[Alt-Text]
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Voto 0% (0 Voti)

turbine_eoliche_bizzarre

Se alcuni ricercatoridella Loughborough University, nel Regno Unito, hanno individuato nel viola il colore salva-vita per quegli uccelli e pipistrelli che attratti dagli insetti finivano per essere travolti dalla rotazione delle pale eoliche, allora perché non osare di più con tinte arcobaleno? Forme, colori e fantasie stravaganti con cui realizzare nuove turbine eoliche attirerebbero sempre più rendere meno invasivo per il paesaggio l'eolico, oltre che respingere insetti, evitando così di essere un ostacolo per uccelli e pipistrelli.

Ne abbiamo scovate undici davvero originali e...colorate!

1) GENERATORE RUOTANTE SFERICO

foto1

Realizzato dal designer finlandese Arttu-Matti Immonen, il generatore ruotante di forma sferica è composto da otto moduli fotovoltaici flessibili (come gli spicchi di un arancia per intenderci) che catturano l'energia solare la trasformano in energia elettrica per poi immagazzinarla nelle batterie tramite una dinamo centrale (foto2). La quantità di energia prodotta è maggiore se c’è vento: il generatore ruota su sé stesso come,e più, di una tradizionale turbina eolica. L'invenzione - la AARD CONCEPT - è stata ideata per combinare energia eolica e energia solare ed è adatta per essere installata nelle aeree urbane o in zone più isolate. Esteticamente sembra una grande lampada di vetro di Murano blu cobalto.

2) TURBINA EOLICA A FORMA DI GIRASOLE 

foto3

Si chiama Wind Tamer la prima turbina eolica a forma di fiore ideata da Gerald E. Brock . Cosa c’è di meglio che vedere tanti girasoli ruotare al soffio del vento? Niente di più naturale. Con la Flower Wind Turbine Power i parchi eolici non saranno più grigi e tristi ma perfettamente integrati con il paesaggio e le sue meraviglie. La struttura prevede un alloggio verde centrale intorno al quale ruotano i pali come petali. La Wind Tamer, producendo il doppio dell'energia di una turbina tradizionale, è meno rumorosa e riduce anche il pericolo di ghiaccio sulle lame durante le stagioni più fredde.

3) BLOWIN' IN THE WIND

foto4

E'una canzone di Bob Dylan? No ma è  un progetto altrettanto pacifista. Due società: Israele Eolico, con sede a Ramat Gan (vicino a Tel Aviv), e Brothers Engineering Group a Betlemme in Cisgiordania cooperano insieme per la realizzazione di progetti sulle rinnovabili e per la vendita di turbine eoliche sia livello locale che internazionale. Il fondatore della Brothers Engineering Group, Mohammed Salem, ritienela collaborazione di entrambe le società nel campo dell'energia eolica un esempio per tutti.

4) SIEMENS SUPERSTAR

foto5

Monaco, Germania:turbina eolica di enorme dimensione illuminata con 9.000 lampade a led e visibile da un massimo di 30 Km. Brillante come 20.000 candele di Natale produce in realtà poca elettricità, quanto un solo asciugacapelli. E' stata progettata da Michael Pendry della  Traxon Technologies per la Biennale di Architettura 2010.

5) MIGHTY WIND, TERRA SANTA

foto6

E' un parco eolico colorato ideato dalla'artista Assaf Frank in contrasto con la alture di Israele. Un connubio fra storia antica e tecnologia d'avanguardia.

6) EXPO-REGIONE HANNOVER 

foto7

La Windwärts Energie GmbHne, una delle maggiori industrie eoliche tedesche, ha collaborato con l'artista parigino Patrick Raynaud per la realizzazione di questa turbina eolica che sembra essere un incrocio fra un albero di Natale e un palo delle giostre. Grazie alla collaborazione della società di energia più grande della Germania (produttrice di eolico, biogas e fotovoltaico) è stato portato a termine l'Expo-Regione Hannover, uno fra i tanti progetti presentati all'azienda sulla protezione climatica.

7) WINDMOVE 

foto8

Progetto di arte pubblica tedesca chiamato Windmove: è composto da luci a led colorate installate lungo le pale delle turbine eoliche (foto 8 bis) per opera dell'artista Christoph Ernst. Quando cala la sera e il vento soffia a una velocità di 220 Km/h lo spettacolo di luci entra in azione abbagliando gli occhi degli spettatori.

8) TURBINA ROSSA VERTICALE

foto9

Strano ma vero: una turbina eolica ad asse verticale ed eccezionalmente stabile é combinata con pale colorate di rosso, non 3 di grandi dimensioni ma piccole e corte. La scelta delle pale non è a caso ma dipende dalla diffusione della pressione del vento.

Progettata e realizzata in Cina da Qingdao Jinfan Energy Science & Technology Co. Ltd. per Qingteng Trading International Co. Ltd. può essere realizzata anche in altri colori.

9) TURBINE EOLICHE NERE 

foto_10

Il parco eolico nei pressi del Lago di Buffalo Benton in Minnesota sorprende per la dimensione delle turbine e per il colore nero delle pale. Le installazioni previste di turbine di questo tipo sono tre e permettono di raggiungere una capacità totale di potenza di 425 MW. Il colore non è stato scelto a caso: dipingere di nero le lame permette di assorbire calore dalla luce solare evitando la formazione di ghiaccio.

10) TURBINA GONFIABILE

foto11

Ideata dall’azienda israeliana WinFlex è l’ultima invenzione nel campo dell’energia eolica.  La turbina gonfiabile è stata vincitrice dell’Ecoimagination Award 2010 premio promosso dalla General Electric. La novità sta nei rotori gonfiabili costruiti con fogli di tessuto leggero flessibili ed economici realizzati con materiali compositi. Si riducono di circa il 50% i tempi di installazione rispetto a una turbina tradizionale recuperando gli investimenti in soli 3-4 anni. 

Non basta avere fiducia sulle potenzialità degli impianti eolici  ,come dimostrano queste opere, ma si può assistere a una concreta espansione del settore solo attraverso politiche sicure di incentivo e con lo sviluppo attivo delle infrastrutture.

E che le pale non restino ferme!

Michela Silvestri

 

 

Playlist: 0
Watching: Benessere (42 videos)
Loading Player...

Cerca

Social