centrali nucleari cover

Reattori e centrali nucleari ormai in decadenza. Greenpeace è entrata in azione per denunciare la situazione degli impianti nucleari in Europa. Questa mattina 240 attivisti hanno partecipato alle proteste per evidenziare i rischi dell'invecchiamento degli impianti per la produzione di energia nucleare.

Leggi tutto: Centrali nucleari: le proteste di Greenpeace per fermare i reattori nucleari in decadenza

Infrarossi, il calore emanato dalla Terra nello spazio potrebbe diventare una nuova fonte di energia rinnovabile? Sì, secondo i fisici della Harvard School of Engineering and Applied Sciences, che hanno pubblicato il loro studio in Proceedings of the National Academy of Sciences.

Leggi tutto: Rinnovabili: produrre energia dagli infrarossi emanati della Terra verso lo spazio

Bernstrand cover

Integrare i pannelli solari nelle facciate delle abitazioni. Non è la prima volta che il fotovoltaico trasparente si affaccia nel modo dell'edilizia e dell'architettura ma l'ultima idea, leggermente rivisitatam, arriva dallo studio svedese Bernstrand che ha pensato ad una soluzione per catturare l'energia prodotta dal sole attraverso le mura esterne degli edifici e trasformarla in elettricità.

Leggi tutto: Fotovoltaico: in Svezia i pannelli integrati alla facciata su balconi, tende e finestre

sistema di irrigazione

I materiali di cui sono composte le celle fotovoltaiche non sempre sono ecologici e riutilizzabili. Per questo si sta puntando sempre di più al fotovoltaico organico. Ma in Spagna si va oltre, con un nuovo pannello solare che trae l'energia dai batteri presenti nel terreno.

Leggi tutto: Fotovoltaico: in Spagna il biopannello che funziona con le piante grazie ai batteri del suolo

London array

Uragani ed energia eolica offshore: se posizionati in mare, i parchi eolici sarebbero in grado di ridurre la forza degli uragani.

Leggi tutto: Energia eolica: i parchi off-shore riducono gli uragani

fusione llnl

La fusione nucleare potrebbe essere più vicina alla realtà. La produzione di energia pulita e sicura dall'atomo sembra ancora un miraggio ma un passo verso questa direzione è stato compiuto dali scienziati del Lawrence Livermore National Laboratory (LLNL). Questi ultimi sono riusciti a dar luogo ad una reazione di questo tipo, impiegando una quantità di energia inferiore rispetto a quella prodotta. 

Leggi tutto: Fusione nucleare: esperimento riuscito nei laboratori USA

fukushima

A tre anni dalla crisi nucleare del Giappone, la prefettura di Fukushima annuncia che diventerà 100% rinnovabile entro il 2040. La regione, che ha una popolazione di circa due milioni di persone, non vuole saperne più niente dell'energia dell'atomo, anche se il governo nazionale si sta impegnando per ripristinare i reattori.

Leggi tutto: Addio nucleare. Fukushima 100% rinnovabile entro il 2040

caldera viti

Produrre energia dal magma piuttosto che dalla roccia solida. La notizia arriva dall'Islanda, la prima ad utilizzare il calore attraverso materiale fuso, non solido. La geotermia, come sappiamo, si basa sullo sfruttamento del calore naturale della Terra. Quello prodotto da un vulcano è decisamente più elevato. Perché allora non sfruttarlo per produrre energia pulita?

Leggi tutto: Geotermia: per la prima volta prodotta energia dal magma del vulcano in Islanda

modulo fotovoltaico cristalli

Energie rinnovabili: dai cristalli si produrrà energia elettrica. Dopo il fotovoltaico organico creato utilizzando il succo di mirtilli, alcuni ricercatori italiani hanno messo a punto la prima cella solare in scala reale fotovoltaico con perovskiti, composti dalla struttura cristallina e dalle grandi capacità di assorbire luce solare. 

Leggi tutto: Fotovoltaico: le prime celle solari create con i cristalli

Cerca

Social

Questo lo faccio io!