Sochi 2014: un doodle arcobaleno per la Carta Olimpica e i diritti gay

  • Scritto da Roberta Ragni

gay2

Carta Olimpica e diritti gay. È così che Google ha voluto accogliere, appena scattata la mezzanotte del 7 febbraio a Sochi, l'apertura dei Giochi Olimpici invernali 2014, creando un doodle arcobaleno come condanna delle discriminazioni perpetrate dalle legge russa approvata a giugno.

Google omaggia Dian Fossey, la signora dei gorilla (VIDEO)

  • Scritto da Roberta Ragni

doodle gorilla

Avete riconosciuto la dedica del Doodle di Google di oggi? A essere stata immortalata sulla homepage di Google è Dian Fossey, conosciuta come "la signora dei gorilla", che oggi avrebbe festeggiato il suo 82imo compleanno.

Etnx: il primo social network che dà valore alla riconoscenza

  • Scritto da Marta Albè

etnx

E' online Etnx, il primo social network che dà valore alla riconoscenza. Si tratta di un portale libero e gratuito che vuole favorire lo scambio di cortesie, prodotti e servizi. Non si utilizza denaro, ma un'unità di misura del tutto nuova: l'etnx, o "electronic thanks", un vero e proprio grazie elettronico.

Commercio illegale di specie in via d'estinzione: il primo codice di regolamentazione per internet

  • Scritto da Roberta Ragni

accordo cfs2

Tutti uniti contro il commercio illegale degli animali e delle piante in via d'estinzione su internet. Il Corpo forestale dello Stato, eBay Annunci e Subito.it, i due più noti siti di annunci in lingua italiana, che da soli raggruppano il 90% del mercato delle inserzioni on-line, hanno siglato questa mattina un protocollo d'intesa per tutelare da eventuali truffe via web gli inconsapevoli acquirenti o gli inserzionisti da truffatori e venditori illegali che, nell'anonimato, cercano di aggirare le regole della CITES.

Come e' cambiata la Terra negli ultimi 30 anni? Lo mostra Google

  • Scritto da Francesca Mancuso

columbia-glacier

Tornare indietro nel tempo, nella storia del nostro pianeta si può. Dalla collaborazione tra Google, la Nasa e la US Geological Survey è stato possibile ricreare più di un quarto di secolo di immagini della Terra prese dallo spazio, assemblate per la prima volta in una esperienza interattiva “time-lapse”.

Fukushima: la citta' fantasma vittima del nucleare fotografata da Google

  • Scritto da Francesca Mancuso

fukushima google cover

Fukushima, due anni dopo il terremoto e lo tsunami che distrussero una vasta area del Giappone, alcune persone non sono più rientrate nelle loro case e non hanno avuto neanche la possibilità di rivederle, di visitare il luogo in cui avevano vissuto. È accaduto a Namie-machi, una piccola città della prefettura di Fukushima, da 25 mesi disabitata. Le telecamere di Google si sono spinte al suo interno, per regalare ai suoi ex abitanti la possibilità di rivederla ancora una volta.