10 modi a impatto zero per ridurre lo stress

meditazione_verde"Soffro lo stress, io soffro lo stress, sono stanco e fuori forma ..." cantavano i Velvet qualche anno fa ma di stress se ne parla ancora molto e spesso nel linguaggio comune: assume il senso di ansia, tensione, malessere diffuso e preoccupazione, però forse non tutti sanno che anche gli uomini primitivi ne soffrivano...eccome! Lo stress dei nostri antenati, tuttavia, ha fatto si che sopravvivessero a belve feroci, ad ambienti inospitali, ad attacchi di bande rivali e a grandi cambiamenti climatici.

 

Infatti senza una forte ansia, gli uomini della preistoria non sarebbero stati in grado di difendersi e salvarsi dagli attacchi delle temibili tigri dai denti a sciabola, e non sarebbero stati in grado di difendere le loro famiglie. Le emozioni, insomma sono funzionali alla sopravvivenza della specie. L'uomo moderno, invece, deve affrontare forme di stress diverso, ma la risposta fisiologica è più o meno la stessa.


Una condizione di stress cronico può portare a aumento della pressione del sangue, malattie cardiache, coliti, asma, e perfino il cancro. Ma come può una persona stressata ma earth-friendly trovare la pace interiore senza sostanzialmente modificare la propria impronta ecologica?

Ecco i 10 passi per diminuire il vostro livello di stress in modo rigorosamente "green":

  1. CON LA MEDITAZIONE. Ovviamente ci sarebbe bisogno di molto spazio per spiegare il concetto di meditazione ma, in linea generale, è quella pratica di concentrazione della mente che ha lo scopo di migliorare le proprie condizioni psicofisiche. Questa pratica è fondamentalmente verde sia perché non richiede spostamenti fisici (per meditare va bene qualunque luogo) sia perché non ha bisogno di un equipaggiamento costoso. Alcune persone scelgono di focalizzare la propria mente su un oggetto o un pensiero in grado di dare rilassamento mentre altre optano per ripetere un mantra interno come mezzo per mantenere la propria concentrazione. Un approccio più Buddista è quello del mindfulness che consiste nel prestare attenzione a ciò che accade "qui e ora" per ottenere una profonda consapevolezza delle proprie azioni e dei propri pensieri.

    essere consci delle proprie scelte.

    Porre attenzione alle proprie azioni.

    Esaminare il proprio stile di vita da un punto di vista di curiosità creativa.

    Esaminare come si mangia, come ci si veste, perché, dove, cosa si compra, come ci si muove, come si lavora, i propri interessi, a chi e a cosa si tiene veramente, i propri scopi.

    In poche parole, la moltitudine di scelte che si prendono ogni singolo giorno.

    Una soluzione eco-friendly per mantenere la corretta postura durante la meditazione dove fondamentale è mantenere la colonna vertebrale dritta è rappresentata dallo sgabellino in bambu recrinabile e comodo da portare con sé, venduto online al prezzo di circa 30 sterline.

    sgabellino_meditazione_bambu

  1. CON LO YOGA. La pratica dello yoga è iniziata molto tempo prima che Madonna e Sting lanciassero la moda delle posizioni da contorsionisti!

    Suggerimento verde: è possibile rendere eco-friendly le proprie sedute yoga con il tappetino ecologico proposto da Yoga Mad realizzato con materiali non tossici, riciclabili e biodegradabili.

    tappettino_ecologico

  1. CON IL TAI CHI. Il Tai Chi può essere descritto come la meditazione che incontra il movimento. Thai-qiConsiste principalmente nell'esecuzione di una serie di movimenti lenti e circolari che ricordano la danza ma in realtà mimano una lotta. Questa pratica così antica rende il corpo agile e armonioso, migliora la postura e inoltre ha un effetto benefico sul sistema nervoso con una conseguente diminuzione dello stress.

    Suggerimento verde: perché non cercare l'abbigliamento per praticare il Tai Chi, che solitamente è costituito da pantaloni larghi e casacca nera, partecipando ad uno Swap Party, una festa in cui si barattano vestiti, accessori e oggetti vari?

  1. CON LA MUSICA. Ricordate quando eravate di pessimo umore e avete improvvisamente sentito alla radio "quella" canzone e vi siete subito sentiti meglio? Questo, cari amici, è un piccolo assaggio del potere della musica. La musica può motivare, può ispirare e soprattutto può ridurre lo stress.

    suonare_chitarra

    Suggerimento verde: per liberarvi dallo stress, oltre ad ascoltare musica provate a farla. Ma per essere green scegliete l'unplugged, ovvero prediligete le versioni acustiche senza l'utilizzo di strumenti elettrici.

  1. CON UNA BELLA DORMITA. Molte ricerche hanno dimostrato che il sonno ha il potere di rendere più attenti, migliorare il funzionamento cognitivo e diminuire lo stress.
  1. CON UN PO' DI ATTIVITA' FISICA. L'esercizio fisico riduce la produzione di ormoni che causano lo stress, come il cortisolo, e aumenta quella di endorfine che ci fanno sentire bene.

    piantare_alberiSuggerimento verde: attività fisica non significa solo frequentare corsi in palestra. Correre all'aria aperta può essere una buona soluzione per rilassarsi, ma poteta anche allenatevi a piantare degli alberelli. Ne guadagnerà anche l'ambiente.

  1. CON UNA RISATA. Ridere è una vera e propria terapia che non ha nessuna controindicazione.

    stoviglie_biodegradabili_brunchSuggerimento verde: una delle occasioni in cui non mancano le risate è una festa tra amici. Per organizzare un party eco sostenibile invece di utilizzare i soliti piatti e bicchieri di plastica scegliete il kit di stoviglie completamente biodegradabile proposto da Branch Home: piatti, bicchieri e tazze sono realizzati con fibre di zucchero, le posate con amido di patate e i tovaglioli con carta riciclata.

  1. CON IL CIOCCOLATO FONDENTE. Avete letto bene! Secondo alcune ricerche, come abbiamo visto, bastano circa 40 gr di cioccolato fondente al giorno per due settimane per ridurre i livelli degli ormoni dello stress.

    cioccolato_commercio_equo

    Suggerimento verde: scegliendo il cioccolato fondente del commercio equo e solidale avrete la certezza di consumare un prodotto di alta qualità che non contiene altri oli vegetali all'infuori del burro di cacao, ma che soprattutto non ha sfruttato risorse per produrlo.

  1. CON UNA LISTA DELLE PRIORITA'. Tenendo una semplice "lista delle priorità" avrete modo di capire quali cose hanno bisogno della vostra attenzione nell'immediato e quali invece possono essere rimandate ad un secondo momento.

    Va da sé che il risultato finale è un aumento della produttività e una diminuzione dello stress.

    block_notes_carta_riciclata

    Suggerimento verde: per fare la vostra personale lista delle priorità utilizzate un block notes in carta riciclata.

  1. bici_contro_stressCON UNA PEDALATA. Pensate a quanto tempo passate in mezzo al traffico o a quanto è difficile trovare un posto dove parcheggiare la propria auto. Per l'uomo moderno l'auto è una delle principali fonti di stress e allora, ogni volta che potete, scegliete la bicicletta, un mezzo ecologico ed economico che permette di viaggiare a impatto zero e che, come ha dimostrato anche una ricerca, ha un effetto benefico sull'umore e la forma fisica.

Suggerimento verde: se non volete arrivare al lavoro matidi di sudore, potete sempre optare per le bici elettriche o a pedalata assistita. Inoltre, come abbiamo visto, arriverà presto sul mercato italiano la bicicletta a idrogeno, mezzo di trasporto pulitissimo con un'autonomia di 150 km e tempi di ricarica molto ridotti.

Chiara Fornaro


Loading Player...
Watching: Alimentazione (202 videos)
Loading...
Playlist: 0