Cibi afrodisiaci: l’appetito sessuale vien mangiando

maca afrodisiaco

Ai frutti afrodisiaci avevamo già dato ampio spazio nella nostra variante "piccante" del frushi, l'afrushi, una . Ma per non far sbiadire, insieme all'abbronzatura, anche la passione che in estate, si sa, complice le vacanze e il meritato relax, si riaccende inevitabilmente, ecco a voi una lista di cibi afrodisiaci per alimentare, in modo naturale, anche al rientro in città, il fuoco dell'eros.

E' quasi d'obbligo citare lo zenzero, che oltre a favorire la digestione ed essere una spezia dalle infinite virtù salutari, è un vasodilatatore da molti definito "Viagra orientale". Diffidate di quello in polvere del supermercato e optate rigorosamente per quello fresco da grattuggiare direttamente sui vostri piatti, anche perché "un tocco di zenzero" non si nega a nessuno.

C'è poi la Maca, una radice delle Ande, che è conosciuta soprattutto in Perù. Veniva usata già dagli Inca per aumentare forza e salute ed ha proprietà importanti per gli ormoni che si stabilizzano. Un morso e si riparte di slancio.

cacaoCome non citare il Cacao? Coi suoi componenti chimici pieni di magnesio migliora la circolazione e inibisce la depressione. Due importanti passi in avanti per convincere il vostro obiettivo che è il caso di non pensare ad altro che al divertimento. Lo potete mangiare a barrette o sciogliere: i suoi poteri miracolosi non svaniranno mai.

Sempre da quella parte del mondo arriva il Chili. Rilascia endorfina che rilassa i nervi e aumenta la salute dell'apparato sanguigno. Mangiare piccante, si sa, fa bene e il Chili è il re del piccante. Labbra arrossate da un piatto di carne troppo hot? Un bel bacio sarà il giusto rimedio.

Anche il cardamomo agisce sul sistema nervoso. In India, dove le famiglie sono numerose e il Kamasutra ha visto i suoi albori, lo usano in gran quantità. Trovarsi di fronte ad un amante rilassato prepara al meglio il terreno di battaglia.

Sulle ostriche si divide spesso il pubblico dei mangiatori. C'è chi le ama e chi le detesta. Indubbiamente hanno un sapore di mare molto forte ma, dalla notte dei tempi, sono annoverate nella lista dei cibi afrodisiaci. Non sono state scoperte particolari sostanze chimiche in grado di avvalorare questa tesi. E' più probabile che abbia contribuito alla fama il fatto di essere da sempre cibo per ricchi. I soldi eccitano molto.

Le mandorle, invece, sono piene di Vitamina E che agisce direttamente sul desiderio sessuale. Che le mangiate arrostite o nella pasta dei dolci ad ogni boccone salirà il desiderio di smaltire i chili di troppo accumulati a tavola.

garlicL'aglio è da sempre visto come un alimento anti-sociale. Effettivamente l'alito dopo una bruschettata non facilita una conversazione fluente e invece migliora la circolazione sessuale. Sangue rosso scorrerà libero nelle vostre vene grazie al bianco baccello. A meno che non siate vampiri vale la pena provare.

Chiudiamo con un frutto che i più maliziosi collegheranno male. La banana, a prescindere da una forma che già di suo accende fantasie, agisce sull'apparato nervoso e su quello circolatorio. Se il 90% dei problemi di erezione in un uomo sono legati al poco afflusso di sangue nelle parti basse, una banana al giorno leva il viagra di torno.

E' una lista di cibi afrodisiaci ma anche ricchi di proprietà nutritive. Così, tra corretta alimentazione e movimento fisico notevole (si spera), tornerete in ufficio asciutti e molto sorridenti.

Luca Bussoletti

Loading Player...
Watching: Alimentazione (202 videos)
Loading...
Playlist: 0