[Alt-Text]
Piu' informazioni su: yogurt soia autoproduzione ricette vegan

yogurt soia 

Per la preparazione casalinga dello yogurt di soia è necessario avere a disposizione uno starter di partenza, che per la prima volta dovrà consistere in un barattolino acquistato di yogurt di soia al naturale che contenga dei fermenti vivi. Lo yogurt di soia di partenza, nel caso di un barattolino da 125 ml, dovrà essere mescolato con un litro di latte di soia acquistato (scegliendolo preferibilmente di provenienza biologica) o preparato in casa. Con ognuno dei tre seguenti procedimenti si otterrà circa un litro di yogurt di soia.

Sia il latte che lo yogurt dovranno essere a temperatura ambiente. Per favorire la fermentazione, il latte potrà essere riscaldato fino ad una temperatura di 40°C prima di essere trasferito insieme allo yogurt in una ciotola. Entrambi gli ingredienti dovranno essere amalgamati con l'aiuto di una frusta. A questo punto, a seconda degli strumenti a vostra disposizione, potrete decidere di:

1) Utilizzare una yogurtiera

Il vantaggio di utilizzare una yogurtiera consiste nel fatto che la temperatura durante tutto il processo di fermentazione per la formazione dello yogurt rimane costante. L'impiego di una yogurtiera garantisce una riuscita dello yogurt sempre assicurata. Lo svantaggio riguarda il consumo di energia elettrica. In ogni caso, il costo di una yogurtiera è contenuto e varia dai 15 ai 25 euro. Chi la possiede già per la preparazione dello yogurt tradizionale, la potrà utilizzare benissimo anche per lo yogurt di soia. Le istruzioni da seguire a seconda del macchinario a vostra disposizione saranno le medesime utilizzate per lo yogurt di latte vaccino, dopo aver suddiviso lo yogurt a cui avrete aggiunto il latte di soia negli appositi vasetti di vetro.

2) Utilizzare una pentola capiente

Se non avete a disposizione una yogurtiera, potete ovviare al problema sostituendola con una pentola capiente da riempire di acqua bollente. All'interno di essa posizionerete dei barattoli di vetro che avrete precedentemente sterilizzato e che avrete ben chiuso dopo avervi distribuito il composto di yogurt e latte di soia. Dovrete lasciare riposare lo yogurt all'interno della pentola, chiusa con il proprio coperchio ed avvolta con una sciarpa o un maglione di lana per almeno 12 ore prima che sia pronto.

3) Utilizzare il forno

Il metodo della pentola è efficace soprattutto nella stagione estiva, quando la temperatura al suo interno non raggiungerà mai un elevato livello di raffreddamento. Nel caso tale metodo non vi dia buoni risultati durante l'inverno, potete optare per l'impiego del forno. Trasferite il composto di latte di soia e yogurt di partenza in un recipiente di vetro o ceramica adatto per essere infornato e preferibilmente munito di coperchio. Riscaldate il vostro forno ad una temperatura di 40-45°C. Dunque spegnetelo lasciando accesa solamente la lampadina ed inseritevi il recipiente, che lascerete riposare all'interno del forno per tutta la notte. Al mattino troverete il vostro yogurt pronto da gustare. Trasferitelo dunque in barattoli di vetro da conservare in frigorifero.

Gli yogurt di soia autoprodotti si conservano in frigorifero fino ad una settimana. E' importante che ogni volta ne teniate da parte un barattolino in modo da poter ripetere il procedimento per preparare un altro litro di yogurt. Se ve ne dimenticherete, vi basterà acquistarne un vasetto nuovo per la prossima volta. Lo yogurt di soia casalingo può essere dolcificato a piacere ed arricchito con frutta fresca o secca, cereali o scaglie di cioccolato, per un'ottima e gustosa colazione.

La consistenza dello yogurt preparato con i tre metodi indicati potrà variare a seconda delle marche di latte e di yogurt utilizzate. Con il tempo potrete individuare le vostre preferite.

Marta Albè

- Lo Yogurt fatto in casa: buono, ecologico e dietetico

- Come preparare in casa il latte di soia

Commenti   

 
Giorgio
-1 #9 Giorgio 2014-05-06 01:01
Ma non ti basta bere il latte di soia? Pure lo yogurt ci fai?
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
Redazione greenMe.it
0 #8 Redazione greenMe.it 2013-09-08 15:54
ciao Michel, innanzitutto non più di 8h. Poi misura la temperatura del latte (con un termometro da cucina) che deve essere di 40°. Ma la cosa più importante è che sia il latte che lo yogurt, non devono contenere zuccheri o altri additivi (quindi composti solo da semi di soia e acqua).
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
Michel
0 #7 Michel 2013-09-08 15:49
Salve, potete aiutarmi? E' la seconda volta che provo a fare lo yogurt di soya ma non riesco! Premetto che faccio da anni con la yogurtiera quello di latte vaccino senza problemi. Per fare quello di soya ho acquistato latte di soya Bio e yogurt i soya Bio entrambi dal natura si...Ho riscaldato il latte e una volta tiepido mischiato con un vasetto di yogurt ,usato la frusta manuale per eliminare i grumi,versato nelle boccette apposite e messe in yogurtiera..primo tentativo 8 ho...secondo 24 h...ma rimane liquido e si forma un precipitato che non si addensa. Dove sbaglio? Grazie mille! Michel
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
Michel
0 #6 Michel 2013-09-08 15:48
Salve, potete aiutarmi? E' la seconda volta che provo a fare lo yogurt di soya ma non riesco! Premetto che faccio da anni con la yogurtiera quello di latte vaccino senza problemi. Per fare quello di soya ho acquistato latte di soya Bio e yogurt i soya Bio entrambi dal natura si...Ho riscaldato il latte e una volta tiepido mischiato con un vasetto di yogurt ,usato la frusta manuale per eliminare i grumi,versato nelle boccette apposite e messe in yogurtiera..primo tentativo 8 ho...secondo 24 h...ma rimane liquido e si forma un precipitato che non si addensa. Dove sbaglio?Qualcuno che riece bene può indicarmi le marche dei prodotti? Grazie mille! Michel
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
Margherita
0 #5 Margherita 2013-06-15 23:38
Funziona anche con il latte di soja e riso?
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
Cristina
+1 #4 Cristina 2013-05-24 22:36
Ciao a tutti! Da quando faccio lo yogurt di soia con la yogurtiera non ho quasi più comprato quello già pronto (che qui in Germania costa meno della metà di quanto te lo fan pagare Italia, per fortuna). Di solito uso un l di latte di soia puro bio senza zucchero aggiunto con uno starter naturale e ci mette circa 6-7 ore.. lo yogurt viene sempre perfetto con una cosistenza densissima! Secondo me dipende anche dal latte che viene usato.. mi è successo di dover buttare via tutto perché il latte probabilmente non era adatto (zucchero aggiunto etc)..
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
privato
+1 #3 privato 2013-02-01 22:16
Citazione Miky:
HELP ME!!
Comprato la jogurtiera tutta entusista mi sono apprestata a mescolare con una frusta un barattolo di jogurt di soia e 1 lt di latte di soia! metto nei vari vasetti, su 3 ho provato a mescolarci della polvere di caffè per vedere se riusciva cmq! accendo la jogurtira, ci appoggio i barattoli SENZA tappo, lascio li per 15 ore!!! mi avvicino impaziente di vedere il risultato: :-(!!! Niente jogurt, i miei vasetti sono un misto piu che altro acquoso e con qlc sezione fermentata!! noooooo!! allora ho provato a mescolare, non so se ho fatto bene o male! poi ho lasciato li un altro po sulla jogurtira poi ho preso i vasetti messo il coperchio e riposti in frigo! quando tornero da lavoro vedro il risultato ma non mi aspetto miracoli!! COSA HO SBAGLIATO!???? mica mi arrendo sapete!!!!

Io imposto una durata di 11-12 ore per averlo bello denso, ma soprattutto non mescolo lo yoghurt "di partenza" con il latte aggiunto successivamente. Viene talmente denso che e metto il vasetto a tensta in giù non cola niente. Super-solido!
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
Roberta
0 #2 Roberta 2012-08-29 13:11
Citazione Miky:
HELP ME!!
Comprato la jogurtiera tutta entusista mi sono apprestata a mescolare con una frusta un barattolo di jogurt di soia e 1 lt di latte di soia! metto nei vari vasetti, su 3 ho provato a mescolarci della polvere di caffè per vedere se riusciva cmq! accendo la jogurtira, ci appoggio i barattoli SENZA tappo, lascio li per 15 ore!!! mi avvicino impaziente di vedere il risultato: :-(!!! Niente jogurt, i miei vasetti sono un misto piu che altro acquoso e con qlc sezione fermentata!! noooooo!! allora ho provato a mescolare, non so se ho fatto bene o male! poi ho lasciato li un altro po sulla jogurtira poi ho preso i vasetti messo il coperchio e riposti in frigo! quando tornero da lavoro vedro il risultato ma non mi aspetto miracoli!! COSA HO SBAGLIATO!???? mica mi arrendo sapete!!!!

La durata della fermentazione dipende dai macchinari, ma credo che 15 ore siano davvero troppe! Io uso regolarmente la yogurtiera e lo yogurt di soia è pronto in 6 ore! Prova con meno ore...
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
Miky
0 #1 Miky 2012-08-29 10:17
HELP ME!!
Comprato la jogurtiera tutta entusista mi sono apprestata a mescolare con una frusta un barattolo di jogurt di soia e 1 lt di latte di soia! metto nei vari vasetti, su 3 ho provato a mescolarci della polvere di caffè per vedere se riusciva cmq! accendo la jogurtira, ci appoggio i barattoli SENZA tappo, lascio li per 15 ore!!! mi avvicino impaziente di vedere il risultato: :-(!!! Niente jogurt, i miei vasetti sono un misto piu che altro acquoso e con qlc sezione fermentata!! noooooo!! allora ho provato a mescolare, non so se ho fatto bene o male! poi ho lasciato li un altro po sulla jogurtira poi ho preso i vasetti messo il coperchio e riposti in frigo! quando tornero da lavoro vedro il risultato ma non mi aspetto miracoli!! COSA HO SBAGLIATO!???? mica mi arrendo sapete!!!!
Citazione | Segnala all'amministratore
 

Cerca

Social