vegetariano

Quando una persona decide di diventare vegetariano, scegliendo questo tipo di alimentazione non solo per un discorso nutrizionista ma anche etico, si è consapevoli che non si tratta affatto di eliminare dalla propria dieta solo un hamburger o un ragù di troppo. Essere vegetariani è anche, soprattutto, una filosofia di vita che implica anche eliminare tutti quei prodotti che presuppongono la presenza di parti dell'animale, tra cui anche i grassi.

Ai vegetariani - infatti - anche se non hanno abbracciato la scelta di eliminare totalmente le proteine animali come i vegani (mantenendo quindi nella loro alimentazione derivati del latte e uova) -di certo non farà piacere mangiare a loro insaputa grassi derivanti direttamente dall'uccisione dell'animale ( e per di più saturi).


Quello che non tutti sanno però è che tanti alimenti comuni, apparentemente veg-friendly, in realtà contengono grassi di origine animale. Eccovi di seguito, quindi, 7 "nemici" della dieta vegetariana che mai avreste detto contenere questo tipo di elementi.

Formaggio

Il caglio animale è utilizzato nella produzione di molti tipi di diversi formaggi. Che cosa è il caglio animale? E' un enzima coagulante estratto dallo stomaco di un vitello appena macellato. Attenzione, questo non vuol dire che dovrete continuare la vostra vita senza formaggio. Semplicemente acquistate formaggi vegetariani, ovvero, quelli che sostituiscono a questa sostanza, microbiche e fungini enzimi. In questo blog è presente, ad esempio, una lista aggiornata di formaggi senza caglio animale.

formaggio

Pasticcini

Non avreste mai pensato che dietro al tè delle cinque con pasticcini si sarebbe potuto celare qualcosa che avesse a che fare con un maiale? Strano ma vero! Molti dolci sono preparati con lo strutto: grasso estratto proprio da addome o reni dal mammifero animale rosa per eccellenza. Anche in questo caso occhio all'etichetta. E per essere sicuri al cento per cento potreste provare a cucinarveli da voi, magari seguendo la ricetta dei biscotti vegani.

pasticcini

Pane in cassetta

Lo strutto è uno degli ingredienti base anche di vari tipi di pane confezionato, soprattutto quello in cassetta o cosidetto pancarré, quindi attenzione anche ai tramezzini. Ma tanto noi alla fragranza del pane fresco, magari comprato ancora caldo dal panettiere sotto casa, non sappiamo rinunciare vero? O forse sì, per quello fatto direttamente da noi!

pane_cassetta

Chewing-gum

D'ora in poi, ogni volta che sarete in procinto di scartare una gomma da masticare sappiate che alcune marche presenti in commercio hanno tra gli ingredienti: lanolina (derivante dal vello della pecora), acido stearico e glicerina. Tutti costituiti da grassi animali da cui si ricavano tra le altre cose le candele. Se non volete correre il rischio, quindi, di trovarveli sotto i denti, informatevi bene. E magari attendete l'arrivo anche in Italia della Chicza, la gomma da masticare realizzata dalla corteccia degli alberi messicani di Sapodilla che è anche biodegradabile.

chewin-gum

Pacchetto di patatine fritte

Questo snack anche non è immune da qualche contaminazione animale. Molte delle marche di patatine, prima di farla finire in busta, bagnano la patatina con il sego. Un grasso di tessuto membranoso presente nei bovini.

patatne

Margarina

Optare per la margarina al posto del burro pensando così di non venire a contatto con grassi animali è quanto di più sbagliato perché il sego si nasconde anche qui. Per essere sicuri allora cosa c'è di meglio che un ottimo olio extravergine di oliva biologico?

margarina

Caramelle

Che ci crediate o no ma anche alcune tipologie di caramelle sono da bandire dalla dieta di un vegetariano. Contengono, infatti, lo stearico. Un grasso animale derivante anch'esso dal sego.

caramelle

D'ora in poi, e questo non vale solo per i vegetariani, lettete con attenzione l'etichetta e documentatevi sempre su quello che mangiate. Anche il più innocuo degli alimenti, come abbiamo visto, può regalarvi delle sgraditissime sorprese.

Alessandro Ribaldi



{jumi}
<script type="text/javascript" src="http://static.ak.connect.facebook.com/js/api_lib/v0.4/FeatureLoader.js.php/it_IT"></script><script type="text/javascript">FB.init("c8b7ff881a3a50f7c85fd5ae6dd3c4d0");</script><fb:fan profile_id="59369724757" stream="0" connections="20" logobar="1" width="568"></fb:fan><div style="font-size:8px; padding-left:10px"></div> {/jumi}

Commenti   

 
sam
-6 #13 sam 2014-04-15 16:39
a questo punto è meglio mangiarsi una bella e sana bistecca al sangue :) li non c'è lo strutto
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
Stefania
+3 #12 Stefania 2013-12-02 22:39
Molto interessante! Un altro alimento che spesso contiene lo strutto è la piadina, quindi attenzione! Tra l'altro esistono nei comuni supermercati la piadina con olio extra vergine al posto dello strutto. Vegetariane, più leggere, più sane!
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
Alessandro
-1 #11 Alessandro 2013-08-18 23:55
Eh, beh, anche nella pizza al trancio (quella alta) c'e'una bella dose di strutto...
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
Luisa
+7 #10 Luisa 2013-08-16 11:19
Io non sono vegetariana (per ora) ma cerco di limitare molto la carne, mangio pollo e uova biologiche, sono contro la zootecnia industriale, se anche non si riesce ad eliminare completamente la carne almeno eliminiamo (o cerchiamo di eliminare) quegli inferni in terra che sono gli allevamenti industriali di animali che vengono trattati indegnamente, non hanno spazio per muoversi, non mangiano erba e cose naturali ma mangimi di sintesi, a volte nemmeno gli è permesso di dormire come negli allevamenti di polli e galline dove la luce è accesa 24 ore al giorno! Dovrebbero essere vietati per legge simili sfruttamenti-torture degli animali. Se ppi si riesce a non mangiarli per niente è anche meglio!
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
Riccardo
+8 #9 Riccardo 2013-05-07 06:40
Citazione Concettina:
Che tristezza vedere come la gente ama crearsi problemi per incasinarsi la vita... Poveri noi! Ma mangiate un po' di tutto con moderazione e levatevi quell'aria triste e malaticcia che vi accomuna! Mah...

Ma quella malata sei tu! Noi ci complichiamo di pochissimo la vita, non solo per l' amore degli animali e l' ambiente che ci accomuna, ma anche per la nostra salute, son sicuro che tu non sai nemmeno cosa mangi, e questo credo che contribuisca a farti una immagine piuttosto chiara della tua intelligenza eh, se invece pongo la stessa domanda ad un vegano/vegetariano son sicuro che sà rispondere, perché se lo è, è stato motivato ad esserlo; Questo basta a commentarti ;)
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
clari
+7 #8 clari 2013-05-06 23:47
Citazione mauro peviani:
Citazione Vegana:
Citazione Concettina:
Che tristezza vedere come la gente ama crearsi problemi per incasinarsi la vita... Poveri noi! Ma mangiate un po' di tutto con moderazione e levatevi quell'aria triste e malaticcia che vi accomuna! Mah...

noi vegetariani o vegani non abbiamo né l'aria triste e né malaticcia, l'unica cosa che ci accomuna è l'amore per gli animali, l'amore per noi stessi e per l'ambiente in cui viviamo. Non ci complichiamo la vita, o comunque una bella fetta di noi non lo fa perché non mangia latte ed uova e si accontenta di quello che la terra offre, che è molto meglio di tutti quegli alimenti dove buttano dentro di tutto. E' più triste sapere che c'è ancora gente che non riesce ad accettare i vari modi che si scelgono di adottare per alimentarsi e delle giuste cause. Non mi meraviglia la cosa.

L'articolo è molto utile, complimenti all'autore!
allora come mai gli ambulatori e i reparti degli ospedali sono pieni di persone tristi e malaticce , tutti vegani?????

quali ospedali??? :o io sono ancora vegetariana ma vedo tanti vegani belli sani e contenti in realtà...poi immagino che stiano lì a piangersi addosso e a raccontare al primo che passa che sono vegani e stanno male -.-
cmq sono d'accordo con i commenti sopra, articolo molto interessante per quanto - eccetto la margarina - fossero tutte cose che sapevo =)
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
Marco Tarretti
+16 #7 Marco Tarretti 2013-05-06 18:08
Hahhahaha!!! aria malaticcia!
Peso 115 chili, sono alto 1 e 90, dono il sangue, faccio più giorni di festa che quelli del calendario.
Si si, tristi...!!!
Mangiatevelo voi un po' di tutto, SIMPATICONI!!!
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
NicB
+4 #6 NicB 2013-05-06 17:53
Una cosa non mi è chiara, questi ingredienti comunque vengono segnalati in etichetta, o non è obbligatorio? Quindi si può vendere della margarina vegetale con del sego senza che questo compaia nella lista ingredienti?
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
mauro peviani
-4 #5 mauro peviani 2013-05-06 17:21
Citazione Vegana:
Citazione Concettina:
Che tristezza vedere come la gente ama crearsi problemi per incasinarsi la vita... Poveri noi! Ma mangiate un po' di tutto con moderazione e levatevi quell'aria triste e malaticcia che vi accomuna! Mah...

noi vegetariani o vegani non abbiamo né l'aria triste e né malaticcia, l'unica cosa che ci accomuna è l'amore per gli animali, l'amore per noi stessi e per l'ambiente in cui viviamo. Non ci complichiamo la vita, o comunque una bella fetta di noi non lo fa perché non mangia latte ed uova e si accontenta di quello che la terra offre, che è molto meglio di tutti quegli alimenti dove buttano dentro di tutto. E' più triste sapere che c'è ancora gente che non riesce ad accettare i vari modi che si scelgono di adottare per alimentarsi e delle giuste cause. Non mi meraviglia la cosa.

L'articolo è molto utile, complimenti all'autore!
allora come mai gli ambulatori e i reparti degli ospedali sono pieni di persone tristi e malaticce , tutti vegani?????
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
Vegana
+21 #4 Vegana 2012-08-23 07:21
Citazione Concettina:
Che tristezza vedere come la gente ama crearsi problemi per incasinarsi la vita... Poveri noi! Ma mangiate un po' di tutto con moderazione e levatevi quell'aria triste e malaticcia che vi accomuna! Mah...

noi vegetariani o vegani non abbiamo né l'aria triste e né malaticcia, l'unica cosa che ci accomuna è l'amore per gli animali, l'amore per noi stessi e per l'ambiente in cui viviamo. Non ci complichiamo la vita, o comunque una bella fetta di noi non lo fa perché non mangia latte ed uova e si accontenta di quello che la terra offre, che è molto meglio di tutti quegli alimenti dove buttano dentro di tutto. E' più triste sapere che c'è ancora gente che non riesce ad accettare i vari modi che si scelgono di adottare per alimentarsi e delle giuste cause. Non mi meraviglia la cosa.

L'articolo è molto utile, complimenti all'autore!
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
Nenia
+9 #3 Nenia 2012-05-23 20:00
Davvero molto utile ed interessante! Grazie!!!
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
Concettina
-77 #2 Concettina 2012-05-03 12:32
Che tristezza vedere come la gente ama crearsi problemi per incasinarsi la vita... Poveri noi! Ma mangiate un po' di tutto con moderazione e levatevi quell'aria triste e malaticcia che vi accomuna! Mah...
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
gloria
+24 #1 gloria 2010-11-28 20:44
"lo strutto: grasso estratto proprio da addome o reni dal mammifero animale rosa per eccellenza."

lo strutto non è grasso estratto da reni o addome (quello è detto "sugna" e non viene usato per l'alimentazione umana in quanto non è un granchè come sapore) bensì dal grasso "normale" come quello della schiena o della coppa, o ancora delle cosce non utilizzate per prosciutti o ancora dal grasso sottocutaneo che non viene usato per produrre insaccati. Viene sciolto, filtrato e in genere inscatolato per essere venduto. Ciò che esce dallo strutto sono i cosìdetti "ciccioli" o "grasselli"

altra cosa: il burro (salvo produttori poco onesti) è frutto solamente della panna (mungitura della mucca) e la carta in cui viene avvolta deve essere per forza OLEATA (non incerata nè cosparsa di grassi animali). Una prova veloce? se fosse cosparsa di grassi animali questa renderebbe difficile il distacco del burro dalla carta stessa :-)
Citazione | Segnala all'amministratore
 

Cerca

Social

Questo lo faccio io!