• Home
    Home Questo è dove potete trovare tutti i post del blog in tutto il sito.
  • Categorie
    Categorie Consente di visualizzare un elenco di categorie di questo blog.
  • Tags
    Tags Consente di visualizzare un elenco di tag che sono stati utilizzati nel blog.
  • Bloggers
    Bloggers Cerca il tuo blogger preferito da questo sito.
  • Team Blogs
    Team Blogs Trova il tuo blog collettivi preferiti qui.
  • Accesso
    Login Modulo Login

Mousse per il corpo cioccolato e vaniglia

b2ap3_thumbnail_IMG_9199-copia.JPG

Oggi vi propongo una ricetta facilissima utile per chi vuole approcciarsi alle emulsioni ed è alle primissime armi. Non ho registrato il video perché sono molto impegnata nell'organizzazione dei prossimi corsi e il tempo non basta mai.


Tornando a noi: cosa sono le emulsioni? Sono creme per il viso e per il corpo che contengono acqua e olio, affini alla nostra pelle, che è ricoperta di un film idro-acido-lipidico. Per fare in modo che acqua e olio leghino senza dividersi c'è bisogno di un emulsionante. Se non avete mai realizzato una crema in emulsione, questa è sicuramente una buona ricetta da cui partire per iniziare.
Per realizzarla occorrono dieci minuti e pochissimi ingredienti e attrezzature.

Le dosi per realizzare 50 grammi di mousse sono:
Fase A
Acqua distillata 21,5 g
Fase B
Olio di albicocca (o di mandorle dolci, girasole, riso) 10 g
Burro di cacao 1,5 g
Emulsionante Montanov 3 g
Fase C
Estratto di cacao 1,5 g
Qualche goccia di essenza di vaniglia
8 gocce di conservante Cosgard

Per prima cosa pesiamo gli ingredienti e mettiamo in un piccolo bicchiere la Fase A (quindi l'acqua) e in un altro bicchiere la Fase B (olio, burro e emulsionante). Riscaldiamo a bagnomaria le due fasi finché l'emulsionante si sarà sciolto. Togliamo dal bagnomaria e misuriamo con un termometro per verificare che le due fasi siano alla stessa temperatura e, se lo sono, versiamo lentamente la Fase A nella Fase B (quindi l'acqua negli oli). Mescoliamo con le fruste elettriche e dopo qualche minuto vedremo la nostra crema addensarsi e schiarirsi: l'emulsione è pronta. Per ottenere una mousse dobbiamo continuare a mescolare per incorporare aria; inoltre più il composto si raffredderà più la consistenza aumenterà e otterremo una bella crema montata.
Al raggiungimento della consistenza desiderata, aggiungiamo gli ingredienti della Fase C (estratto di cacao, essenza di vaniglia e conservante) e mescoliamo di nuovo per qualche secondo. A questo punto dobbiamo misurare il pH della nostra preparazione che deve essere compreso tra 5,5 e 6,5: se è troppo acido basifichiamo con una goccia di sodio idrossido; al contrario dobbiamo acidificare con una o due gocce di acido lattico. Abbiamo finito e possiamo travasare la mousse in un contenitore; la crema si conserva per tre mesi a temperatura ambiente.
Questa mousse, oltre ad essere bella, profumata e idratante, non contiene sostanze attive particolari, ma se volete potete aggiungerle per ottenere l'effetto di cui avete bisogno (antirughe, anticellulite, lenitivo eccetera), così come potete utilizzare qualche goccia di olio essenziale in sostituzione dell'essenza di vaniglia.


Vota:
0

Commenti

  • Ospite
    terry 01 Maggio 2013

    semplice da farsi ma difficile trovare gli ingredienti

    Ciao Tatiana, mi piace preparare in casa creme e lozioni naturali ma preparare la tua emulsione diventa difficile oltre che costosa. Scusami, ma come e dove potrei trovare 3 grammi di emulsionante Montanov, 1,5 g di estratto di cacao e 8 gocce di conservante Cosgard, il necessario per misurare il ph, l'estratto di vaniglia particolarmente costoso e all'occorrenza anche il sodio idrossido e l'acido lattico?????
    Acquistando tutto il necessario credo mi costi un capitale o mi sbaglio???? Non mi pare proprio un vero fai da te!
    Buon 1° maggio
    Terry

  • Spazi Verdi
    Spazi Verdi 01 Maggio 2013

    No, non costa un capitale. Anche quando prepari una torta devi comprare più farina e più zucchero di quello che ti serve, no? I link portano agli ingredienti che ho usato io, ma puoi comprare gli ingredienti da un solo sito (risparmiando sulle spese di spedizione). Tieni conto che il sodio idrossido si può anche preparare in casa con il 20 g di soda caustica (che si usa anche per fare il sapone) e 80 g di acqua. L'acido lattico può essere sostituito con acido citrico in soluzione, che si usa anche per le pulizie. L'essenza di vaniglia si può sostituire con un olio essenziale o con l'essenza alimentare che si trova al supermercato e l'estratto al cioccolato si sostituisce con cacao amaro o cioccolato fondente. Infine aggiungo che gli ingredienti che acquisti li utilizzi poi per realizzare altre ricette per diverso tempo, quindi sul lungo periodo risparmi molto e ti fai in casa dei cosmetici validi e efficaci.
    Buon primo maggio!

  • Ospite
    mari 06 Maggio 2013

    è possibile sostituire...

    ciao scusami, ma è possibile sostituire il montanov con l'olivem 1000? va bene la stessa quantità? grazie mille

  • Spazi Verdi
    Spazi Verdi 14 Maggio 2013

  • Ospite
    Federica 15 Maggio 2013

    A proposito di sostituzioni

    Ciao Tatiana!
    volevo chiederti:
    - sostituendo l'estratto di cacao con il cacao amaro o il cioccolato fondente, come variano le quantità?
    - è indispensabile l'emulsionante?
    - come si misura il ph?
    Grazie!

  • Spazi Verdi
    Spazi Verdi 19 Maggio 2013

    Ciao,
    - non ti so dire le quantità precise perché non ho provato, ma direi che puoi provare mettendone pochissimo;
    - sì, altrimenti acqua e grassi non stanno insieme;
    - con le cartine tornasole
    Ciao!

Lascia il tuo commento

Ospite 01 Ottobre 2014

Cerca

Social

Questo lo faccio io!