano?

Sì questo non è uno spot pubblicitario è solo un'insieme di ricette che ogni estate da diversi anni testo su di me e sulla mia casa con ottimi risultati!

Quindi, bene, munitevi di carta e penna, segnatevi le ricette, preparatele per benino e difendetevi nel modo più naturale possibile!

Olio per il corpo anti-zanzare repellente

Da applicare localmente da 10 a 12 gocce da 4 a 5 volte al giorno.

Cosa vi servirà? un contagocce graduato che potete trovare in farmacia, una boccetta di vetro scuro con contagocce e gli ingredienti qui descritti.

Ingredienti necessari:

Soluzione anti zanzare per diffusori a candela

Munitevi di un diffusore aromatico a candela (possibilmente con candele naturali vegetali) e dopo aver riempito l'apposito contenitore apicale per metà d'acqua, procedete a riempirlo per il resto con la soluzione qui descritta:

Cosa vi servirà? un contagocce graduato che potete trovare in farmacia, una boccetta di vetro scuro con contagocce e gli ingredienti qui descritti.

Ingredienti necessari:

  • o.e. geranio 5ml
  • o.e. tea tree 5ml
  • o.e. lavanda 5ml
  • o.e. citronella 5ml
  • o.e. eucalipto 5ml
  • acqua demineralizzata 75ml
  • alcool 95% alimentare (quello trasparente bianco e non quello rosa!)

(fate molta attenzione vista la presenza di alcool e dato che la soluzione va' utilizzata con la candela accesa e non lasciate il diffusore acceso in casa se on siete nella stanza!)

Unite nella boccetta l'acqua demineralizzata e l'alcool e quindi usando il contagocce graduato aggiungete la giusta quantità di oli essenziali.

Chiudete ed agitate leggermente.

Ora siete pronti ad utilizzare la vostra soluzione repellente.

Ricordatevi di diluirla con acqua all'interno del diffusore.

Olio curativo post-puntura

Se proprio le zanzare vi adorano e vi siete beccati tanti bei morsi, ecco un olio curativo post punture applicabile con uno di quei dosatori a pallina rotante che potrete recuperare da vecchi deodoranti o che potrete acquistare in farmacia o in erboristeria.

o.e Geranium 3 ml

o.e. Citronella 1 ml

o.e. Eucalyptus 2 ml

o.e. tea tree 2ml

applicare 1-2 gocce sul morso

Kia - Carmela Giambrone

Leggi anche:

- Metodi naturali ed ecologici contro le zanzare

- 5 piante antizanzare facili da coltivare

- Rimedi Naturali e fai-da-te per le punture di zanzare

- Olio di Neem: proprietà, benefici ed i suoi numerosi utilizzi

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Voto 0% (0 Voti)

Commenti   

gabriella
0 #10 gabriella 2014-07-09 10:04
nella parte relativa alla "Soluzione anti zanzare per diffusori a candela" non vengono specificate esattamente la quantità di acqua demineralizzata 75ml
e di alcool 95% alimentare
Citazione | Segnala all'amministratore
peppe
0 #9 peppe 2013-05-05 19:10
Usate un po di dentifricio,et voila' il prurito se ne va
Citazione | Segnala all'amministratore
Redazione greenMe.it
0 #8 Redazione greenMe.it 2012-08-16 17:31
Sì Flavia, leggi anche questo:
greenme.it/.../...
troverai anche atri utilizzi dell'olio di neem (odore un po' forte, meglio diluirlo se lo applichi sulla pelle con degli oli essenziali)
Citazione | Segnala all'amministratore
Flavia
0 #7 Flavia 2012-08-16 17:24
In erboristeria mi hanno consigliato 5 gocce di olio di neem in un piattino con acqua, sul davanzale. Dicono che è un rimedio usato in molti paesi tropicali e subtropicali. Vi risulta? Devo dire che zanzare di notte non ne ho più sentite, ma non so se dipenda dalla mia stanchezza o dall'olio di neem:-)
Citazione | Segnala all'amministratore
Camille
+5 #6 Camille 2012-06-29 07:18
Ciao! Bellissimo sito. Tuttavia, vorrei fare un commento sull'uso degli oli essenziali utilizzate qua… Gli O.E NON vanno MAI scaldate e non vanno MAI mescolate con alcool!!! (per la diffusione atmosferica). Se non si danneggia gli effetti benefici degli oli. L’uso di diffusori con candele, e/o da mettere sulle lampadine, termosifoni… sono solo oggetti di arredo che i negozi vendono e spacciano con metodi sani e naturali. Ma NON lo sono. Per utilizzare gli O.E in maniera sana e naturale, bisogna investire (perché costa circa 40€!) in un diffusore in quale si va mettere SOLO acqua e O.E. Anche se il “mescolo” può sembrare strano in quanto l’olio e l’acqua non si mescolano, si utilizza così! L’apparecchio emette delle micro-particelle della soluzione scelta in tutta la stanza.(si possono fare soluzioni come descritto qua “anti-zanzare”, per aiutare a dormire, per aiutare la fluidificazione del mucolitico… esistono tante possibilità! )

Un altro cosa che vorrei sottolineare: la scelta degli O.E è FONDAMENTALE. Gli O.E hanno indicazioni e contro-indicazioni che possono avere conseguenze GRAVE per la salute. Bisogna sempre utilizzarle con cautela. (attenzione a non mescolarli o utilizzarli al caso!! ) Altra cosa, esistono tante qualità diverse sul mercato da quelle biologiche, o naturale …a quelle fatto con SOLVENTE! (e con queste ultime, si può capire facilmente che si fa più danni che bene alla salute) Per scegliere un buon olio, personalmente utilizzo questi criteri: compro (su internet) direttamente da un produttore che produce solo questo (ne esistono diversi). Così sono sicura che sa di che cosa parla (!), da consigli sull’uso e abbinamenti possibili da fare mettendo a disposizione le schede di ogni prodotto. Sulla bottiglietta va RIGUROSAMENTE scritto il nome della pianta in italiano ma ANCHE in latino. Perché? Semplicemente per evidenziare la pianta utilizzata. Infatti esistono molte sorte di piante della stessa “categoria” che non hanno le stesse proprietà (esempio per la “ lavanda” o il“ timo” ne esistono 2 o 3 sorte per ognuno e bisogna sapere di quale si tratta ) Il prezzo di un olio “serio” costa per quelli comuni, dalle 6 alle 8 Euro ciascuno, e quelli più rari dalle 8 alle 10 euro. Se vedete una bottiglietta a 2 euro (ce ne sono in giro!!) chiedetevi che cosa ci mettono dentro per poterlo vendere a questo prezzo… Scusate per la lunghezza del commento! Con amicizia. Camille
Citazione | Segnala all'amministratore
Silvia
+1 #5 Silvia 2012-06-28 09:18
ciao,
scusate nella ricetta dell'antizanzare da diffusore non c'è la quantità di alcool da aggiungere. qualcuno mi sa aiutare?
grazie.
S.
Citazione | Segnala all'amministratore
ANNALISA
+4 #4 ANNALISA 2012-06-24 11:08
CHE SCOPERTA L'ACETO!!! pulito e profumato subito e meglio dappetutto!!! e pensare che le nostre nonne lo usavano sempre... e noi abbiamo per anni comprato i prodotti di pulizia chimici, dannosi, irritanti, alcuni cancerogeni....! se questo è il progresso.....anni di DEPRECABILE sperimentazione animale INUTILE per testare prodotti sempre più innovativi e CON IL SEMPLICE ACETO BIANCO OTTENGO UN PULITO DIECI VOLTE MIGLIORE!!GRAZIEEEEE!

ANNALISA
Citazione | Segnala all'amministratore
ANNALISA
0 #3 ANNALISA 2012-06-24 11:03
VORREI SAPERE SE ESISTE UN METODO NATURALE PER TENERE LONTANI I TOPI DAL NOSTRO GIARDINO (I CANI E I GATTI CHE HO NON "BASTANO") GRAZIE (ANCHE PER TUTTI GLI ALTRI CONSIGLI UTILISSIMI E INTELLIGENTI!!!). ANNALISA
Citazione | Segnala all'amministratore
Redazione greenMe.it
0 #2 Redazione greenMe.it 2012-06-21 09:28
Raffaella la sigla o.e. sta per olio essenziale :)
Citazione | Segnala all'amministratore
Raffaella
+1 #1 Raffaella 2012-06-21 08:34
Cosa significa la sigla o.e che è prima degli ingredienti delle ricette?
Grazie e buona giornata
Raffaella
Citazione | Segnala all'amministratore

Cerca

Social