[Alt-Text]
  • Home
    Home Questo è dove potete trovare tutti i post del blog in tutto il sito.
  • Categorie
    Categorie Consente di visualizzare un elenco di categorie di questo blog.
  • Tags
    Tags Consente di visualizzare un elenco di tag che sono stati utilizzati nel blog.
  • Bloggers
    Bloggers Cerca il tuo blogger preferito da questo sito.
  • Team Blogs
    Team Blogs Trova il tuo blog collettivi preferiti qui.
  • Accesso
    Login Modulo Login
Francesca Mancuso

Francesca Mancuso

Sono giornalista pubblicista, Laureata in Lingue e informatica, specializzata in Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo e in Letteratura Italiana. Le mie passioni? Scrivere e osservare il cielo. Il mio profilo su g+ è Francesca Mancuso

b2ap3_thumbnail_Cometa-Siding-Marte.jpg

Attesa da un anno e mezzo, dall'inizio del 2013, la cometa Siding Spring è ormai a due passi da Marte. Dopo aver fatto un lungo viaggio, partito dalla lontana Nube di Oort, questa sfera di ghiaccio e polveri risalenti ai primi momenti di vita del sistema solare sta per sfiorare Marte. Un incontro quasi "scontro" quello di domenica 19 ottobre, visto che la cometa passerà a distanza record dal pianeta rosso: a 139.500 chilometri dalla superficie da Marte.

b2ap3_thumbnail_lunarossa.jpg

Una luna rosso sangue. Macabra apparizione nei cieli? Un faccione un po' splatter quest'anno apparso non una ma due volte. (S)fortunati noi europei che comunque non riusciremo ad ammirare la seconda eclissi totale di luna di questo 2014. Una rarità? Aspettate e sentite il resto. Quella di domani sarà la seconda di quattro eclissi totali di luna in due anni, un evento noto come tetrade.

b2ap3_thumbnail_superluna10ago.jpg

Superluna. L'evento astronomico più atteso dell'estate è ormai alle porte. Uno spettacolo che non smette di affascinare anche se è già stato ammirato. Il nostro satellite naturale, oggi 10 agosto, raggiungerà il perigeo, ossia la distanza minima dalla Terra, attorno a cui orbita.

b2ap3_thumbnail_Luna-gialla.jpg

Segnatevi queste date sul calendario: 12 luglio, 10 agosto e 8 settembre. Arriva la superluna. Non una ma ben tre, ma la più maestosa sarà quella di agosto. Ma la luna piena di luglio non sarà niente male.

b2ap3_thumbnail_caffe-stella.jpg

Dopo la pizza stampata in 3D, nello spazio arriva un altro simbolo dell'Italia: il caffè. A sorseggiarne una “tazzunella” saranno gli astronauti a bordo della Stazione Spaziale Internazionale. E la prima a farlo potrebbe essere Samantha Cristoforetti, la prima donna italiana a volare nello spazio.

b2ap3_thumbnail_Superluna_23_giugno.jpg

Quella di questa notte sarà la luna piena più colorata dell'anno. Uno spettacolo che gli appassionati del cielo non possono assolutamente perdere. Non a caso, fin dai tempi antichi, la luna piena di giugno è chiamata Luna della rosa o Luna delle fragole.

b2ap3_thumbnail_citta-spente.jpg

Quanta bellezza non riusciamo a cogliere a causa dell'inquinamento luminoso! Siamo noi stessi a privarci di ciò che il cielo ogni notte ci offre. Intravedere una stella o un pianeta nella giungla di luci delle nostre città è davvero un'impresa. Un artista, ThierryCohen, ha provato a immaginare come sarebbero i nostri cieli se le luci sparissero del tutto. Sicuri di voler vedere le immagini?

b2ap3_thumbnail_aquiloni-solari.jpg

Andare a vela nello spazio? Non è sotto i fumi dell'alcol che si raggiungerebbe un simile traguardo, e forse nessuno di noi riuscirà ad assistervi ma in futuro, per l'esplorazione spaziale, si potrebbero usare delle speciali vele solari.

 

b2ap3_thumbnail_orionidi.jpg

Piovono stelle cadenti. Potremmo vederne tante, se solo le condizioni meteo lasciassero il cielo sgombro da nubi per qualche ora. L'appuntamento è questa notte, quando i resti della cometa 209P/Linear incontreranno per la prima volta l'atmosfera terrestre regalando uno spettacolo unico. Sono le Cameloparditi di maggio.

 

b2ap3_thumbnail_Saturno-opposizione.jpg

Sabato 10 maggio. Segnate questa data sul calendario, sullo smartphone o su un post-it: appuntamento con Saturno. Il famoso pianeta con gli anelli raggiungerà la distanza minima dalla Terra e sarà alla massima luminosità. Un fenomeno noto come opposizione, visto che il pianeta si troverà nel punto opposto rispetto al Sole.

Cerca

Social