[Alt-Text]
  • Home
    Home Questo è dove potete trovare tutti i post del blog in tutto il sito.
  • Categorie
    Categorie Consente di visualizzare un elenco di categorie di questo blog.
  • Tags
    Tags Consente di visualizzare un elenco di tag che sono stati utilizzati nel blog.
  • Bloggers
    Bloggers Cerca il tuo blogger preferito da questo sito.
  • Team Blogs
    Team Blogs Trova il tuo blog collettivi preferiti qui.
  • Accesso
    Login Modulo Login

Come coltivare i ravanelli in vaso

coltivare ravanelli

I ravanelli, o rapanelli, sono tra gli ortaggi più semplici da coltivare in vaso. Li potrete seminare mese dopo mese e li raccoglierete quasi per tutto l’anno. Il ravanello comune (Raphanus sativus) è un ortaggio da radice. Il suo sapore può essere più o meno piccante a seconda dell’umidità del terreno e del periodo della raccolta.

La semina dei ravanelli può avvenire da febbraio a ottobre, evitando i mesi più freddi dell’anno. Per coltivare i ravanelli in vaso, scegliete contenitori rettangolari o cassette della profondità di almeno 20 centimetri. Tracciate dei solchi a 2 o 3 centimetri di distanza l’uno dall’altro e seminate i ravanelli a pochi millimetri di profondità. Posizionate il vaso con i ravanelli in una zona luminosa del balcone, ma non in pieno sole.

Mantenete almeno 2 centimetri di distanza tra i semi. Se le piantine dovessero crescere in modo troppo fitto, vi occuperete di diradarle. Innaffiate la superficie del terriccio con uno spruzzino subito dopo la semina. Per riempire i vostri vasi scegliete del terriccio morbido, privo di sassolini e pietruzze, in modo che i ravanelli possano svilupparsi in profondità senza incontrare ostacoli.

Mantenete il terriccio sempre umido. Innaffiate il vostro vaso di ravanelli ogni giorno, preferibilmente al mattino presto o alla sera. Con un terreno troppo asciutto, i ravanelli presenteranno un sapore piuttosto forte. Potrete iniziare a raccogliere i ravanelli dopo circa 4-6 settimane, a seconda delle varietà.

Per la coltivazione in vaso preferite i ravanelli di dimensioni più piccole e iniziate la raccolta quando il loro diametro sarà di 2 o 3 centimetri. Noterete che la sommità dei ravanelli inizierà a spuntare dal terreno e che le foglie saranno di un bel verde intenso. Dopo la raccolta dei ravanelli, potrete avviare subito una nuova semina. Se lo avete a disposizione, arricchite il terriccio con un po' di compost casalingo.

Marta Albè

Fonte foto: sekapporchard.com

Leggi anche: Come coltivare le carote in vaso

Segui Radici su Twitter e Facebook

Vota:
Piu' informazioni su: orto orto sul balcone
Radici è un blog dedicato al mondo degli orti, all'agricoltura rispettosa dell'ambiente e alla riscoperta di un nuovo contatto con la natura. Coltivare un orto in modo naturale permette di avere a disposizione cibi sempre freschi e sani, a chilometri zero. E' il primo passo per un'economia alternativa, basata sul baratto, sull'autosufficienza e sulla creazione di nuovi legami sociali e di relazioni di aiuto reciproco.

Commenti

  • Ospite
    annie78s 27 Marzo 2014

    Ravanelli da balcone

    Ciao a tutti,
    proprio un paio di settimane fa ho piantato dei semini di ravanello, non adottando tutti gli accorgimenti qui ben descritti...nessuna distanza di sicurezza rispettata, vaso rettangolare, ma alto poco più di una decina di centimetri...spero crescano lo stesso...intanto son venuti fuori dalla terra dei simpatici ciuffetti di un verde brillante. Tra un paio di settimane vi aggiornerò sulle novità. Felice giornata a tutti.

  • Marta Albe'
    Marta Albe' 02 Aprile 2014

    Ciao Annie, tienici aggiornati sugli sviluppi della tua piccola coltivazione. Se le piantine risulteranno troppo vicine, magari potrai provare a diradarle, distanziandole.
    Marta

Lascia il tuo commento

Ospite
Ospite 30 Ottobre 2014

Cerca

Social