spesa_novembre

Dai colori caldi e forti, la frutta e la verdura che possiamo trovare in Novembre, ci aiuta a rendere più allegro e frizzante questo mese altrimenti così uggioso.

E per prevenire i primi malanni di stagione, quale miglior rimedio se non mettersi in cucina e preparare un’ottima zuppa di cavolfiore o un dolcissimo strudel di mele? Così potremmo non solo ricaricarci di sali minerali e vitamine, per prevenire i primi malanni di stagione, ma allontanare anche la depressione tipica di questa buia e malinconica stagione.

VERDURA

Cavolfiore

cavolfiore

Con il suo colore verde accesso è un piacere vederlo padroneggiare sui banchi del mercato. Tipica pianta autunnale, il cavolfiore è molto ricco di vitamina C, A e vitamina B. Consigliato a chi soffre di anemia, in quanto è un ottima fonte di ferro e altri sali minerali, quali potassio, acido folico e magnesio. Cucinato al gratin ma anche al vapore aggiungendo un po’ di olio a crudo e qualche goccia di limone, il cavolfiore ha proprietà antibatteriche, antinfiammatorie antiossidanti, è depurativo ed è particolarmente indicato in casi di diabete perché non contiene glutine (è adatto anche ai celiaci).

Finocchio

finocchio

Croccante fresco, dal sapore gradevole, ottimo come contorno ma anche per concludere un pasto, il finocchio è un ortaggio dalle mille virtù: oltre che ad essere povero di grassi è depurativo e diuretico, ricchissimo di fibre e adatto a tante ricette sia crudo che cotto.

Alleato di bellezza e salute, è ideale a chi segue una dieta dimagrante. Inoltre se assunto sotto forma di calda tisana, è buon rimedio per una regolare digestione.

Carciofo

carciofi

Lo abbiamo tanto atteso ma è finalmente arrivato sulle nostre tavole! Il carciofo! Molto ricco di ferro, carboidrati e di vitamine C, contiene un importante principio attivo la cinarina che risulta avere un ruolo essenziale nell’abbassare il livello del colesterolo. Anche se per la pulizia richiede un po’ di pazienza, in cucina però questa pianta dalle molteplici proprietà, ci può dare tante soddisfazioni grazie alla sua versatilità. Famosi come contorno, quelli alla giudia, i carciofi però possono essere utilizzati per realizzare tantissimi gustosi primi piatti ma anche secondi come ad esempio un morbido soufflé. Ed infine una piccola curiosità, grazie alla loro alto contenuto di antiossidanti, da uno studio condotto dalla Coldiretti, i carciofi, se aggiunti con regolarità alla dieta alimentare, sembra ci aiutino a contrastare l’invecchiamento e dunque a combattere le rughe.

E ancora nel vostro cesto delle verdure per questo mese potreste mettere:

rabarbaro

patate novelle

barbabietole

cipolla

sedano/sedano rapa

lattuga/indivia/varianella

topinambur

cicoria

ravanelli

fagioli

funghi

zucca

radicchio


FRUTTA

Castagne

castagne

E se i francesi le preferiscono glacés, noi italiani invece le adoriamo calde e croccanti arrostite al fuoco. Al cartoccio da sgranocchiare durante una bella passeggiata domenicale, o ancor meglio davanti al caminetto le castagne di cui vi abbiamo già ampiamente parlato suggerendovi come cucinarle, sono finalmente pronte per essere raccolte. E dopo averne portate a casa una bella cesta attenzione alle abbuffate, perché dalla molteplici proprietà nutrizionali, questi meravigliosi frutti della natura sono però molto ricchi carboidrati anche se a basso contenuto di grassi. Ottime per arricchire zuppe e minestre sono altrettanto versatile e gustose se aggiunte in ricette salate e dolci.

Mele

mele

Dalle innumerevoli varietà, rosse, gialle o verdi l’importante è che siamo croccanti, succose e dal sapore zuccherino! Le mele, perfette come delizioso spuntino di metà mattina o pomeriggi,o in realtà possono essere l’ingrediente principali di grandiosi dessert. Con un pizzico di cannella e cotte al forno, sono ottime per scaldarci durante le fresche serate autunnali. Ma anche in insalata, caramellate o nella famosa torta di mele della nonna, queste dolci amiche della salute, sono ricche di zuccheri (glucosio, fruttosio e saccarosio) e contengono una buona quantità di fibra, vitamina C e potassio. Un consiglio? Prendete una mela, lavatela molto bene e mangiatela con tutta la buccia. E’ noto infatti che la buccia delle mele ha benefiche proprietà antitumorali, grazie ai flavonoidi e i fenoli in essa contenuti.

Per tutto il mese di Novembre possiamo ancora trovare:

pere

carruba

uva

kiwi

fichi d'india

melograna

cachi

Gloria Mastrantonio 

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Voto 0% (0 Voti)

Commenti   

Valentina
+2 #6 Valentina 2012-11-08 12:08
E i mandaranci e le arance non ci sono?
Citazione | Segnala all'amministratore
arrilaura
+1 #5 arrilaura 2011-11-09 12:00
zucchine non penso proprio...
Citazione | Segnala all'amministratore
silvia
+5 #4 silvia 2011-11-05 22:04
zucchine e melanzane a novembre??? sicuri?
Citazione | Segnala all'amministratore
Elena
+2 #3 Elena 2011-11-05 10:03
A novembre ci sono gli ultimi peperoni. Ne ho comprati anche io in Piemonte al mercatino dei contadini.
D'altronde uno dei piatti tipici è la bagnacauda con peperoni (oltre ai cardi, finocchi, sedano).
Citazione | Segnala all'amministratore
gloria
+1 #2 gloria 2011-11-02 15:44
i peperoni non sono esattamente autunnali, ma possono ancora trovarsi, com'è d'altronde specificato, all'inizio di questa stagione. Io personalmente prendo le verdure da una anziana coppia di agricoltori, che hanno solo primizie di stagione, e proprio questa mattina ho comprato dei saporitissimi, anche se di piccole dimensioni, peperoni :-)
Citazione | Segnala all'amministratore
carlotta
+1 #1 carlotta 2011-11-02 14:36
ragazzi, i peperoni non sono di stagione a novembre!
Citazione | Segnala all'amministratore

Cerca

Social