Widgets Magazine

cameron girasoli

Cosa ci fanno cinque girasoli in una scuola? Producono energia elettrica. E anche tanta se si considera che sono in grado di soddisfare quasi del tutto il fabbisogno energetico del complesso scolastico. Siamo presso la Muse School in California. Qui JamesCameron ha fornito la soluzione per alimentare il campus senza produrre emissioni inquinanti.

Leggi tutto: Muse School: la scuola vegan alimentata dai 5 girasoli fotovoltaici di James Cameron

ripasso cover

Non usa acqua per la produzione di energia elettrica, non consuma suolo, ha una ridotta manutenzione ma un'alta affidabilità. Potrebbe essere il sistema di energia solare più efficiente del mondo. Stiamo parlando del nuovo impianto solare termodinamico realizzato dalla svedese Ripasso in Sud Africa.

Leggi tutto: Solare a concentrazione: nel deserto del Kalahari l'impianto fotovoltaico da record più...

gham power3

In Nepal, nelle zone colpite dal terremoto manca tutto: rifugio, cibo, acqua, luce, elettricità. Prestare soccorso senza luce è praticamente impossibile. Anche negli ospedali di notte si lavora all'apereto per vedere un po' di più. Ma grazie al fotovoltaico e alle luci solari il Nepal può sperare nei soccorsi e nella ricostruzione.

Leggi tutto: Terremoto in Nepal: ecco come le luci solari e il fotovoltaico stanno aiutando i soccorsi e la...

comunirinnovabili2015

Italia, primo Paese al mondo per contributo del solare rispetto ai consumi elettrici. In tutti i Comuni del Bel Paese, infatti, sono presenti le energie pulite. Buone notizie arrivano dal rapporto di Legambiente Comuni Rinnovabili 2015, secondo cui negli ultimi dieci anni è stato rivoluzionato il sistema energetico italiano.

Leggi tutto: Comuni rinnovabili 2015: Italia prima al mondo per contributo solare

nocien

Elettricità e calore dai gusci delle noci. Dopo la città turca riscaldata coi gusci di pistacchio, anche un agricoltore di Sacramento, in California, è riuscito a trasformare la sua attività energivora in un sistema virtuoso, dove anche gli scarti delle noci possono offrire energia rinnovabile.

Leggi tutto: Energia rinnovabile e calore dagli scarti delle noci

hawaiirinnovabili

Il futuro delle Hawaii è sempre più verde. Le celebri isole potrebbero infatti diventare il primo stato a100% rinnovabile entro il 2045. È passato ieri il disegno di legge sulle energie pulite, grazie al quale saranno messi a disposizione 26 miliardi di dollari dal bilancio per raggiungere l'obiettivo.

Leggi tutto: Hawaii: ecco come diventeranno isole 100% rinnovabili entro il 2045

powerwall-tesla

Da Tesla la nuova batteria domestica per conservare l'energia prodotta in eccesso dalle rinnovabili. Mai più dipendenza dalle fonti fossili. Le nostre abitazioni possono essere alimentate esclusivamente dalle energie pulite, risparmiando in bolletta ed evitando la produzione di emissioni sostanze inquinanti.

Leggi tutto: Svelata la batteria di Tesla per staccarsi dalla rete usando il fotovoltaico

sharing solare

Condividere il fotovoltaico da casa a casa, godendo dei benefici dell'elettricità prodotta grazie al sole ma senza per forza installare i pannelli sul proprio tetto. Un'iniziativa che negli Stati Uniti è già realtà, rendendo “social” il solare.

Leggi tutto: Social sharing: negli Usa il fotovoltaico si condivide da casa a casa

geotermia

La geotermia potrebbe aiutare i paesi in via di sviluppo a ridurre la carenza alimentare. Utilizzare il calore naturalmente prodotto dalle Terra, infatti, offrirebbe nuove possibilità per l'agricoltura. È quanto sostiene la Fao nel suo nuovo studio “Uses of Geothermal Energy in Food and Agriculture” (Usi dell'Energia Geotermica nel Settore Agricolo e Alimentare). Ma a quali costi e con quali rischi?

Leggi tutto: Geotermia: secondo la Fao piu' cibo per i paesi in via di sviluppo. E i rischi?

Cerca

Social