L’economia neoliberista uccide più persone di tutti gli eserciti del mondo

  • Scritto da Marta Albè

ecomomia neoliberista

L’economia neoliberista uccide più persone di tutti gli eserciti del mondo e nessun responsabile viene accusato e punito. Ecco una sintesi del pensiero di Manfred Arthur Max-Neef, noto economista cileno che da decenni viaggia attraverso gli Stati Uniti e l’America Latina per lavorare come professore nelle università.

Rifiuti: l'Italia è il 'Paese del Riciclo', ma ci sono differenze tra Nord e Sud

  • Scritto da Germana Carillo

Riciclo

La circular economy cresce. Con la pubblicazione del nuovo pacchetto europeo sull’economia circolare, dal rapporto “L’Italia del Riciclo 2015”, realizzato da Fise Unire e dalla Fondazione per lo sviluppo sostenibile, esce fuori un dato importante: l’industria del riciclo continua a crescere, soprattutto nel settore degli imballaggi, dei RAEE e della frazione organica. 

10 idee green finanziate dal basso con il crowdfunding

  • Scritto da Francesca Mancuso

10crowdfunding

Realizzare il proprio sogno, la propria idea green grazie all'aiuto della rete. Il crowdfunding spesso rende possibile riuscire nell'impresa di riportare l'acqua sull'Himalaya e di trasformare le matite in piante.

Riciclo dei rifiuti: crea ricchezza e occupazione

  • Scritto da Francesca Mancuso

riciclo 2014

Riciclo dei rifiuti, nel 2013 la crisi non ne ha frenato la crescita, anzi. Nonostante la riduzione dei consumi delle famiglie italiane e delle industrie, il riciclo degli imballaggi ha registrato una crescita complessiva pari all'1% : 7,633 milioni di tonnellate contro le 7,562 del 2012 e le 7,511 del 2011. Un incremento dovuto a tutte le filiere produttive con i migliori risultati ottenuti in comparti come carta (86%), acciaio (74%) e vetro (65%).

Sblocca Italia: 9 cose che vanno contro una crescita davvero sostenibile

  • Scritto da Francesca Mancuso

sbloccaitaliarenzi

Condoni, commissariamenti, deroghe. Altro che Sblocca Italia. Il nuovo decreto che dovrebbe far ripartire il nostro Paese non sembra abbia i presupposti per un futuro roseo. Ma soprattutto verde. Chi si aspettava una minore burocrazia e una maggiore attenzione all'ambiente, resterà sicuramente deluso. E la crescita sostenibile, tanto agognata, sarà solo un'utopia.