Widgets Magazine
Widgets Magazine

parcocalifornia

Si chiama, non a caso, Desert Sunlight Solar Farm ed è il nuovo parco fotovoltaico appena inaugurato del deserto della California. Un "mostro solare" in grado di produrre energia elettrica per 160mila abitazioni, senza rilasciare emissioni inquinanti e senza togliere terreno all'agricoltura. E nei giorni scorsi è stato inaugurato dalle autorità americane.

Leggi tutto: Fotovoltaico: nel deserto della California inaugurato uno dei parchi piu' grandi del mondo

Bangladesh solar power

Il Bangladesh punta ad essere la prima nazionale solare del mondo. La produzione di energia elettrica del paese asiatico infatti potrebbe dipendere esclusivamente dal fotovoltaico. Con l'aiuto finanziario della Banca Mondiale e di altri partner, il governo del Bangladesh vuole cercare di fornire energia elettrica a tutte le famiglie del paese entro il 2021 e usando la luce del sole.

Leggi tutto: Fotovoltaico: il Bangladesh 100% solare entro il 20121

agua viva

Una boa solare che ossigena i fiumi inquinati. E' questo il progetto di uno studente argentino, premiato all'International Solar Cities Congress di Buenos Aires, ch ha lo scopo di far "rivivere" i corsi d'acqua, oltre a delimitarne le zone interne.

Leggi tutto: Agua viva: la boa fotovoltaica che 'ossigena' e depura i fiumi inquinati

comunitasolare

Ridurre i consumi energetici e scegliere le rinnovabili. A Bologna non diventa più una questione personale ma collettiva. In alcuni comuni, infatti, cittadini e pubblica amministrazione si sono stretti la mano per creare la prima Comunità Solare Locale del nostro paese. E con appena 15 euro, diventando soci, si potranno ottenere check-up energetici della propria abitazione per individuare gli sprechi e si potranno richiedere energia e buoni premio, dimostrando l’effettiva diminuzione dei consumi energetici usando le rinnovabili.

Leggi tutto: Comunità Solare locale: nel bolognese il fotovoltaico alla portata di tutti che fa risparmiare...

Grafene

Grafene e famiglia sono l’alternativa ecosostenibile per l’energia, racchiusa in  strati di carbonio super sottili. Dalle batterie alle celle solari, fino all’immagazzinamento dell’idrogeno, tutte le sorgenti alternative di energia potranno beneficiare di questi nuovi materiali.

Leggi tutto: Grafene: materiale ecosostenibile del futuro, dagli smarthphone al fotovoltaico

navaioscover

Nella più grande riserva indiana d'America, circa il 38 per cento delle abitazioni non è raggiunto dalla rete elettrica. Situata a cavallo di tre stati - Arizona, Nuovo Messico e Utah - la Riserva Navajo o Nazione Navajo potrà però vedere la luce, letteralmente, grazie all'iniziativa di Eagle Energy, un'organizzazione no-profit che si occupa di portare l'elettricità a chi non ce l'ha. In distribuzione i kit fotovoltaici per la produzione di energia solare.

Leggi tutto: Riserva Navajo: come farla diventare autosufficiente grazie al fotovoltaico

turbine eoliche salute

Vivere vicino ad impianti eolici non comporta rischi per la salute. Lo conferma il MIT con una ricerca che ha preso in considerazione numerosi casi studio sia in America che in Europa per valutare l'impatto delle emissioni acustiche sulla qualità della vita delle persone che risiedono nelle vicinanze di impianti eolici.

Leggi tutto: Vivere vicino a turbine eoliche non fa male alla salute, lo conferma il MIT

bioreattore-rifiuti-leroy

Queste sono le storie che più ci piace raccontarvi. Leroy Mwasaru è uno studente di 17 anni di Maseno, la scuola in lingua inglese più antica del Kenya che ospita 720 allievi. Nel gennaio 2013 l’edificio si è dotato di un nuovo dormitorio ma si è subito evidenziato un problema non da poco: il mal funzionamento delle fognature e il conseguente odore fetido che si spandeva anche nelle zone circostanti.

Leggi tutto: Leroy Mwasaru: il ragazzo che ha trasformato la cacca dei suoi amici in energia pulita

ariacondizionat

Aria condizionata, nemica dell'ambiente ma anche della nostra salute. Di soluzioni per rinfrescare naturalmente case e uffici ce ne sono tante. L'ultima arriva da una ricerca dell'Università di Stanford: uno speciale specchio in grado di riflettere la luce solare in arrivo, abbassando la temperatura degli edifici a richiesta.

Leggi tutto: Aria condizionata addio? Arriva lo specchio che spinge il calore nello spazio

Cerca

Social