Piu' informazioni su: uova riciclo creativo cartone plastica

 

riutilizzo_cartone_uova

 

 

Se siete tra quelli che non hanno ancora escluso le uova dalla loro alimentazione e le mangiate in camicia, sode, strapazzate e naturalmente fritte probabilmente avete avuto a che fare diverse volte con i loro imballaggi sia in plastica che in cartone. Prima di gettarli nell'apposito cestino perché non riutilizzarli in modo intelligente evitando che finiscano nel cestino?

Troppo spesso capita di gettare le confezioni o gli imballaggi dei prodotti che consumiamo quotidianamente senza pensare che in molti casi potrebbero essere riconvertiti per altri usi, quindi, ecco alcuni consigli per riusare i cartoni delle uova che sicuramente i consumatori più responsabili e attenti avranno conservato.

1. Porta-oggetti

I portauova in cartone sono piuttosto resistenti, quindi potrete riutilizzarli come porta oggetti, sia nel loro colore originario, sia dipingendoli con il vostro colore preferito.  
Una volta diviso in due parti, quella superiore e quella inferiore, potrete utilizzare quest’ultima per tenere in ordine la scrivania, organizzando negli scomparti puntine, fermagli, graffette, elastici, gomma, e quant’altro vi venga in mente. Oppure potete utilizzarlo come porta gioie, in particolare quelle più piccole, come orecchini o braccialetti; o ancora come contenitore per viti, bulloni e simili, in modo da non perderli nella fase di smontaggio e assemblaggio dei mobili. In questo caso, può essere utile tenere unito anche il coperchio del portauova.

2. Porta-palline

 Se siete degli accaniti giocatori di ping-pong potreste utilizzare i portauova come porta-palline. Sicuramente un oggetto pratico, economico e funzionale per tutti gli appassionati di questi sport.

3. Porta-decorazioni

 E' possibile utilizzare un cartone di uova per riporre le fragili decorazioni dell'albero di Natale in modo sicuro e ordinato. Un’idea originale per tutti gli amanti dell'ordine.

4. Vasetti per la semina

 I cartoni per le uova possono essere anche utilizzati come vasetti per la semina. Forate con l'aiuto di un punteruolo o con un paio di forbici la coppetta del cartone, in modo che questa diventi un piccolo vasetto con tanto di foro per il drenaggio. Riempite di terra e mettete un seme in ogni vaso che avete ottenuto. Una volta che le piantine germoglieranno, potrete metterle a dimora nel terreno direttamente con il cartone, che si decomporrà totalmente.

5. Maschera di carnevale

 Un semplice portauova può diventare una divertente maschera di Carnevale: ci serviranno dei pennarelli, delle forbici e tanta fantasia. Vi suggeriamo di tagliare tre moduli del portauova (per i due occhi e il naso) e unirli tra loro con del filo, si potranno poi aggiungere nastri e fili colorati secondo la vostra fantasia. Basterà praticare due fori per gli occhi ed il gioco è fatto.

6. Tavolozza per dipingere

 Con un cartone portauova o uno di plastica possiamo realizzare una tavolozza per dipingere: ecologica e pratica, un colore per ogni vaschetta. Una volta terminata la nostra opera d’arte si può conservare e riutilizzare se abbiamo usato degli acquerelli altrimenti, si può gettare via.

7. Stampi per i cubetti di ghiaccio

 State organizzando una festa e pensate di non avere abbastanza ghiaccio per gli ospiti? Presto fatto: potreste aumentare la vostra capacità produttiva utilizzando un portauova in plastica, come stampo aggiuntivo per i cubetti di ghiaccio.

8. Accendi-fuoco

Se siete tra i fortunati che hanno il camino in casa, potreste utilizzare i portauova per accendere il fuoco. Tagliate il contenitore separando le singole unità e mettete del cotone idrofilo in ogni coppetta. Poi ripiegate le estremità superiori in modo da ottenere una specie di alette che serviranno a chiudere il tutto. Forate le alette e inserite del filo interdentale nei buchi fissandolo con un bel nodo. In questo modo la nostra diavolina fai da te sarà chiusa. Non ci resta che sciogliere a bagnomaria dei resti di vecchie candele in modo da ottenere della cera sciolta in cui immergeremo, tenendoli dal filo, i nostri portauova. Ora che sono cerati sono pronti per essere usati per avviare rapidamente in nostro caminetto oppure il barbecue.

9. Fiori finti

Se avete delle buone capacità manuali, vi proponiamo di trasformare un cartone portauova in un magnifico centrotavola floreale. Preparate sul vostro piano di lavoro il contenitore da trasformare, delle forbici, una pistola per silicone, colla, colori acrilici, pennelli, paillettes, pagliuzze o brillantini nelle tonalità che preferite. Servono anche dei bastoncini di legno, possibilmente usati, che costituiranno il gambo dei fiori. Tagliate il portauova separando le singole unità e con le forbici sagomateli come più vi piace. Poi dipingeteli come più vi piace e aggiungete il bastoncino di legno come gambo ed ecco nascere i vostri fiori. Una volta completato il lavoro, potrete utilizzarli per realizzare un centrotavola rigorosamente ecologico o per decorare pacchi regalo in occasione di compleanni o altre ricorrenze.

10. Mini paralume

Tagliando ciascuna delle coppette per le uova e decorandole a vostro piacimento potrete ottenere dei simpatici paralumi per piccole luci, tipo quelle natalizie. Un'idea originale per Natale e non solo.

11. Kit da cucito

Un’altra idea simpatica è quella di creare con i portauova un kit da cucito. Gli scomparti consentono di tenere tutto in ordine e se vi sembra un po' grigio e triste, potrete divertivi a decorarlo e colorarlo, magari utilizzando vecchie riviste, fiori di vecchie bomboniere che avevate dimenticato, rimasugli di tessuto o anche bottoni e fili. La colla a caldo sarà un valido aiuto in questa operazione di decoro eco-sostenibile.

Basterà scegliere un paio di colori da abbinare per creare un kit da cucito pratico e allegro in cui rocchetti, metro e spillette hanno spazi ben divisi ed ordinati.

12. Portauova

Concludiamo con un’idea geniale: riusare i cartoni portauova come cartoni portauova! Se vi piace lo shopping al mercato degli agricoltori, salvate i vostri vecchi cartoni delle uova e riutilizzateli per la destinazione d'uso originale: il trasporto delle uova. I contadini locali, sicuramente vi ringrazieranno poiché risparmieranno il costo del confezionamento ed avrete fatto anche una buona azione per il pianeta.

Riciclate gente, riciclate!

Lorenzo De Ritis

 

Commenti   

 
Lalla
0 #1 Lalla 2012-02-23 14:04
Io ricordo da piccina che i miei fratelli utilizzavano i cartoni delle uova per insonorizzare la camera . Praticamente rivestivano i muri con i cartoni, poi si chiudevano in casa e potevano ascoltare la musica senza dare noia agli altri componenti della famiglia.
Ciao ed i miei complimenti per tutto
Lalla
Citazione | Segnala all'amministratore
 

Cerca

Social

Questo lo faccio io!