[Alt-Text]
Piu' informazioni su: orzaiolo rimedi naturali occhi

orzaiolo rimedi naturali

Cosa fare quando si presenta un orzaiolo? Si tratta di un'infiammazione acuta che interessa le ghiandole sebacee situate nei pressi delle palpebre. Può formarsi all'interno o all'esterno. L'orzaiolo è un disturbo di tipo infettivo da non confondere con il calazio, che si presenta quando il dotto di una delle ghiandole oculari risulta ostruito.

I rimedi naturali possono rappresentare un aiuto molto utile, ma non è detto che siano miracolosi o sempre risolutivi. Per questo motivo, soprattutto nei casi più gravi, è bene consultare il proprio medico o un erborista di fiducia. 

1) Bottiglia dell'olio

E' il rimedio della nonna più popolare quando si tratta di orzaiolo. Consiste nel guardare nella bottiglia dell'olio per qualche secondo, o meglio, nell'appoggiare l'occhio all'imboccatura della bottiglia d'olio aperta. C'è chi giura di essere guarito proprio così da questo disturbo. Del resto, tentare non costa nulla. E ricordiamo che all'olio extravergine sono state attribuite numerose proprietà curative. La scienza lo paragona all'ibuprofene come antidolorifico.

Leggi anche: 23 usi alternativi dell'olio d'oliva

2) Tè verde

Applicate sulla zona interessata dell'infuso di tè verde, se volete che l'orzaiolo scompaia rapidamente. Utilizzate il tè verde dopo averlo filtrato e lasciato raffreddare, così che possa risultare tiepido, ma non bollente. Per l'applicazione servitevi di un batuffolo di cotone. Lasciate agire per qualche minuto senza strofinare.

Leggi anche: 50 strabilianti usi alternativi del tè

orzaiolo

3) Acqua calda

Un impacco di acqua calda può essere utile per trattare l'orzaiolo. In questo caso il caldo, piuttosto che il freddo, aiuta a ridurre il gonfiore. Provate ad immergere in acqua calda un fazzoletto di stoffa o una garza e ad applicarlo sull'occhio per 5-10 minuti.

4) Aloe

L'aloe è considerato un prodotto adatto per favorire la scomparsa dell'orzaiolo. Applicate il gel d'aloe direttamente sulla zona interessata, in piccole quantità, come nel caso di un impacco. altrimenti potrete utilizzare una foglia d'aloe dopo averla incisa, applicandola dalla parte interna per qualche minuto, in modo che la sostanza benefica entri a contatto con l'orzaiolo.

Noi consigliamo questo:

Amazon: Gel Aloe Vera 150ml - € 12,50

LEGGI anche: 20 fantastici utilizzi dell'Aloe Vera

5) Semi di coriandolo

Se avete a disposizione dei semi di coriandolo, preparate un infuso a freddo, un rimedio naturale considerato utile per ridurre il gonfiore dell'orzaiolo. Versate un cucchiaino di semi di coriandolo in un bicchiere d'acqua. Lasciate riposare per un'ora, filtrate e utilizzate il liquido ottenuto per risciacquare l'occhio.

6) Camomilla

Immergete una bustina di camomilla in un bicchiere d'acqua. Potrete utilizzare le bustine imbevute dopo la preparazione della bevanda e dopo averle lasciata intiepidire. Applicate la bustina di camomilla sull'occhio, in posizione sdraiata, e lasciate agire per 15-20 minuti. Ripetete il rimedio anche 2 o 3 volte al giorno.

7) Foglie di acacia

Raccogliete una manciata di foglie di acacia e portatele ad ebollizione in un pentolino, con 500 millilitri d'acqua. Lasciate sobbollire per 5 minuti e filtrate il liquido. Rimuovete le foglie e lasciate raffreddare. Quando risulterà tiepido, imbevete un panno nell'acqua e applicatelo sull'occhio, in modo da ottenere un impacco caldo. Lasciate agire per 15-20 minuti alla sera, prima di andare a dormire.

8) Curcuma

Versate 2 cucchiaini di curcuma in polvere in un bicchiere d'acqua. Mescolate, trasferite in un pentolino e portate ad ebollizione. Lasciate sobbollire fino a quando la quantità d'acqua si sarà dimezzata. Filtrate il liquido attraverso un telo sottile, più volte, fino a rimuovere i granelli di curcuma. Applicate il liquido filtrato in gocce sull'orzaiolo un paio di volte al giorno.

Vi suggeriamo questa lettura:

Amazon: Curcuma. Le straordinarie virtù e i benefici per la salute. Con gustose ricette € 8,42

LEGGI anche: Curcuma: le straordinarie proprieta' curative

9) Anello d'oro

Si tratta di un altro dei rimedi popolari più noti in passato per quanto riguarda la cura casalinga dell'orzaiolo. Si crede che appoggiare e strofinare delicatamente sull'orzaiolo un oggetto in oro, come un anello, un ciondolo o un orecchino, possa portare il rigonfiamento a scomparire più rapidamente.

10) Cura con le erbe

Per un approccio più scientifico, ma pur sempre naturale, l'enciclopedia "La salute senza medicine - Curiamoci con le erbe naturali" consiglia di eseguire periodicamente una cura a base di dulcamara, genziana, betulla e menta per prevenire l'orzaiolo. Per intervenire localmente, si consigliano impacchi a base di infuso di salterella.

Conoscete altri rimedi naturali contro l'orzaiolo?

Marta Albè

LEGGI anche:

Congiuntivite: 10 rimedi naturali

 

 

 

Commenti   

 
Silvia Maccioni
0 #2 Silvia Maccioni 2013-11-08 13:31
Io per curare l'orzaiolo, procedo nel seguente modo:

Uso la mollica del pane, la metto dentro un bicchiere e la ricopro di acqua e la lascio riposare dalla mezz'ora in su. Prima di andare a dormire faccio un impacco con la mollica strizzata. Per magia il giorno dopo l'orzaiolo è sparito.
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
BARBY
+3 #1 BARBY 2013-10-14 09:42
sono stata tormentata per anni da orzaioli e calazi......le ho provate tutte, fino a che ho scoperto per caso di essere intollerante al latte vaccino....ora bevo solo latte di capra, e non ho mai più avuto episodi di orzaioli.
Provare per credere !!!
Citazione | Segnala all'amministratore
 

Cerca

Social