incontro greenpeace enel

Enel è pronta alla svolta verso le rinnovabili? Oggi a Roma si è svolto un incontro importante tra una delegazione Enel guidata da Francesco Starace e Greenpeace, rappresentata dal direttore esecutivo di Greenpeace International, Kumi Naidoo, e da Andrea Purgatori, presidente di Greenpeace Italia.

Leggi tutto: Enel: addio al carbone e apertura alle rinnovabili. Pace fatta con Greenpeace?

aurora europa

Aurore boreali a due passi dall'Italia. Sono arrivate ieri in sordina, forse perché a rubare loro il palcoscenico del cielo in questi giorni è stata l'eclissi di sole del 20 marzo. Ma la scorsa note fino alla zona alpina è stato possibile ammirare le cosiddette “luci del nord”. Un evento del tutto eccezionale visto che di solito per ammirare l'aurora boreale occorre andare oltre il 65° parallelo.

Leggi tutto: Aurora boreale ai confini italiani: le immagini dell'eccezionale evento

dennis2

Dennis il bassotto obeso oggi è un nuovo cane. Meno di due anni fa, pesava più di 25 kg, con un eccesso di oltre 20. La colpa era tutta di una dieta sbagliata, fatta di hamburger, pizza e dolci.

Leggi tutto: Dennis, il bassotto che ha perso 20 kg e non mangia piu' hamburger e pizza

Emissioni Co2

Emissioni di CO2 nel settore energetico in calo nel 2014: per la prima volta dopo 40 anni viviamo una fase di sostanziale stallo delle emissioni di gas serra non condizionato da una crisi economica. E il merito pare essere, inaspettatamente, della Cina

Leggi tutto: Le emissioni di Co2 in stallo nel 2014 grazie (anche) alla Cina

ghiacciaiconfronto

Il mondo sta cambiando, e non è solo un modo di dire. I cambiamenti climatici stanno alterando la fisionomia della nostra terra, soprattutto di monti e ghiacciai. Ormai non è più solo un'ipotesi. E a mostrarlo visivamente è stata la USGS Geological Survey con una serie di foto scattate anche a 100 anni di distanza l'una dall'altra in cui si vedono chiaramente i segni lasciati dalla mano dell'uomo.

Leggi tutto: Scioglimento dei ghiacciai: le foto che dimostrano la scomparsa negli anni

terremoto

Inondazioni e tempeste, siccità e terremoti. A farne le spese nei Paesi in via di sviluppo è il settore agricolo, il che si traduce nella incommensurabile perdita dell'unica fonte di sussistenza. I cambiamenti climatici e le conseguenti calamità naturali nei PVS hanno provocato danni per 70 miliardi di dollari in soli 10 anni, tra colture e bestiame. 

Leggi tutto: Disastri ambientali: nei Paesi in via di sviluppo il settore agricolo è il più colpito

topo virtuale cover

Addio a esperimenti crudeli e dolorosi su esseri viventi. I ricercatori del progetto Human Brain, guidati dal professor Marc-Oliver Gewaltig, sono al lavoro su un metodo di ricerca alternativa senza animali. Si tratta di un topo virtuale, che sarà un modello esatto, riportato sul computer, di un topo vero.

Leggi tutto: Il topo virtuale per dire addio agli esperimenti sugli animali (VIDEO)

ombrina marevia

 

Sarà una vera e propria raffineria galleggiante in mezzo al mare e di recente ha ricevuto il parere positivo della Commissione Valutazione di Impatto Ambientale nazionale. Ombrina Mare torna a fare parlare di sé. Il progetto petrolifero prevede una nave (FPSO) lunga 350 metri e larga 30 che ha al proprio interno una raffineria. L'imbarcazione verrebbe ormeggiata di fronte alla Costa dei Trabocchi, a Chieti, per 24 anni.

Leggi tutto: Trivelle nell'Adriatico: arriva l'ok per Ombrina Mare. Le associazioni annunciano battaglia

ulivi del salento xylella

Xylella fastidiosa, mentre non è ancora chiaro se il batterio "killer" degli ulivi del Salento sia una minaccia presunta o reale, l'UE prende una decisione drastica e ordina di abbattere tutte le piante infette.

Leggi tutto: Xylella: l'UE ordina di abbattere tutti gli ulivi infetti

Cerca

Social