reuse3

È un 'negozio' speciale quello che si trova a Bologna, in via Savenella 13. Qui, infatti, abiti, scarpe, accessori e giochi sono gratis per i cittadini, italiani e stranieri, che ne abbiano necessità. Si tratta del progetto Re-Use for Good dell'associazione Re-Use With Love, realizzato in collaborazione con il Comune di Bologna- Quartiere Santo Stefano.

Leggi tutto: Re-Use for Good, il negozio di Bologna dove non si paga (FOTO)

paniere istat senza glutine car sharing

Novità nel Paniere Istat per il calcolo dell'inflazione. Il 2015 è l'anno degli alimenti senza glutine e della mobilità sostenibile, con particolare riferimento al car sharing e al bike sharing. Cambiano le preferenze degli italiani e di conseguenza ecco la modifica dei parametri Istat per il 2015.

Leggi tutto: Paniere Istat 2015: entrano car-sharing e alimenti senza glutine

sacchetti di plastica supermercati

Nei supermercati e nei punti vendita della GDO ci sono ancora troppi sacchetti fuori legge. E' quanto emerge da Sacchetti Illegali, l'ultima immagine di Legambiente. Non tutti i negozi rispettano il bando dei sacchetti di plastica in vigore da anni.

Leggi tutto: Buste di plastica: più della metà degli shopper utilizzati dai supermercati è illegale

Risparmio italiani

C'è crisi e gli italiani si rimboccano le maniche. C'è crisi e gli italiani trovano il modo di arrivare a fine mese nonostante tutto. Se ne inventano di ogni, quasi come ai peggiori tempi di magra, quando un tozzo di pane andava diviso per tutti i componenti della famiglia. 

Leggi tutto: Strategie di risparmio: 7 modi riscoperti a tavola dagli italiani per affrontare la crisi

bustecolorate

Anno nuovo, comincia l'era dei saldi! Tutti pronti per il viavai da un negozio all'altro, passeggiate al centro e buste e bustine tra le mani che appagano il nostro ego? Ma siamo sicuri che ci serve tutto, ma proprio tutto? 

Leggi tutto: 4 modi per rendere lo shopping piu' green in vista dei saldi

spreco-alimentare-portale


Come ogni anno, anche nel 2014 tra Natale e Capodanno si prevede che verranno sprecate nelle case degli italiani 440mila tonnellate di cibo. Uno schiaffo alla miseria e alle risorse del nostro paese davvero troppo grande! Ecco però una buona notizia: è nato un portale che aiuterà a combattere lo spreco di cibo coinvolgendo i piccoli esercizi commerciali.

Leggi tutto: Sprechi alimentari: nasce il primo portale italiano last minute per combatterli

etichette alimentari paese origine

Etichette alimentari, l'indicazione dello stablimento d'origine sparirà dalle confezioni? Il prossimo 13 dicembre entrerà in vigore il nuovo regolamento UE per le etichettature alimentari. Si tratta delle nuove norme comunitarie previste dal Regolamento UE n.169/2011.

Leggi tutto: Stablimento di origine: presto via dalle etichette. Quali rischi?

wastefood

Sprechi alimentari: arriva la Carta di Bologna, ovvero il documento ufficiale col quale il nostro Governo mira a definire con gli altri Paesi delle azioni comuni utili contro gli sprechi alimentari in Europa e presentato ieri in occasione dello "Stop food waste. Feed the planet", il convegno internazionale promosso dal Ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti. 

Leggi tutto: Sprechi alimentari: presentata la Carta di Bologna contro lo sperpero di cibo e denaro

food score etichette alimentari

La novità arriva dagli Stati Uniti e le aziende non l'hanno di certo accolta con favore. Si tratta di Food Scores, un database che raccoglie oltre 80 mila prodotti alimentari e che crea una classifica degli alimenti in base al loro valore nutrizionale, alla tipologia di imballaggio, all'impatto ambientale e al rispetto del benessere degli animali.

Leggi tutto: Food Scores, la classifica dei prodotti confezionati che aiuta i cittadini e non piace alle aziende

Cerca

Social