[Alt-Text]
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Voto 82% (5 Voti)

buccia frutta

Le bucce di frutta e verdura vengono normalmente considerate come le parti meno nobili di questi preziosissimi alimenti e sono dunque immediatamente destinate a trasformarsi prima in scarti e subito dopo in rifiuti. Nei comuni dove si raccoglie l'organico, per fortuna si trasformano in compost, ma questo è solo uno dei tanti usi a cui destinarle.

Soprattutto nel caso orientiate i vostri acquisti verso prodotti biologici o abbiate a disposizione frutta e verdura non trattata chimicamente direttamente dal vostro orto di casa, destinare le loro bucce alla spazzatura sarebbe davvero un peccato, soprattutto ora che avrete l'occasione di arricchire le vostre conoscenze in merito ai loro numerosi impieghi alternativi in cucina, nelle faccende domestiche, per le cure di bellezza e non solo.

Pulizie ecologiche

1. Non gettate le scorze di limone dopo averle spremute. Vi risulteranno utilissime, anche grazie al succo ancora trattenuto dalla polpa rimasta, per lucidare fornelli, posate e stoviglie.

2. Le scorze rimaste dalla preparazione di una fresca limonata vi verranno in aiuto nella lucidatura dei vostri oggetti in rame, che ritorneranno splendenti come se fossero nuovi. Si tratta di un rimedio della nonna davvero sorprendente.

3. Se volete rimettere a nuovo il fondo della vostra caffettiera, versatevi dell'acqua, del sale grosso e delle scorze di limone tritate. Lasciate riposare per alcune ore e risciacquate.

4. Se sul fondo del vostro bollitore elettrico si è sedimentato del calcare, portate ad ebollizione dell'acqua in cui avrete immerso delle scorze di limone tritate; aggiungete quindi mezzo bicchiere di aceto e lasciate agire per almeno un'ora. Il calcare si dissolverà come per magia.

5. Per la pulizia dei tappi di lavandini e vasche da bagno, procedete immergendoli in acqua precedentemente portata ad ebollizione insieme ad una manciata di scorze d'arancia o di limone tagliate a pezzetti. Lasciate riposare per una mezzora e vedrete che le fasi successive della loro pulizia vi risulteranno più semplici poiché i residui di calcare saranno pressoché svaniti.

6. Per lucidare le scarpe utilizzate le bucce di banana. Come? Leggete un po' qui. Risultato garantito.

 

banane-lucido-scarpe

In cucina

1. Prima di procedere con la vostra spremuta di agrumi, grattugiatene le bucce e, se non ne avete bisogno al momento, surgelatele. Le potrete utilizzare in futuro nel momento in cui nella ricetta che vorrete realizzare vi siano scorze di arance, mandarini o limoni tra gli ingredienti.

2. Utilizzate le scorze di limone tritate o tagliate a listarelle per la preparazione del limoncello. Immergete le scorze di 5 limoni in 500 ml di alcol buongusto e lasciate riposare in un barattolo di vetro a chiusura ermetica per una settimana. Filtrate il tutto ed unite ad uno sciroppo preparato riscaldando a fuoco lento e mescolando con un cucchiaio di legno 500 ml d'acqua e 300 gr di zucchero. Travasate il limoncello in bottiglie di vetro e conservate in cantina o in frigorifero.

3. Preparare un olio aromatizzato agli agrumi è altrettanto semplice. Vi servirà per condire le vostre insalatone estive regalando loro un tocco di sapore in più. Lasciate riposare al buio per quindici giorni un barattolo di vetro ben chiuso contenente 500 ml d'olio extravergine d'oliva e quattro cucchiai di scorze tritate di arancia o limone. Ricordatevi di agitare il barattolo una volta al giorno. Trascorso il tempo stabilito, non vi resterà altro che filtrare il vostro olio con l'aiuto di un colino e travasarlo in bottiglie di vetro scuro.

4. Le scorze degli agrumi possono essere conservate dopo averle lasciate essiccare ed averle ridotte in polvere con l'aiuto di un tritatutto. Avrete così ottenuto la vostra polvere di limone o di arancia, che potrete utilizzare come condimento in varie pietanze o come tocco in più per dolci e macedonie. Conservatela in barattoli di vetro ben chiusi.

5. Tritate finemente delle scorze di limone dopo averle lasciate essiccare all'aria o nel forno, a bassa temperatura e mescolatele con del sale grosso. Trasferite il tutto in barattoli di vetro che lascerete riposare per alcuni giorni affinché l'aroma del limone si diffonda. Avrete così ottenuto un ottimo sale aromatico al limone.

6. Potrete inoltre ottenere del pepe aromatizzato al limone aggiungendo al vostro barattolo di pepe nero, macinato o in grani, della polvere di limone.

7. Se avete acquistato delle patate biologiche, non buttatene le bucce ma tagliatele a listarelle e cuocetele al forno o friggetele come se si trattasse di patatine fritte.

8. Le bucce di carote, cipolle e patate possono essere tritate finemente ed aggiunte ad altre verdure nella preparazione del brodo o del dado vegetale fatto in casa.

9. Aggiungere delle scorze di limone tritate sul fondo del barattolo dello zucchero di canna vi aiuterà a fare in modo che esso mantenga la giusta umidità evitando la formazione di grumi.

10. Le bucce di mela possono essere lasciate essiccare ed in seguito utilizzate per la preparazione di un ottimo infuso per cui vi basterà immergerle in acqua bollente, lasciarle riposare per cinque minuti e filtrare. Scorze di limone o arancia essiccate possono essere impiegate per arricchire i vostri infusi preferiti.

Fai-da-te

1. Le bucce di melograno possono essere utilizzate per ottenere una tintura naturale per i tessuti dai toni tendenti al giallo o all'arancio chiaro. Immergete le bucce di più melograni in una pentola in acciaio inossidabile contenente acqua bollente. Lasciate riposare per una notte, portate nuovamente ad ebollizione e rimuovete dunque le bucce. E' il momento di immergere la stoffa che desiderate tingere e che lascerete riposare almeno per un giorno intero fino ad ottenere la sfumatura che preferite.

2. Le scorze di agrumi essiccate e tritate possono essere impiegate come ingredienti per la preparazione di profumatissimi pot-pourri insieme a petali di fiori e spezie come la cannella o i chiodi di garofano.

3. Le bucce d'arancia possono essere il punto di partenza per la realizzazione di fantastici orecchini, dei quali un'utente del nostro Forum ci ha proposto un meraviglioso esempio.

orecchini bucce

4. Da un'altra nostra creativa lettrice, giunge una bellissima idea per utilizzare le bucce degli agrumi per la realizzazione di bomboniere di sicuro effetto, oltre che economiche. Le potete ammirare qui.

 

Bomboniere bucce

Bellezza

1. Le bucce di patata applicate sul contorno occhi vi potranno aiutare a ridurre eventuali gonfiori causati dalla stanchezza o dallo stress e le antiestetiche "borse".

2. Le bucce di banana vi potranno aiutare nel compiere un massaggio esfoliante sulla pelle del corpo. Vi basterà versare un pochino di zucchero sulla loro parte interna e strofinarle delicatamente sulle zone da levigare.

3. Dopo aver preparato la vostra salsa guacamole, non buttate la buccia dell'avocado, ma strofinatene alcuni pezzetti sul viso per un immediato effetto rinfrescante. Sapevate che, nel caso disponiate di un balcone ben soleggiato, potreste provare a coltivare l'avocado a casa vostra?

4. Per un delicato scrub del viso, strofinate delicatamente sulla pelle dei pezzetti di buccia d'arancia o di melograno.

5. Volete regalare dei riflessi dorati ai vostri capelli? Preparate dunque un infuso di bucce di cipolla da utilizzare per l'ultimo risciacquo e lasciate asciugare la vostra chioma preferibilmente al sole.

6. Le bucce di patata, grazie all'amido in esse contenuto, sono infine il rimedio più rapido da applicare sulla pelle per alleviare il dolore ed il rossore causati da una scottatura.

Marta Albè

Leggi anche 22 usi del limone scorza compresa

Playlist: 0
Watching: Benessere (54 videos)
Loading Player...

Cerca

Scarica GRATIS il calendario "di stagione" 2015

Social