[Alt-Text]

greenpeace lego

Per convincere LEGO a rinunciare alla partnership commerciale con Shell, la compagnia petrolifera accusata di minacciare l'Artico con i suoi progetti di trivellazione, Greenpeace ha lanciato un video animato realizzato proprio con i mattoncini più famosi del mondo.

Leggi tutto: L'Artico non si ricostruisce con i mattoncini. Il video contro LEGO e Shell (#blockshell)

fukushima muro ghiaccio

La situazione a Fukushima, dopo il terremoto che nel 2011 ha danneggiato i reattori della centrale nucleare, è ancora decisamente preoccupante. La Tokyo Electric Power Co. (Tepco) ormai diversi mesi fa aveva annunciato la costruzione di un muro di ghiaccio che dovrebbe servire a fermare l’acqua radioattiva impedendole così di contaminare il mare. Il progetto però sembra non essere partito con il piede giusto.

Leggi tutto: Fukushima: non funziona il muro di ghiaccio per fermare l'acqua radioattiva

cellulari alberi cover

Riciclare i vecchi cellulari per trasformarli in guardiani degli alberi e contrastare la deforestazione. I cellulari Android ormai inutilizzati potrebbero diventare stazioni funzionanti ad energia solare capaci di rilevare in tempo reale i rumori prodotti da motoseghe presenti nelle vicinanze.

Leggi tutto: Deforestazione: i vecchi cellulari diventano guardiani degli alberi

mercalli

La lista dei danni compiuti dall'uomo nei confronti il pianeta è drammaticamente lunga. Libri interi non basterebbero per descrivere nei dettagli le ferite che stiamo infliggendo a noi stessi: il surriscaldamento climatico, l'acidificazione degli oceani, il buco dell'ozono (un problema arginato, ma non scomparso), le guerre per l'accesso all'acqua dolce, l'uso perverso del suolo (un esempio su tutti: la cementificazione continua), la perdita della biodiversità... e potremmo continuare. Come  abbiamo fatto ad arrivare fin qui?

Leggi tutto: Quelle relazioni pericolose tra petrolio, clima e cibo

uccelli Jordan

Un vero e proprio mistero. L'isola di plastica presente negli oceani sta scomparendo. Sembrerebbe una bella notizia ma così non è. Quasi l'88% della superficie del mare è inquinata da residui dei rifiuti di plastica ma solo l'1 per cento di questa spazzatura, secondo gli scienziati, oggi è in mare. Dov'è finito il resto allora? 

Leggi tutto: Plastica negli oceani: trovato appena l'1%. Dov'è finita? Nello stomaco di pesci e uccelli

alga tossica sicilia

È di nuovo allarme alga tossica sulle coste siciliane. Dal palermitano alla punta estrema dell'isola, si teme per il ritorno di una delle ospiti meno attese dell'estate, la famigerata Ostreopsis Ovata che già da qualche anno fa capolino sulle coste siciliane. I pronto soccorso palermitani hanno già registrato vari casi di allergia.

Leggi tutto: Alga tossica, allarme in Sicilia: come riconoscerla e i sintomi

lego shell

 Gli "omini" LEGO sono scesi nelle principali piazze di tutto il mondo dopo aver scoperto che la loro azienda si è coalizzata con Shell, pericoloso gigante del petrolio che sta trivellando l'Artico. Mentre le sue piattaforme invadono l'Artico, Shell sta infatti usando LEGO per ripulire la sua immagine. 

Leggi tutto: La protesta degli omini LEGO contro Shell e a favore dell'Artico (#BlockShell)

Cerca

Social