• Home
    Home Questo è dove potete trovare tutti i post del blog in tutto il sito.
  • Categorie
    Categorie Consente di visualizzare un elenco di categorie di questo blog.
  • Tags
    Tags Consente di visualizzare un elenco di tag che sono stati utilizzati nel blog.
  • Bloggers
    Bloggers Cerca il tuo blogger preferito da questo sito.
  • Team Blogs
    Team Blogs Trova il tuo blog collettivi preferiti qui.
  • Accesso
    Login Modulo Login

Alle prese con un toner a fine vita


                   b2ap3_thumbnail_Print2_20130320-170311_1.jpg

Esaurito, esausto, basta, non ce la fa più. Non è detto, ci provo ancora. Lancio una stampa in modalità bozza. Niente da fare, è ora di sostituirlo. Dove lo butto? E' la prima volta che mi trovo per le mani un rifiuto di questo tipo. Basta uno sguardo e capisco che quest'oggetto tutto nero, simile ad un grosso proiettile, non ha proprio l'aria di essere conferito nel tradizionale cassonetto. Controllo sul rifiutologo e trovo la conferma. Toner e cartucce per stampanti vanno conferiti all'ecocentro.

 


Ma sono in un ufficio in centro città, l'ecocentro è un po' lontano. Allora mi domando: i toner saranno considerati RAEE (Rifiuti di Apparecchiature elettriche ed elettroniche)? In questo modo al momento di acquistare un nuovo toner potrei consegnare quello vecchio al negoziante. Chiedo direttamente a chi si occupa di questi rifiuti. Risposta negativa: i toner non sono RAEE. Rimango con il toner in mano. Inizio un giro di consultazioni tra colleghi di uffici limitrofi alla ricerca di un'illuminazione. "Cosa ci fai con un toner in mano?" E' la domanda che viene rivolta al netturbino spaesato. "Proprio tu, possibile che non lo sappia?" mi chiedono ancora. "Anche per il netturbino c'è sempre qualcosa da imparare" rispondo. "Vai a vedere in cantina" mi dicono. Scendo in cantina e lì trovo la risposta al destino del toner a fine vita: un contenitore verde dove conferire cartucce e nastri per stampanti. Si chiama "ECO-BOX". Ci sono sovraimpressi numero verde e contatti web. Cerco sul sito internet e scopro che "il Servizio ECO-BOX è un Servizio di raccolta differenziata, trasporto, riutilizzo e recupero dei consumabili esausti da sistemi di stampa elettronica (in gergo cartucce toner). Il Servizio Eco-Box può essere sviluppato in collaborazione con le Società Multiservizi o con i Comuni, in tal caso il rifiuto viene assimilato ai rifiuti urbani. Quando non vi è la collaborazione con la Società Multiservizi o i Comuni, il Servizio ECO-BOX gestisce le "cartucce toner" come rifiuto speciale. Il Servizio ECO-BOX è attivo su buona parte del territorio nazionale". E' possibile scegliere tra diverse opzioni tuttavia è possibile attivare il Servizio GRATUITO senza alcun costo. Per ulteriori informazioni www.ecorecuperi.it

Vota:
0

Oltre che netturbino anche giornalista. Giuseppe Iasparra, alias Il netturbino, è laureato in Giornalismo e Mass-media dal 2006. Occupandosi di rifiuti potrebbe essere stufo di dover scriver ancora sullo stesso tema... invece no! Il mio profilo su g+ è 

Commenti

  • Ospite
    Paolo Paganini (GreenPink) 20 Marzo 2013

    l'alternativa al conferimento in discarica c'è!

    Gentile GreenMe, per quanto riguarda le cartucce di toner esiste una validissima alternativa al conferimento in discarica che coniuga diversi concetti cari alla salvaguardia dell'Ambiente: dalla diminuzione dei rifiuti prodotti alla minore produzione di CO2, dal recupero dei materiali plastici al riutilizzo di materia e via dicendo (il disocorso sarebbe interessante, articolato e lungo). Si tratta della possibilità di far "rigenerare" le nostre cartucce esauste rivolgendosi ad una delle tante micro-realtà imprenditoriali sparse sul nostro territorio. Ormai l'attività di rigenerazione copre la stragrande maggioranza dei modelli presenti sul mercato e offre prodotti che per qualità e durata nulla hanno da invidiare ai prodotti originali. In più rispetto a questi ultimi consentono anche un notevole risparmio di costi legati alle attività di stampa. Purtroppo è un'attività misconosciuta e pertanto circondata da un alone di sfiducia perchè assimilata ai prodotti cosiddetti "compatibili" che in effetti presentano notevoli di qualità e affidabilità. Ma si tratta di tutt'altro e meriterebbe di essere portata a conoscenza di tutti. Basti sapere che, se affidata a un artigiano professionista la nostra cartuccia esausta può essere riutilizzata più e più volte.
    Se al riguardo voleste maggiori informazioni resto a disposizione per essere contattato al mio indirizzo mail. Potremmo fare 4 chiacchiere su questi "rifiuti", sulle normative che ne regolano lo smaltimento (e delle loro contraddizioni) poichè in maniera silenziosa cominciano a far parte della nostra quotidianità in numeri tuttaltro che trascurabili (chi non ha una stampante in casa o in ufficio?).
    Saluti
    Paolo Paganini

  • Ospite
    mimmo 30 Marzo 2013

    Richiesta adesione smaltimenti

    Sono un piccolo trasportatore di rifiuti e molte volte mi viene chiesto di smaltire toner dove posso trovare aziende che sono interessate all'acqusto di toner esausti??

  • Ospite
    Gianni 19 Maggio 2014

    noi li prendiamo di solito a titolo gratuito

    noi li prendiamo di solito a titolo gratuito se vuoi contattami alla seguente mail ambiente@brightimage.eu

Lascia il tuo commento

Ospite
Ospite 23 Ottobre 2014

Cerca

Social