Piu' informazioni su: limoni rimedi naturali

limoni benefici

Per secoli i limoni, insieme ad altri doni della natura, come mele, aglio e zenzero, sono stati considerati delle vere e proprie medicine in grado di aiutare l'organismo nella cura e nella prevenzione delle malattie.

Date le numerose proprietà benefiche di tali frutti, che qui vi elenchiamo, sarebbe consigliabile provare ad arricchire con essi la propria dieta, ad esempio utilizzando del succo di limone per condire insalate e verdure, per arricchire frullati o spremute e per la preparazione di ghiaccioli completamente naturali. Perché I limoni fanno bene? Scopriamolo insieme.

1) Riequilibrano il Ph del corpo

I limoni aiutano il corpo a riequilibrare il proprio Ph. Essi sono inizialmente acidi, ma in seguito agiscono nell'organismo con reazioni alcalinizzanti, in modo da garantire che il Ph possa essere perfettamente bilanciato. Un Ph equilibrato contribuirebbe inoltre ad ostacolare l'insorgere dell'osteoporosi, a favorire un buon riposo ed a migliorare la digestione.

2) Prevengono il raffreddore

I limoni sono ricchi di vitamina C e di flavonoidi, che aiutano l'organismo a combattere influenza e raffreddori. La scorza di limone può essere utilizzata insieme allo zenzero per la preparazione di infusi protettivi contro le malattie da raffreddamento. La vitamina C contribuisce inoltre a favorire l'assorbimento del ferro da parte dell'organismo. Si consiglia dunque, ad esempio, di condire con succo di limone una salutare insalata preparata con spinaci freschi e verdure a foglia verde.

3) Depurano il fegato

Il succo di limone è ritenuto un ottimo stimolante per il fegato ed è inoltre considerato in grado di favorire l'eliminazione degli acidi urici. Il succo di limone agisce attuando una vera e propria attività di depurazione del fegato, soprattutto se consumato al mattino a digiuno, diluito in un bicchiere d'acqua.

4) Aiutano l'intestino

Sia i frutti che il loro succo sono considerati in grado di favorire l'attività intestinale, con particolare riferimento ai movimenti peristaltici. Ciò contribuisce all'eliminazione delle scorie da parte dell'organismo ed a favorire la naturale regolarità di ciascuno. In questo caso si consiglia di aggiungere del succo di limone ad un bicchiere d'acqua tiepida, che costituirà la prima bevanda del mattino.

limoni FB

5) Dissolvono i calcoli

I limoni, per via del loro contenuto di acido citrico, contribuiscono a dissolvere i calcoli biliari, i calcoli renali ed i depositi di calcio che possono accumularsi nei reni. Aggiungere succo di limone alla propria dieta contribuirebbe dunque sia nella prevenzione che nella cura della calcolosi urinaria. Gli effetti benefici dei limoni e del loro succo in tal senso sono noti fin dal 1500.

6) Combattono i radicali liberi

Le componenti nutritive presenti nei limoni sono considerate in grado di svolgere un'azione di contrasto nei confronti dei radicali liberi, che determinano l'invecchiamento cellulare dell'organismo. Il succo di limone è benefico per la cura della pelle e, diluendone poche gocce in acqua, può essere utilizzato come tonico per il viso.

7) Abbassano il colesterolo

Alcuni studi scientifici si sono rivelati in grado di determinare come una delle componenti presenti nella buccia dei limoni, la tangeritina, possa essere in grado di tenere sotto controllo i livelli di colesterolo nel sangue. Si tratterebbe, al momento, di studi iniziali che dovranno essere approfonditi. Allo stesso tempo, si starebbero esaminando gli effetti positivi della tangeritina nella cura del morbo di Parkinson.

8) Favoriscono la digestione

Già nella medicina tradizionale indiana, l'Ayurveda, i limoni erano ritenuti frutti in grado di stimolare l'azione del "fuoco digestivo", migliorando la capacità del nostro organismo di assorbire i nutrienti. Per l'Ayurveda i limoni sono frutti caldi, leggeri, pungenti, astringenti e protettivi per la vista. In caso di indigestione si consiglia di bere succo di limone a cui aggiungere un pizzico di sale ed uno di pepe nero.

9) Favoriscono la respirazione

Si tratta di un consiglio molto utile a coloro che compiono escursioni o arrampicate in alta quota. Nel caso di difficoltà di respirazione o di insufficienza di ossigeno in alta montagna, il succo di limone rappresenterebbe un rimedio davvero efficace, almeno secondo quanto affermato da Edmund Hillary, il primo uomo a scalare l'Everest, che attribuirebbe gran parte del proprio successo al consumo di limoni.

10) Posseggono proprietà antibatteriche

I limoni posseggono proprietà antibatteriche comprovate. Essi sarebbero efficaci contro i microrganismi in grado di generare tifo, malaria, colera e difterite. Il loro succo e la loro polpa sono alleati indispensabili nella preparazione di detergenti naturali per la pulizia della casa e per il lavaggio dei piatti. Si veda ad esempio questa ricetta utile per la preparazione di un detersivo per i piatti completamente naturale a base di limoni.

11) Eliminano i parassiti intestinali

I parassiti intestinali sono ospiti indesiderati che possono essere eliminati curando maggiormente la propria alimentazione ed abituandosi ad assumere, come rimedio naturale, un bicchiere d'acqua tiepida in cui sarà stato diluito il succo di mezzo limone. La bevanda dovrà essere assunta ogni mattina. Per eliminare i parassiti intestinali si consiglia solitamente di arricchire la propria dieta con frutta e verdura e di eliminare gli alimenti industriali confezionati.

12) Rafforzano i vasi sanguigni

Il consumo di limoni e del loro succo è considerato benefico al fine di rafforzare i vasi sanguigni. Ciò è possibile grazie al loro contenuto di vitamina P, in grado inoltre di contribuire alla prevenzione di emorragie interne. La stessa vitamina renderebbe inoltre i limoni efficaci nella regolazione della pressione sanguigna.

13) Posseggono proprietà anticancro

All'interno dei limoni gli esperti hanno individuato ben 22 elementi dalle proprietà anticancro, incluso il limonene naturalmente presente in essi. Tali elementi sarebbero in grado di fermare o di rallentare lo sviluppo di tumori all'interno dell'organismo. Tali risultati si riferirebbero però a studi effettuati sugli animali, che dovrebbero essere verificati sull'uomo.

14) Aiutano gli occhi

I sintomi di alcune malattie oculari, compresa la retinopatia causata dal diabete, sarebbero in grado di migliorare grazie alla rutina, una componente presente all'interno dei limoni. La rutina sarebbe inoltre in grado di rafforzare i capillari e di contrastare gli effetti negativi causati dal colesterolo e dai fenomeni ossidativi sul nostro organismo.

15) Favoriscono la produzione di energia

Secondo la Reams Biological Ionization Theory (RBTI), I limoni sarebbero l'unico alimento anionico al mondo. Tale caratteristica li renderebbe particolarmente benefici per la salute, per via del contributo che essi darebbero all'interazione tra cationi ed anioni, necessaria per la produzione di energia a livello cellulare.

Marta Albè

 

Leggi anche:

Limone: tutti i benefici e i 5 modi per utilizzarlo come rimedio naturale

Fragole: 10 motivi per mangiarne di più

22 usi alimentari e non del limone (scorza compresa)

Detersivo per piatti fai-da-te 100% naturale

 

 

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Voto 10% (1 Voto)

Commenti   

Vittorio Alberti - Quero BL
-3 #1 Vittorio Alberti - Quero BL 2012-07-20 16:57
Tutto vero quello che avete dette del limone MA...MA...MA
dobbiamo ricordarci quello che diceva la scuola Salernitana:
d'inverno si mangiano cose caldi e secchi. Difatti il Prof. Franco Berrino dell'Istituto Nazxionale dei Tumori di Milano, sconsiglia gli agrumi d'inverno perchè rasffreddano.
Saluti
Vittorio Alberti - Quyero
Citazione | Segnala all'amministratore

Cerca

Social