[Alt-Text]
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Voto 0% (0 Voti)

spesa_febbraio

Febbraio, cosa portare in tavola in questo mese tipico del colorato Carnevale? Ecco la frutta e la verdura di stagione da aquistare o raccogliere nel nostro orticello.

VERDURA

Topinambur

topinamber

Tubero commestibile, simile alla patata dalla polpa carnosa e dal sapore delicato e dolce, il Topinambur o Rapa Tedesca, è una pianta che si adatta facilmente a qualsiasi terreno purché sia soleggiato, e proprio per questo può essere coltivata anche nel piccolo orto domestico.

Dalla forma molto buffa è possibile mangiare il topinambur anche crudo in insalata o cotto al vapore, mantenendo così le proprietà nutrizionali anche sotto forma di purè. Pochissime calorie e tante fibre sono le principali qualità di questo particolare tubero, che sembra essere famoso per le sue proprietà regolatrici della digestione e per ridurre la formazione di gas a livello intestinale. Non contiene glutine, dunque alimento consigliato soprattutto a chi soffre di celiachia, e proprio grazie al suo elevato contenuto di inulina è una pianta indicata nella dieta di persone che soffrono di diabete.

LEGGI anche:

- Come coltivare sul balcone il topinambur

- Il topinambur, questo sconosciuto!

Cavolini di Bruxelles

cavoletti_bruxelles

Dal sapore fresco e dalla consistenza croccante, ottimi come contorno cotti al vapore, saltati in padella o al gratin cotti al forno, i cavolini di Bruxelles sono in realtà i germogli di una varietà di cavolo che per crescere necessitano di un clima freddo, tipico del nord Europa. Buona fonte di vitamine A e C, ferro, potassio e fibre, questi sono consigliati in particolare alle donne, in quanto aiutano a prevenire tumori al seno e soprattutto in gravidanza, avendo un elevato contenuto di acido folico, necessario al bambino per crescere sano. Ottimi in questo periodo dell’anno grazie alle proprietà antiossidanti, aiutano il corpo ad espellere le tossine.

Bietola

bietola

Totalmente commestibile, dall’alto contenuto di vitamine, fibre, acido folico, sali minerali e beta-carotene (essenziale per la pelle, per i tessuti e per la vista), la Bietola, con il suo sapore delicato è una delle verdure invernali tra le più apprezzate in cucina, consigliata soprattutto a chi soffre di anemia, per l’alto contenuto di acido folico che favorisce l’assorbimento del ferro.

E per farla mangiare anche ai vostri bambini, di seguito la ricetta delle Polpette di Bietola al forno

Ingredienti

  • 500g di bietole lessate
  • 1 uovo
  • sale
  • olio
  • 1 mozzarella media
  • pan grattato
  • 1-2 spicchi di aglio tritato finemente (a piacere)

Preparazione

Tagliate le bietole a pezzetti e unitele in ciotola all’uovo, aggiungete un po’ di sale, l’olio, una spolverata di pan grattato e l’aglio. Amalgamate il tutto molto bene. Se il composto è secco o poco salato aggiungete olio e sale. Preriscaldate il forno a 180°. Tagliate la mozzarella a dadini. Iniziate a preparare le polpette, prendendo un po’ di verdura e formando una pallina un po’ schiacciata. Inserite all’interno un dadino di mozzarella e passate la polpetta nel pan grattato. Una volta che avete finito il composto, infornate le polpette e fatele cuocere per circa 15-20 minuti, giusto il tempo di farle dorare.

Servitele tiepide e croccanti.

E ancora nel vostro cesto delle verdure per questo mese potete mettere:

barbabietola rossa

broccolo

cicoria

carote

sedano

fagioli

zucca

radicchio

finocchio

cavolfiore

carciofo

porro

cavolo verza

rapa

 


 

FRUTTA

Pompelmo

pompelmo

Antico ibrido, probabilmente tra l’arancio dolce ed il pomelo, il Pompelmo, è un albero sempreverde, proveniente dall’Asia, dai frutti tra i più grandi, per dimensioni, tra tutti gli agrumi. Dalle molte varietà, in particolare quello rosa assume importanza essendo molto più dolce rispetto a quello giallo, e dalla buccia più sottile. Ricchissimo di fibre e di vitamine A, B,e C , di flavonoidi, noti antiossidanti, questo frutto è particolarmente indicato nelle diete dimagranti in quanto accelera la trasformazione dei grassi in energia ed è un ottimo disinfettante dell’apparato digerente. Ma attenzione a non esagerare soprattutto per chi segue particolari terapie, in quanto è stato provato che il pompelmo, in special modo il succo,  può interferire con l’assorbimento di alcuni farmaci.

Limone

limone

Coltivato soprattutto nelle nostre regioni del meridione, in realtà una piantina di Limone cresce bene anche nell’orto domestico, protetta d’inverno, di qualsiasi regione del centro Italia. Dall’elevato contenuto di acido citrico, la parte del frutto che più viene utilizzata è il suo succo, dal sapore aspro ma dalle innumerevoli proprietà benefiche: disinfettante, antiemorragico, antisettico, battericida e ovviamente ottima fonte di vitamina C. Usato in medicina, in cucina ma anche nella cosmesi per la cura della pelle, 100g di polpa di limone contengono il 51mg di vitamina C, il che rappresenta il 71% del fabbisogno giornaliero di vitamina C per una persona adulta. E volete mettere la delizia di una bella torta alla crema di limone?

LEGGI anche:

Limone: tutti i benefici e i 5 modi per utilizzarlo come rimedio

22 usi, alimentari e non, del limone (scorza compresa)

15 benefici per la salute dei limoni

Per tutto il mese di Febbraio possiamo ancora trovare:

arancia

mandarino

pere

kiwi

melograno

cachi

mele

frutta secca

mandarancio

Gloria Mastrantonio

 Scarica anche il nostro calendario 2014 con la spesa di stagione e i lavori nell'orto mese per mese

Playlist: 0
Watching: Benessere (54 videos)
Loading Player...

Cerca

Scarica GRATIS il calendario "di stagione" 2015

Social